Controllo a distanza

Andy McNab

Traduttore: S. Tettamanti
Editore: TEA
Collana: Teadue
Anno edizione: 2001
Formato: Tascabile
Pagine: 438 p.
  • EAN: 9788878189683
Disponibile anche in altri formati:
Usato su Libraccio.it - € 4,80
Descrizione
Nick Stone, ex agente dello Special Air Service, viene a sapere che un suo caro amico e la sua famiglia sono stati sterminati a Washington in modo apparentemente inspiegabile. Soltanto Kelly, una bambina di sette anni, è sopravvissuta alla strage. Comincia così una caccia spietata in cui Nick e Kelly dovranno ogni volta trovare una via di fuga per sottrarsi a inseguitori senza volto, ma decisi a eliminarli a ogni costo. Insieme verranno a conoscenza di un'inquietante verità che lega in un intreccio indossolubile autorità di governo, gruppi terroristici e trafficanti, uniti da una comune avidità e sete di potere.

€ 10,36

Venduto e spedito da OCCASIONI SICURE

Solo una copia disponibile

+ 5,49 € Spese di spedizione

Disponibilità immediata

Quantità:

€ 6,68

€ 8,90

Risparmi € 2,22 (25%)

Venduto e spedito da IBS

Nuovo - attualmente non disponibile
 
 
 

Recensioni dei clienti

Ordina per
  • User Icon

    Gianni

    19/09/2012 10:27:05

    Quando inizi un libro di Mcnab lo devi finire... è un'esplosione di adrelina, tutti i libri di questo scrittore lo sono. Il cinismo e l'umanità di Nick Stone sono un perfetto mix per coinvolgere il lettore e renderlo partecipe al ritmo incalzante del racconto.

  • User Icon

    emanuele

    14/04/2010 18:13:39

    Magistrale e coinvolgente,sicuramente e' impossibile che un ex agente dei servizi segreti possa avere proprieta' di scrittura a questi livelli !! Bravo.

  • User Icon

    Kobal L. I.

    25/10/2009 10:55:29

    Un action thriller che ricorda vagamente alcuni romanzi di A.Klavan, ma senza la loro completezza e forza narrativa. In effetti, ho trovato questo romanzo un po' impreciso: nella narrazione, nello stile e nella scrittura. Una buona dose di colpa penso che vada ovviamente al traduttore dato che l'altro romanzo che ho letto dello stesso autore (Pattuglia Bravo 2.0), pur essendo sullo stesso stile narrativo, era scritto leggermente meglio ed era un altro traduttore. Ad ogni modo, è stata per me una lettura abbastanza gradevole. K.L.I. recensione di: inquietudinedikobal

  • User Icon

    thomas

    07/04/2009 14:56:01

    ma perchè dite che manca il finale? Il finale c'è, è chiaro, tutto alla fine si spiega e Nick riesce a sistemare tutto, con molto rischio. Certo poteva inventarsi un paio di capitoli in +, magari mentre chiedeva spiegazioni al traditore ex amico, o inventarsi delle scene di inseguimenti, lotte colpo su colpo, col lieto fine. Invece finisce tutto così velocemente. Si è tutto valido e realistico il finale, magari ci si aspettava un pò d'azione in +. Questo è il primo romanzo di Andy, gli altri sono + movimentati, diventano sempre + adrenalitici e moderni, visto che si va avanti con gli anni e McNab li ambienta nel presente quindi aumenta l'esperienza di Nick e la tecnologia. L'azione vera comincia esattamente a metà libro, e ci sono lunghi momenti lenti pieni di descrizioni e racconti di politica che poteva ben accorciare. Ma a parte questo, McNab è un mito, sa quello che fa perchè era il suo mestiere, chi meglio di lui può raccontare queste storie?? E' il suo romanzo d'esordio, i prossimi saranno migliori, ve lo assicuro!

  • User Icon

    Nadia

    30/08/2006 14:15:23

    Lo lessi nel dicembre del 2002 dopo che avevo già letto Fuoco di copertura e Crisi quattro, ovviamente nell’ordine inverso. Poi lessi Bersaglio in movimento e sotto tiro. Qualche mese fa ho recuperato i successivi e prima di leggerli mi sono ripromessa di rileggere tutta la serie nel giusto ordine, visto che Nick e Kelly sono personaggi adorabili. Visto il non tantissimo tempo trascorso ricordavo a grandi linee l’evolversi degli eventi e le varie morti e i vari tradimenti non sono stati grandi sorprese. Molto difficile commentare un libro “riletto” visto che non esiste il pathos della prima lettura. Avevo bisogno di rispolverare il momento in cui le strade di Nick e Kelly si incontrano per fondersi. Il fatto stesso che voglia rileggerli tutti la dice lunga su quanto mi sia piaciuta e mi piaccia la serie. McNab sa di cosa parla, tant'è vero che ha militato nei ranghi dei SAS inglesi. Molto “vero e reale” il rapporto "eroe d'azione-bimba indifesa": il duro che inizialmente rifiuta di lasciarsi andare al coinvolgimento emotivo, il duro che “pare” non veda l’ora di liberarsi del fardello Kelly; il duro che descrive l’onere di occuparsi di una bambina come qualcosa di noioso e assillante….. il tutto solo per non scivolare nel melenso.

  • User Icon

    Marc

    14/11/2003 14:25:42

    Può sembrare molto fiction per certi versi.... ma se ci si pensa bene ci si accorge che non c'è niente di assurdo nella storia di Nick a Washington... Un must!

  • User Icon

    Nicol

    09/05/2003 18:21:36

    Decisamente il migliore dei romanzi di Andy Mcnab. A tutt'oggi li ho letti tutti. E il primo è ancora il più "umano". Ossia il più vicino alla realtà. Per quanto riguarda il rapporto tra Nick Stone e la bimba Kelly è veramente molto dolce. Se si pensa al contesto, a tratti, può sembrare poetico. Comunque è facile che l'autore, anche in questo caso - come per le esperienze di guerra - si sia ispirato a fatti ed emozioni di vita vissuta e quindi all'osservazione del suo rapporto reale con la figlia. Per capire è consigliabile leggere anche Azione Immediata. Ossia l'autobiografia dell'autore. Buona lettura.

  • User Icon

    Romano De Marco

    14/04/2003 10:13:22

    Non c'è male.. è inutile tentare paragoni con altri autori.. quì è fin troppo chiaro che McNab sa di cosa parla, tant'è vero che ha militato (come è ormai noto) nei ranghi dei SAS inglesi. D'altra parte, essendosi buttato sulla fiction (dopo i due romanzi-verità dell'esordio) paga lo scotto di una difficile integrazione tra il realismo dell'esperienza vissuta e le necessità del "box-office"... Questo Nick Stone è un gran personaggio.. ho già nella mia libreria le sue successive tre avventure e le leggerò senz'altro, anche perchè sono pronto a scommettere che ci sarà un progressivo miglioramento.. spero soprattutto in un perfezionamento nella narrazione delle scene d'azione (di per sé difficile sulla carta...)che qui risulta un pò confusa e difficile da seguire... Concludo sottolineando che, all'interno della storia narrata, nel rapporto "eroe d'azione-bimba indifesa" McNab sembra essersela cavata abbastanza bene, evitando di scivolare troppo spesso nel melenso e nel politically correct... Romano De Marco

  • User Icon

    RICCARDO

    12/03/2003 19:46:22

    Finalmente una spia dal volto umano, un duro determinato e spietato ma non infallibile nè invulnerabile. Andy McNab, vero ex-SAS, ci regala, già al suo primo tentativo con la narrativa, una storia credibile, coinvolgente e a tratti commuovente, ed un eroe Nick Stone all'altezza dell'inossidabile Dirk Pitt di Clive Cussler e dei granitici Solomon Newton o Earl Kane di Altieri. Da leggere tutto d'un fiato, aspettando il seguito...

  • User Icon

    dario 53

    15/02/2003 13:24:55

    Primo libro di McNab letto, sono rimasto veramente colpito dal personaggio e naturalmente dalla bambina, sicuramente mi procurerò gli altri volumi scritti.

  • User Icon

    gianni farese

    16/07/2002 17:31:40

    Sempre emozionanti i libri di Andy Mcnab. Sembra di vivere in prima persona le peripezie di Nick e la piccola kelly in fuga dagli assassini per raggiungere la tanto agognata Inghilterra.

  • User Icon

    yilliyalli

    04/10/2001 16:50:48

    Bel libro: coinvolgente, emozionante. Finalmente una spia che ogni tanto non sa che pesci pigliare. ci vorrebbe un seguito....

  • User Icon

    Mirko

    20/09/2001 12:32:49

    E'un libro che merita di essere letto per il fascino del racconto e per l'incredibile umanita'che lega i due protagonisti. Lo consiglio a tutti.

Vedi tutte le 13 recensioni cliente (dalla più recente) Scrivi una recensione