Categorie

Mario G. Losano

Editore: Einaudi
Anno edizione: 1986
Tipo: Libro tecnico professionale
Pagine: XVIII-298 p.
  • EAN: 9788806589592

In questi anni uno degli eventi più paventati è il totale controllo informatico sull'individuo. Le banche di dati rendono trasparente il mondo in cui ognuno di noi - ad ogni acquisto, ad ogni viaggio, ad ogni richiesta di documenti - lacia a sua insaputa invisibili tracce magnetiche. Per tutelare la privacy del singolo i principali Stati industrializzati hanno emanato una legislazione specifica. Il volume esamina dapprima i problemi generali sollevati da questo tipo di norme ed analizza poi le leggi tedesca, francese e inglese. Si può così vedere come è nata ed è organizzata quella "magistratura dell'informatica", chiamata a tutelare il cittadino contro le ingerenze elettroniche. Soltanto con queste leggi e con questi tribunali è possibile garantire seriamente, nella società post-industriale, alcuni diritti fondamentali del cittadino.L'ultima parte del volume, interamente dedicata all'Italia, discute i vari progetti di legge sulla riservatezza finora presentati al Parlamento ed esamina in che modo viene organizzata l'informatica nell'amministrazione centrale e in quella regionale.