Countdown - Robert Crais - copertina

Countdown

Robert Crais

Con la tua recensione raccogli punti Premium
pagabile con 18App pagabile con Carta del Docente
Articolo acquistabile con 18App e Carta del Docente
Traduttore: Annamaria Raffo
Editore: Mondadori
Anno edizione: 2008
Formato: Tascabile
In commercio dal: 1 aprile 2008
Pagine: 377 p., Brossura
  • EAN: 9788804576839

€ 5,40

€ 10,00
Nuovo - attualmente non disponibile
Attualmente non disponibile
Leggi qui l'informativa sulla privacy
Inserisci la tua email ti avviseremo quando sarà disponibile
spinner

Grazie, riceverai una mail appena il prodotto sarà disponibile

Non è stato possibile elaborare la tua richiesta, riprova.

Gaia la libraia

Gaia la libraia Vuoi ricevere un'email sui tuoi prodotti preferiti? Chiedi a Gaia, la tua assistente personale

Due minuti è il tempo massimo per rapinare una banca. Un minuto in più lo si può pagare con la vita. È una regola che Marchenko e Parsons, criminali dal lungo curriculum, dimenticano un'unica volta e muoiono in una violenta sparatoria con la polizia. Anche Max Holman, prima di essere arrestato mentre praticava il massaggio cardiaco a un uomo, cui era venuto un infarto nella banca che stava rapinando, conosceva bene quella regola. Quando esce di prigione dopo avere scontato la sua pena, le uniche cose che possiede sono il soprannome, affibbiatogli dai giornali, di "bandito eroe" e un figlio di cui non sa quasi nulla, se non che è diventato un poliziotto. Quando il figlio viene ucciso in circostanze misteriose, legate al recupero della refurtiva, mai ritrovata, frutto dei colpi di Parsons e Marchenko, Max, che intuisce la volontà di macchiare l'immagine del suo ragazzo, si lancia alla ricerca della verità. L'unica persona che può dargli una mano è quella che meno avrebbe immaginato un giorno al suo fianco: Katherine Pollard, l'agente federale responsabile del suo arresto. Insieme scopriranno non una ma mille verità...
Gaia la libraia

Gaia la libraia Vuoi ricevere un'email sui tuoi prodotti preferiti? Chiedi a Gaia, la tua assistente personale

3,14
di 5
Totale 7
5
1
4
2
3
2
2
1
1
1
Scrivi una recensione
Con la tua recensione raccogli punti Premium
  • User Icon

    GiuseppeR

    12/01/2014 08:28:57

    Poliziesco onesto e senza effetti speciali. I personaggi sono gradevoli ma (SPOILER) il risvolto rosa della vicenda è un po' ammiccante. Comunque apprezzo questo genere di romanzi in cui lo scrittore non fa ricorso e non chiede aiuto a personaggi esistiti realmente, vicende storiche, luoghi reali, scienza, fantascienza, virus, archeologia... è tutto farina del suo sacco.

  • User Icon

    tapparella 71

    06/10/2012 20:46:03

    Un testo godibile e scritto bene, racconto che si delinea in maniera semplice ma efficace, pochi personaggi inseriti in modo ottimale nel racconto che è ben strutturato e condito anche di una buona suspance. Storia avvincente che ti tiene incollato fino all'ultimo grazie anche a dei colpi si scena finali che non ti aspetti.

  • User Icon

    Giorgio Girelli

    24/09/2010 13:35:56

    Bel poliziesco vecchio stile, una delle opere migliori di Crais, più noto per la serie sull'investigatore privato Elvis Cole.

  • User Icon

    trepidans

    04/02/2010 19:37:59

    Perdonate se mi aggancio ai commenti precedenti,ma a me il libro è piaciuto ,e anche molto,trovo che Crais sia molto maturato come autore,io preferisco senz'altro questi ultimi lavori ai primi,che erano si scritti in maniera forse piu brillante,ma la trama spesso era ben poca cosa.Se poi non considerate che stiamo parlando di letteratura "gialla",che per tradizione è una letteratura "leggera",se vogliamo confrontarlo con i grandi clasici,allora ,è un'altra storia.Io ho trovato il plot ottimo,il succedersi degli eventi,avvincente,e il finale,con la coloritura "rosa",secondo me,non solo ,non ha stonato,ma ha caratterizzato al meglio i personaggi.Della serie:quanto ogni opinione sia personale,e quanto poco ci si puo' fidare dell'altrui giudizio !

  • User Icon

    stefano cesari

    08/09/2009 18:10:23

    mi ha lasciato perplesso.. piú volte sono andato a rileggere il nome dell'autore perché mi sembrava piú che altro un romanzo rosa.. forse l'ha scritto nel periodo natalizio.. primo libro di Crais che mi delude..

  • User Icon

    Marek

    01/08/2009 18:46:04

    Primo di Crasi per me!mi è sembrato ben fatto!!

  • User Icon

    gizzy

    30/03/2009 13:04:05

    ci doveva pur essere una prima volta! Ecco...stavolta il buon R.B. ha toppato alla grande. Trama fiacca, personaggi deboli...quasi 400pag tirate a campare. Mi sono annoiato; non posso che sconsigliarlo vivamente. Tutto ciò detto da un fervente sostenitore di Crais!!!

Vedi tutte le 7 recensioni cliente
  • Robert Crais Cover

    Crais si è dedicato alla carriera di scrittore dopo aver studiato ingegneria. Ha lavorato come sceneggiatore a Hollywood, firmando diversi telefilm di grande successo, come Miami Vice. I suoi ultimi romanzi pubblicati da Mondadori sono La sentinella (2013), Deserto di sangue (2014), Il sospetto (2016) e La promessa (2019). Nel 2014 gli è stato assegnato il Grand Master Award, già vinto da scrittori come Stephen King, Elmore Leonard e Ed McBain. Approfondisci
Questo prodotto lo trovi anche in:
Note legali