Country of the Pointed Firs and Other Stories

Country of the Pointed Firs and Other Stories

Sarah Orne Jewett

0 recensioni
Con la tua recensione raccogli punti Premium
pagabile con 18App pagabile con Carta del Docente
Articolo acquistabile con 18App e Carta del Docente
Formato: EPUB con DRM
Testo in en
Compatibilità: Tutti i dispositivi (eccetto Kindle) Scopri di più
Dimensioni: 416,96 KB
  • EAN: 9780679641599

€ 3,05

Punti Premium: 3

Venduto e spedito da IBS

EBOOK INGLESE
Aggiungi al carrello
spinner
Fai un regalo
spinner

non è possibile acquistare ebook su dispositivi Apple. Puoi comunque aggiungerli alla wishlist

Gaia la libraia

Gaia la libraia Vuoi ricevere un'email sui tuoi prodotti preferiti? Chiedi a Gaia, la tua assistente personale

Sarah Orne Jewett's The Country of the Pointed Firs was published in 1896, and it quickly garnered a reputation for its truthfulness and the quality of its writing. Rudyard Kipling described it as 'immense--it is the very life,' and Henry James praised it for being 'absolutely true--not a word overdone--such elegance and exactness.'

The Country of the Pointed Firs, is a concisely written and beautifully wrought episodic novel of a young woman writer's summer sojourn in the Maine fishing village of Dunnet Landing. Through Jewett, the young woman conveys the effect of her deepening connections to the people of Dunnet Landing, especially the sibylline Mrs. Todd, and her empathy with the mysteries of the coastal life, one where the land and the sea have equal influence.

This Modern Library edition includes additional Dunnet Landing stories that were published between 1896 and 1910.

Gaia la libraia

Gaia la libraia Vuoi ricevere un'email sui tuoi prodotti preferiti? Chiedi a Gaia, la tua assistente personale

  • Sarah Orne Jewett Cover

    (South Berwick, Maine, 1849-1909) scrittrice statunitense. Cresciuta nel Maine nell’epoca di transizione tra mercantilismo e industrialismo, ne descrisse con limpida malinconica immediatezza il declino, imponendosi come una delle voci più incisive della letteratura regionale. Nei suoi racconti (Deephaven, 1877; Airone bianco, A white heron, 1877) e romanzi (Il paese degli abeti aguzzi, The country of the pointed firs, 1896) i porti deserti, ridotti a luoghi di villeggiatura, le campagne abbandonate, i costumi in mutamento, le rare sopravvivenze del passato, sono intessuti con precisione e ironia in un delicato arazzo. Approfondisci
Note legali