Categorie

Heinrich Böll

Traduttore: S. Bortoli
Editore: Mondadori
Anno edizione: 2010
Formato: Tascabile
Pagine: XXXIV-328 p. , Brossura
  • EAN: 9788804582014

Recensioni dei clienti

Ordina per
  • User Icon

    gianni

    29/10/2014 23.03.22

    Non è il Boell di Opnioni di un clown o di Foto di gruppo con signora: è un scrittore ancora acerbo appena uscito dalla pazzia generale tedesca della seconda guerra mondiale e in cerca della misura adeguata a raccontare l'ecatombe del suo paese. Romanzo tutto interiore, intimo, in cui è la coscienza dei diversi personaggi che parla, e dove l'esterno degli eventi assume la forma di un'ombra terrificante, salvo i bagliori sinistri delle ultime pagine. Si tratta insomma di una prova generale della grande Truemmernliteratur: non proprio riuscita, ma non per questo meno interessante.

  • User Icon

    Carla

    25/09/2012 09.15.18

    E' il primo libro di Boll che leggo; la prima parte è lenta, non mi ha appassionato anche se ben scritta. Poi, tutto cambia. La seconda parte è viva, sentita, trascinante, finalmente il lettore sente vicini i personaggi e le descrizioni della guerra sono puntuali e mai inutili o esagerate. Bella la descrizione della madre che raggiunge il figlio lungo le rotaie nella notte di guerra.

Scrivi una recensione