Categorie

Michail Bulgakov

Editore: Rusconi Libri
Anno edizione: 2010
Pagine: 160 p. , Brossura
  • EAN: 9788818027310

Recensioni dei clienti

Ordina per
  • User Icon

    faffa

    13/11/2013 08.29.15

    Ho acquistato questo breve,ma intenso ed ironico romanzo di Bulgakov nell'edizione a 0.99 Euro della Newton Compton.La lettura dei9capitoli più l'epilogo è scorrevole e ruota attorno alle vicende del cane randagio Pallino che,appena bruciato dal "proletario""cuoco della mensa degli impiegati del ConsiglioCentraleDell'EconomiaNazionale",è soccorso dal"signore"F.Filippovic.Questi lo porta con sé a casa,lo tratta da cane signore,ma,quando meno se lo aspetta,Pallino viene sottoposto ad un'operazione.Il dott.Filippovic e l' assistente dott.Bormental trasformeranno Pallino in un uomo:l'esperimento previsto non era questo,ma era quello di studiare eugeneticamente la formula della giovinezza.I due dottori, artefici di questo esperimento,si renderanno conto di aver sbagliato:Pallino uomo non si eleva umanamente, ma agirà seguendo un codice da cane randagio, impulsivo, volgare e con l'unico obiettivo di uccidere gatti (anche a costo di distruggere l'appartamento del dott.Filippovic).L'uomo Pallino è dunque istintivo,e sulla scia del suo istinto di cane,trova impiego in "qualità di direttore dellaSezioneAccalappiamentoDelComuneDiMosca".E' proprio sull'istinto canino di Pallino che l'autore Bulgakov muove le sottese ed acute accuse alla situazione politica russa degli anni venti del '900: "l'uomo col cuore di cane"(ma non il cane)simpatizza per proletariato,segue le posizioni di Shwoder ma questi non ha ancora capito "che se qualcuno a sua volta lo aizzasse contro di lui,Pallinov non ci penserebbe due volte a sbranarselo".I due dottori,resisi conto dell'orrore creato in laboratorio("la scienza non è ancora riuscita a trasformare la bestia in uomini.Io ci avevo provato,ma senza successo...Per un pò ha parlato;poi ha cominciato a regredire allo stato primitivo.Atavismo"),accalappiano l'uomo Pallinov e lo ritrasformano nel cane Pallinov per il quale "non poteva andare meglio",che si sente"molto,molto fortunato"e che, nonostante gli interventi,ringrazia l'ospitalità di Filippovic.

  • User Icon

    Alessandro

    19/07/2013 18.56.24

    E' un libro bellissimo: crudo,drammatico,commuovente,dolce. Ha molto da insegnare a tutti !!! Consigliatissimo a tutti,soprattutto a chi ama molto gli animali (specialmente i cani) o che voglia un romanzo facile da leggere,ma che insegni qualcosa e che coinvolga emotivamente...

  • User Icon

    Amalia

    07/10/2011 16.16.24

    Sono d'accordo il commento di Simone: Geniale il punto di vista di un cane che subisce mutazioni per opera di uno scienziato. Consigliato, tanto!

  • User Icon

    Simone

    03/10/2011 14.40.33

    Geniale e agghiacciante racconto lungo del maestro Bulgakov sugli orrori generati dall'abuso delle scoperte scientifiche e sulle contraddizioni e le rigidità sociali della Russia di inizio secolo. L'inizio, narrato attraverso il punto di vista del cane, è perfetto, ma anche la graduale trasformazione del cane in uomo è raccontata con una lucidità spaventosa e con grande aderenza alla realtà.

Vedi tutte le 4 recensioni cliente (dalla più recente) Scrivi una recensione