Categorie

Clive Cussler

Traduttore: G. Settanni
Editore: Longanesi
Collana: La Gaja scienza
Edizione: 3
Anno edizione: 1996
Pagine: 540 p. , Rilegato
  • EAN: 9788830413979

Recensioni dei clienti

Ordina per
  • User Icon

    Romano

    22/04/2011 13.21.11

    un romanzo sicuramente da leggere!la storia è davvero ben articolata ed intrigante, Pitt è un personaggio meraviglioso, la sua ironia è contagiosa e le sue azioni sono spettacolari!secondo me Cussler è indubbiamente uno dei migliori scrittori di avventura in circolazione, e questo libro ne è la prova!

  • User Icon

    Paolo Pizzi

    09/04/2011 15.18.15

    Il romanzo più cinematografico, più commerciale e forse meno creativo di Cussler. Non potendo pretendere da questo genere di narrativa l'eccellenza stilistica, è ai contenuti che occorre volgere l'attenzione. I contenuti in quest'opera purtroppo sono banali e scontati, ridondanti, persino, nei confronti di quel filone spionistico che dagli anni '60 in poi, grazie soprattutto al cinema, è rimasto in voga fino ai giorni nostri. Guerre sussurrate, documenti segreti, potenze capitaliste contro potenze comuniste, colpi di stato mancati, missioni nello spazio e al centro di tutto questo un solo uomo che possa salvare l'umanità, un solo eroe e il suono nome è James Bon...ah no Dirk Pitt. Ispirarsi agli archetipi di un genere talvolta è doveroso e imprescindibile, scopiazzare qualche variopinta idea al contrario è superfluo e pericoloso. Copiare è un arte complicata che se non si padroneggia perfettamente, dissimulando ogni riferimento alle fonti, magari non rende l'autore uno sfruttatore di glorie altrui (è difficile parlare in questi termini in letteratura) ma sicuramente lo fa diventare uno dei tanti, una voce nel coro dei "già letto", "già visto", "già sentito." E' anche sì vero che non è giusto definire Cyclops un totale buco nell'acqua, qualche spunto divertente gli va riconosciuto: l'antagonista dal volto già noto e il finale quasi da commedia degli equivoci sono a loro modo innovativi nella bibliografia dell'autore, tuttavia paiono come due striminzite scialuppe di salvataggio nel mare in burrasca della scontata convenzionalità. Non sarebbe giusto definire Cyclops un passo falso di Cussler, poiché semplicemente è un libro ingenuo, come ingenuo è stato l'autore a suo tempo che, a differenza di tanti suoi colleghi, non è riuscito a riciclare camuffandole adeguatamente delle tematiche fin troppo sfruttate. Un libro ingenuo dunuqe, talvolta però l'ingenuità, quando è sinonimo di onestà, può anche essere un pregio...

  • User Icon

    Lorenzo

    06/11/2004 18.56.37

    Meraviglioso! Il libro che mi ha fatto conoscere Cussler! E forse uno dei + belli in assoluto!

  • User Icon

    Stefania

    27/08/2003 16.50.03

    Ho appena finito di leggerlo, anche se non è all'altezza della suspance di altri libri di Cussler è comunque godibile. Ma il cattivissimo del Salto nel Buio non era morto??!!

  • User Icon

    Oliver

    13/11/2002 23.40.25

    Che fatica per trovarlo! Ne è valsa comunque la pena, perchè per non essendo ai vertici della mia classifica personale Cyclops è decisamente godibile. Memorabile la battaglia sulla luna.

Vedi tutte le 5 recensioni cliente (dalla più recente) Scrivi una recensione