D'amore di morte e di altre sciocchezze

Con la tua recensione raccogli punti Premium
Supporto: CD Audio
Numero supporti: 1
Etichetta: Capitol
Data di pubblicazione: 1 aprile 2013
  • EAN: 0724385509124

€ 10,50

Punti Premium: 11

Venduto e spedito da IBS

Quantità:
CD
Gaia la libraia

Gaia la libraia Vuoi ricevere un'email sui tuoi prodotti preferiti? Chiedi a Gaia, la tua assistente personale

Disco 1
1
Lettera
2
Vorrei
3
Quattro stracci
4
Stelle
5
Canzone delle colombe e del fiore
6
Il caduto
7
Cirano
8
Il matto
9
I fichi
4,6
di 5
Totale 5
5
4
4
0
3
1
2
0
1
0
Scrivi una recensione
Con la tua recensione raccogli punti Premium
  • User Icon

    Mario

    22/06/2010 14:36:37

    Una grande opera culturale, la canzone Vorrei è di altissimo profilo, così come l'intero cd. Che altro dire, mi inchino ancora una volta di fronte al Vate della canzone d'autore italiana!

  • User Icon

    roberto

    31/03/2008 20:54:29

    Capolavoro. Imperdibile.

  • User Icon

    Mauro

    14/07/2005 11:21:45

    Credo che la canzone Vorrei, o meglio, la poesia, corrisponda al miglior Guccini di ogni tempo. Bravo Francesco patriarca della canzone d'autore

  • User Icon

    max67

    22/06/2005 11:30:23

    questo disco e' a mio avviso uno dei piu' belli del cantautore la prima canzone lettera filosofica e bellissima vorrei amore allo stato puro quattro stracci rabbia e rimpianti della coppia stelle sognante effimera come la vita cyrano forse la piu bella composizione italiana degli anni novanta atto d'accusa alla societa da comprare anche se il consiglio e' un ascolto ripetuto prima di un giudizio affrettato.

  • User Icon

    Alessandro Rodighiero

    14/06/2005 23:18:09

    Alcuni degli ultimi album di Guccini non sono proprio la freccia che fanno cento: Sono poche le canzoni a valere qualcosa: "Lettera": che partendo dalla descrizione di un paesello all' ora di pranzo egli sviluppa tutto un discorso sulla vita, spesso anche complicato, ma che colpisce, "Cirano", dove Guccini fa suo il personaggio di Rostand e lo traspone nella realtà odierna in un contesto politico decisamente di sinistra, con delle inplicite denunce alla civiltà moderna. Ma il vero must dell' album è sicuramente "I fichi": discorso di Guccini a un piccolo pubblico dove mette in scena la canzone "I fichi", in 10' costellati di eterne situazioni imbarazzanti e divertenti.

Vedi tutte le 5 recensioni cliente
  • Francesco Guccini Cover

    Cantautore mito di più di una generazione, anche la sua attività di scrittore si configura come una delle esperienze più originali e suggestive della scena letteraria italiana dell'ultimo decennio. Sporadicamente anche attore, autore di colonne sonore e di fumetti. Fino alla metà degli anni Ottanta ha insegnato lingua italiana al Dickinson College di Bologna, scuola off-campus dell'Università della Pennsylvania. Ha anche lavorato come docente presso la sede bolognese della Johns Hopkins University (Washington, DC, USA). La sua vita si è svolta tra Modena, Pàvana e Bologna. Tra i suoi libri si ricordano: Cronache epifaniche (Feltrinelli, 1989, ripubblicato da Mondadori nel 2013), Vacca di un cane (Feltrinelli, 1993), Storie d'inverno (Mondadori,... Approfondisci
Note legali