DISPONIBILITA' IMMEDIATA

-15%
Da qui all'eternità - James Jones - copertina

Da qui all'eternità

James Jones

Con la tua recensione raccogli punti Premium
Traduttore: Chiara Ujka
Editore: BEAT
Collana: Superbeat
Anno edizione: 2012
Formato: Tascabile
In commercio dal: 21 novembre 2012
Pagine: 1038 p., Brossura
  • EAN: 9788865591253
pagabile con 18App pagabile con Carta del Docente
Articolo acquistabile con 18App e Carta del Docente

€ 14,02

€ 16,50
(-15%)

Punti Premium: 14

Venduto e spedito da IBS

Quantità:
LIBRO
Aggiungi al carrello
spinner
PRENOTA E RITIRA
* Servizio momentaneamente attivo solo nella Regione Lazio. Scopri il servizio

Da qui all'eternità

James Jones

Caro cliente IBS, grazie alla nuova collaborazione con laFeltrinelli oggi puoi ritirare il tuo prodotto presso la libreria Feltrinelli a te più vicina.

Non siamo riusciti a trovare l'indirizzo scelto

Prodotto disponibile nei seguenti punti Vendita Feltrinelli

{{item.Distance}} Km

{{item.Store.TitleShop}} {{item.Distance}} Km

{{item.Store.Address}} - {{item.Store.City}}

Telefono: {{item.Store.Phone}}

Fax: {{item.Store.Fax}}

{{getAvalability(item)}}

Prenota ora per ritirarlo oggi dalle {{item.FirstPickUpTime.hour}}:0{{item.FirstPickUpTime.minute}} Prenota ora per ritirarlo oggi dalle {{item.FirstPickUpTime.hour}}:{{item.FirstPickUpTime.minute}}
Prenota ora per ritirarlo oggi dalle {{item.FirstPickUpTime.hour}}:0{{item.FirstPickUpTime.minute}} Prenota ora per ritirarlo oggi dalle {{item.FirstPickUpTime.hour}}:{{item.FirstPickUpTime.minute}}
*Solo al ricevimento della mail di conferma la prenotazione sarà effettiva

Spiacenti, il titolo non è disponibile in alcun punto vendita nella tua zona

Compralo Online e ricevilo comodamente a casa tua!
Scegli il Negozio dove ritirare il tuo prodotto
Entro le {{shop.FirstPickUpTime.hour}}:0{{shop.FirstPickUpTime.minute}} riceverai una email di conferma Entro le {{shop.FirstPickUpTime.hour}}:{{shop.FirstPickUpTime.minute}} riceverai una email di conferma
Recati in Negozio entro 3 giorni e ritira il tuo prodotto

Inserisci i tuoi dati

Errore: riprova

{{errorMessage}}

Riepilogo dell'ordine:


Da qui all'eternità

James Jones

€ 16,50

Ritira la tua prenotazione presso:


{{shop.Store.TitleShop}}

{{shop.Store.Address}} - {{shop.Store.City}}

Telefono: {{shop.Store.Phone}} / Fax: {{shop.Store.Fax}} E-mail: {{shop.Store.Email}}


Importante
1
La disponibilità dei prodotti non è aggiornata in tempo reale e potrebbe risultare inferiore a quella richiesta
2
Solo al ricevimento della mail di conferma la prenotazione sarà effettiva Solo al ricevimento della mail di conferma la prenotazione sarà effettiva (entro le {{shop.FirstPickUpTime.hour}}:0{{shop.FirstPickUpTime.minute}}) Solo al ricevimento della mail di conferma la prenotazione sarà effettiva (entro le {{shop.FirstPickUpTime.hour}}:{{shop.FirstPickUpTime.minute}})
3
Una volta ricevuta la mail di conferma, hai tempo 3 giorni per ritirare il prodotto messo da parte (decorso questo termine l'articolo verrà rimesso in vendita)
4
Al momento dell'acquisto, ai prodotti messi da parte verrà applicato il prezzo di vendita del negozio

* Campi obbligatori

Grazie!

Richiesta inoltrata al Negozio

Riceverai una Email di avvenuta prenotazione all'indirizzo: {{formdata.email}}

Entro le {{shop.FirstPickUpTime.hour}}:0{{shop.FirstPickUpTime.minute}} riceverai una Email di avvenuta prenotazione all'indirizzo: {{formdata.email}}

Entro le {{shop.FirstPickUpTime.hour}}:{{shop.FirstPickUpTime.minute}} riceverai una Email di avvenuta prenotazione all'indirizzo: {{formdata.email}}

N.Prenotazione: {{pickMeUpOrderId}}

Da qui all'eternità

James Jones

€ 16,50

Quantità: {{formdata.quantity}}

Ritira la tua prenotazione presso:

{{shop.Store.TitleShop}}

{{shop.Store.Address}} - {{shop.Store.City}}

{{shop.Store.Phone}}


Importante
1 La disponibilità dei prodotti non è aggiornata in tempo reale e potrebbe risultare inferiore a quella richiesta
2 Solo al ricevimento della mail di conferma la prenotazione sarà effettiva Solo al ricevimento della mail di conferma la prenotazione sarà effettiva (entro le {{shop.FirstPickUpTime.hour}}:0{{shop.FirstPickUpTime.minute}}) Solo al ricevimento della mail di conferma la prenotazione sarà effettiva (entro le {{shop.FirstPickUpTime.hour}}:{{shop.FirstPickUpTime.minute}})
3 Una volta ricevuta la mail di conferma, hai tempo 3 giorni per ritirare il prodotto messo da parte (decorso questo termine l'articolo verrà rimesso in vendita)
4 Al momento dell'acquisto, ai prodotti messi da parte verrà applicato il prezzo di vendita del negozio
Gaia la libraia

Gaia la libraia Vuoi ricevere un'email sui tuoi prodotti preferiti? Chiedi a Gaia, la tua assistente personale

Vincitore del National Book Award 1952

È il 1941 nella base di Schofield sull'isola hawaiana di Oahu, poco prima dell'attacco a Pearl Harbor. I protagonisti sono due soldati dalla testa dura: Robert Prewitt, un trombettiere di talento ed ex pugile deciso a non salire più sul ring, e Milton Warden, un sergente di ferro, cinico e beffardo ma dotato di un suo personale senso di giustizia. Al centro delle vicende dei due protagonisti e dei loro comprimari - il piccolo e indistruttibile Maggio, italoamericano di Brooklyn; il caporale Bloom e il suo dramma di essere ebreo; i due vitali ma malinconici omosessuali Hal e Tommy; l'intellettuale e filosofo sempre in carcere Jack Malloy - vi sono le relazioni di Warden e Prewitt, tra loro e con le loro donne: Karen, la moglie del capitano Holmes, fragile e alla disperata ricerca di essere amata; e Lorene, la prostituta determinata a diventare un giorno una donna e una moglie rispettabile. James Jones - come Steinbeck, la cui "Valle dell'Eden" apparve l'anno successivo sostiene il suo grintoso realismo narrativo con un possente impianto mitologico. Sono assenti i grandi eroi dei film di guerra degli anni Quaranta e gli epici campi di battaglia. Si spara solo alla fine, la mattina del 7 dicembre 1941, dai tetti della caserma contro gli Zero dei Japs. Il lettore sprofonda invece tra uomini decaduti sullo sfondo del paradiso hawaiano: bordelli stipati nel giorno di paga, gioco d'azzardo, razzismo, violenza verbale, fisica, psichica, sessuale, fino alle torture del carcere militare.
4,67
di 5
Totale 6
5
4
4
2
3
0
2
0
1
0
Scrivi una recensione
Con la tua recensione raccogli punti Premium
  • User Icon

    failabbottaa

    22/06/2019 18:34:25

    Libro stupendo, per chi ha fatto la naja poi è come un ritorno al passato. Grandissimo libro

  • User Icon

    Lorso57

    19/05/2014 13:11:29

    Appassionante, epico testo che ci narra la vita militare senza sconti: duro, cinico, ricco di volgarità. I personaggi sono assolutamente reali con le loro fragilità, i loro sogni e il loro destino implacabile. Un classico per stomaci forti che conquista il lettore e leva alto un grido di rivolta contro il militarismo becero, le sue forzature e le sue leggi secolari che hanno distrutto innumerevoli giovani esistenze.

  • User Icon

    Lorso57

    18/05/2014 17:02:58

    Appassionante, epico testo che ci narra la vita militare senza sconti: duro, cinico, ricco di volgarità. I personaggi sono assolutamente reali con le loro fragilità, i loro sogni e il loro destino implacabile. Un classico per stomaci forti che conquista il lettore e leva alto un grido di rivolta contro il militarismo becero, le sue forzature e le sue leggi secolari che hanno distrutto innumerevoli giovani esistenze.

  • User Icon

    Alessandro

    03/09/2013 11:10:21

    Difficile riassumere le sensazioni che suscita questo libro. Non è una lettura facile: l'avvio può sembrare faticoso, ma piano piano i personaggi diventano familiari, le loro vicende appassionanti (nonostante qualche descrizione minuziosa che talvolta appesantisce la lettura), i sentimenti intensi. Per chi ha visitato le Hawaii, poi, riemerge immediatamente la suggestione dei luoghi. E' uno di quei libri che ti lasciano la malinconia dopo l'ultima pagina e quanto questo succede impossibile non dare il massimo dei voti. Ottima anche la traduzione; piccolo appunto invece per l'editore: fortunatamente non mi sono fermato alla copertina, ma la scelta dell'immagine dà l'idea di un polpettone melenso e sentimentale, non mi è parsa una scelta azzeccata.

  • User Icon

    barbara corrà

    06/08/2013 17:00:47

    Ingiustamente e follemente dimenticato, magistrale affresco di un'epoca, raccontata nella luce di un cristallo: uomini e donne che la guerra cambierà, mutando per sempre il sogno americano.Le passioni umane trovano nel microcosmo di una guarnigione di soldati variopinte occasioni per mostrare ad esterefatti lettori quanto vigorosa ed imprescindibile sia la vocazione alla Vita.

  • User Icon

    K.

    22/04/2013 15:27:14

    Mi pare incredibile di essere il primo a lasciare una recensione per questo capolavoro che incomprensibilmente ancora non ne ha. "Da qui all'eternità" è un libro stupendo, finalmente in versione integrale, che tratta delle vicende di alcuni soldati poco prima dell'ingresso degli Stati Uniti nella Seconda Guerra Mondiale. Le vicende sono come le vita reale: intense, drammatiche, talvolta comiche o semplicemente normali. La scrittura magistrale e l'intensità delle storie raccontate ne fanno uno dei punti fermi della letteratura.

Vedi tutte le 6 recensioni cliente

A sessant’anni dalla prima edizione, Da qui all’eternità è al tempo stesso un classico della letteratura americana e un romanzo ancora magnifico e vitalissimo. E finalmente quello che è stato tra i più grandi successi letterari del Novecento può essere letto in versione integrale, senza le censure che lo avevano martoriato all’epoca del Maccartismo privandolo delle scene e dei dialoghi più realistici della vita militare, del linguaggio osceno e dei dettagliati quadri della repressione sessuale dei soldati, per i quali c’erano solo i bordelli oppure le esperienze omosessuali («Almeno mi faccio un paio di bicchieri e tiro fuori l’uccello», spiega il soldato Maggio in una scena censurata). Non solo: la versione integrale ci dice che pari attenzione era stata posta a rimuovere i passaggi pruriginosi anche dal punto di vista politico, come i brani dedicati al pacifismo della classe operaia del Midwest, quella che forniva la massa delle truppe di fanteria. È il 1941 nella base di Schofield sull’isola hawaiana di Oahu, poco prima dell’attacco a Pearl Harbor. I protagonisti sono due soldati dalla testa dura: Robert Prewitt, un trombettiere di talento ed ex pugile deciso a non salire più sul ring, e Milton Warden, un sergente di ferro, cinico e beffardo ma dotato di un suo personale senso di giustizia. Al centro delle vicende dei due protagonisti e dei loro comprimari – il piccolo e indistruttibile Maggio, italoamericano di Brooklyn; il caporale Bloom e il suo dramma di essere ebreo; i due vitali ma malinconici omosessuali Hal e Tommy; l’intellettuale e filosofo sempre in carcere Jack Malloy – vi sono le relazioni di Warden e Prewitt, tra loro e con le loro donne: Karen, la moglie del capitano Holmes, fragile e alla disperata ricerca di essere amata; e Lorene, la prostituta determinata a diventare un giorno, altrove, una donna e una moglie rispettabile. James Jones – come Steinbeck, la cui Valle dell’Eden apparve l’anno successivo – sostiene il suo grintoso realismo narrativo con un possente impianto mitologico. Sono assenti i grandi eroi dei film di guerra degli anni Quaranta e gli epici campi di battaglia. Si spara solo alla fine, la mattina del 7 dicembre 1941 dai tetti della caserma contro gli Zero dei Japs. Il lettore sprofonda invece tra uomini decaduti sullo sfondo del paradiso hawaiano: bordelli stipati nel giorno di paga, gioco d’azzardo, razzismo, violenza verbale, fisica, psichica, sessuale, fino alle torture della Palizzata, il carcere militare. James Jones scrisse un romanzo migliore di quello che fu pubblicato da Scribner’s nel 1951. La presente edizione, basata sul manoscritto conservato presso l’Università dell’Illinois e sulle lettere di protesta di Jones, ripristina il testo originale che l’autore tentò a tutti i costi di difendere.

  • James Jones Cover

    (Robinson, Illinois, 1921 - New York 1977) scrittore statunitense. La sua opera prima Di qui all’eternità (From here to eternity, 1951), notissima anche per la versione cinematografica, è tra i romanzi più rappresentativi nati dall’esperienza della seconda guerra mondiale: quasi un’epica popolare il cui eroe è il soldato. Erede del naturalismo di Farrell e di Dos Passos, J. fa dell’esercito alle Haway, prima dell’attacco a Pearl Harbor, il microcosmo in cui si riflettono le contraddizioni della democrazia americana. Le opere successive - Qualcuno verrà (Some came running, 1957), romanzo dei reduci; La pistola (The pistol, 1959), lungo racconto di ambizioni simboliche; La sottile linea rossa (The thin red line, 1962), ambientato nello scenario bellico delle isole del Pacifico - sono variazioni... Approfondisci
| Vedi di più >
Note legali