Dean Spanley di Toa Fraser - DVD

Dean Spanley

0 recensioni
Con la tua recensione raccogli punti Premium
Regia: Toa Fraser
Paese: Nuova Zelanda; Gran Bretagna
Anno: 2008
Supporto: DVD
Salvato in 1 lista dei desideri

€ 4,99

Punti Premium: 5

Venduto e spedito da IBS

Quantità:
DVD

Altri venditori

Mostra tutti (2 offerte da 4,99 €)

Horatio Fisk, irascibile e scontroso settantenne, vive gli ultimi giorni della sua vita durante l'epoca edwardiana, a cavallo tra l'Ottocento e il Novecento. Nonostante non abbia niente in comune con il figlio Henslowe, Horatio accetta di uscire regolarmente insieme a lui. La noia e la monotonia dei loro appuntamenti li spinge un giorno a partecipare ad una conferenza sulla trasmigrazione delle anime di un guru indiano, dove fanno la conoscenza dell'eccentrico Dean Spanley . Quando Spanley, accettando un invito a cena di Henslowe, degusta un bicchiere di raro Tokai ungherese, improvvisamente viene ricondotto ai ricordi di una vita precedente vissuta come cane che, con sorpresa, si ricollegano al passato familiare di Horatio.
  • Produzione: Dynit, 2012
  • Distribuzione: Terminal Video
  • Durata: 100 min
  • Lingua audio: Italiano (Dolby Digital 2.0 - stereo)
  • Formato Schermo: 16:9
  • Area2
  • Jeremy Northam Cover

    Attore inglese. Colto interprete di solida formazione teatrale, si afferma sui palcoscenici inglesi nei primi anni ’90 e subito dopo avvia la sua carriera cinematografica facendosi notare nel 1995 nel thriller The Net - Intrappolata nella rete di I. Winkler e l’anno successivo al fianco di G. Paltrow in Emma di D. McGrath. Dopo Amistad (1997) di S. Spielberg, è spesso utilizzato in film ambientati in una Inghilterra non contemporanea, come Il caso Winslow (1999) di D. Mamet, The Golden Bowl (2000) di J. Ivory, Enigma (2001) di M. Apted e Gosford Park (2001) di R. Altman. Approfondisci
  • Sam Neill Cover

    Propr. Nigel N., attore neozelandese. Raffinato interprete teatrale, esordisce al cinema nel 1977 con Unica regola: vincere di R. Donaldson e raggiunge una discreta fama con La mia brillante carriera (1979) di G. Armstrong, film che lo porta a Hollywood dove debutta in Conflitto finale (1981) di G. Baker. Attore colto e dalle interessanti sfumature interpretative, diventa negli anni '90 una presenza costante sul grande schermo, recitando, tra gli altri, in Fino alla fine del mondo (1991) di W. Wenders, Lezioni di piano (1993) di J. Campion, Jurassic Park (1993) di S. Spielbrg, Il seme della follia (1995) di J. Carpenter e Jurassic Park III (2001) di J. Johnston. Approfondisci
Note legali