Dedicated to Victims of War and Terror: Concerto per pianoforte / Sinfonia da camera - SuperAudio CD ibrido di Dmitri Shostakovich,Alfred Schnittke,Constantine Orbelian,Moscow Chamber Orchestra

Dedicated to Victims of War and Terror: Concerto per pianoforte / Sinfonia da camera

0 recensioni
Con la tua recensione raccogli punti Premium
Supporto: SuperAudio CD ibrido
Numero supporti: 1
Etichetta: Delos
  • EAN: 0013491325965

€ 19,16

Venduto e spedito da STRADIVARIUS

Solo 3 prodotti disponibili

+ 6,50 € Spese di spedizione

Quantità:
CD
Gaia la libraia

Gaia la libraia Vuoi ricevere un'email sui tuoi prodotti preferiti? Chiedi a Gaia, la tua assistente personale

Gaia la libraia

Gaia la libraia Vuoi ricevere un'email sui tuoi prodotti preferiti? Chiedi a Gaia, la tua assistente personale

  • Dmitri Shostakovich Cover

    Compositore russo.Gli anni di formazione e la fase modernista. Allievo del conservatorio della città natale, si accostò ai più attivi movimenti dell'avanguardia rivoluzionaria, con Prokof'ev, Majakovskij, Meyerhold ecc. Nel 1926 la Sinfonia n. 1 lo rivelò sul piano internazionale, mettendo in luce una spregiudicata e originale assimilazione dei più vari ritrovati della musica contemporanea europea, sorretti da una straordinaria disinvoltura tecnica. Oltre a influssi di Rimskij-Korsakov e Prokof'ev, la sua produzione giovanile (sinfonica, da camera e teatrale), risente del neo-oggettivismo tedesco e francese, in particolare di Hindemith: vi domina un piglio aggressivo dai tratti grotteschi e ironici, timbricamente esuberante ed estroso nel ritmo; il suo linguaggio armonico ora sfocia nell'atonalità... Approfondisci
  • Alfred Schnittke Cover

    Compositore russo di origine tedesca. Iniziò a studiare il pianoforte nel 1946 a Vienna; dal 1948 seguì gli studi di composizione corale all'istituto Gnesin di Mosca e nel 1953 entrò nel conservatorio della capitale, dove rimase fino al 1958. Compositore prolifico e duttile, conta nella sua vastissima produzione musiche per una sessantina di film, numerose musiche di scena e componimenti d'ogni genere (vocale, sinfonico, cameristico, sacro e profano). I lavori scritti fino al '72 rivelano un influsso delle tecniche seriali, ma la I Sinfonia inaugurò quell'abile sovrapposizione e giustapposizione di differenti strati musicali che verrà definita «polistilismo». Pur incontrando la tenace opposizione degli apparati burocratici del regime sovietico, la sua musica venne eseguita da importanti solisti... Approfondisci
Note legali