I demoni di Puccini

Helmut Krausser

Traduttore: G. Giri
Editore: Barbera
Anno edizione: 2008
In commercio dal: 2 ottobre 2008
Pagine: 287 p., Rilegato
  • EAN: 9788878992399
pagabile con 18App pagabile con Carta del Docente

Articolo acquistabile con 18App e Carta del Docente

Descrizione
La tradizione ci ha dipinto Puccini come impenitente donnaiolo (egli stesso amava definirsi "un potente cacciatore di uccelli selvatici, libretti d'opera e belle donne") e si racconta che per intascare qualche spicciolo giunse a rubare e rivendere le canne dell'organo del duomo e che subì una condanna per aver aiutato un amico a simulare il suicidio. Ma chi era realmente Puccini? Helmut Krausser ha dedicato mesi a indagare sulle misteriose vicende del compositore. Nel 1891 Puccini si trasferì a Torre del Lago. Amante del mondo rustico, lo considerava il posto ideale per coltivare la sua passione per la caccia e le baldorie tra artisti. Di Torre del Lago egli fece il suo rifugio. Qui furono composte le sue opere di maggior successo. Krausser riesce non soltanto a svelare l'identità di Corinna, la misteriosa amante di Puccini ma, con l'aiuto di documenti scoperti di recente, ricostruisce anche le circostanze tragiche che determinarono lo scandalo legato a Doria Manfredi, la sua donna di servizio, morta per avvelenamento. Il risultato non è una semplice chronique scandaleuse: le tensioni tra arte e successo, amore e desiderio, invidia e intrighi, gelosia e odio, ribellione e fallimento forniscono il materiale per una storia senza precedenti. Attorno alla persona del compositore si allarga il panorama appassionante dell'ultima fase della Beile époque.

€ 7,75

€ 15,50

Risparmi € 7,75 (50%)

Venduto e spedito da IBS

8 punti Premium

Disponibile in 5 gg lavorativi

Quantità:

Altri venditori

Mostra tutti (2 offerte da 6,82 €)

 
 
 

Recensioni dei clienti

Ordina per
  • User Icon

    Der Musikwissenschaftler

    25/10/2012 14:45:44

    Quest'opera, mirabilmente tradotta in italiano dall'originale tedesco, và considerata come un utilissimo saggio di lettura per approfondimento critico nel senso veramente costruttivo del termine, al fine di comprendere empiricamente la reale figura artistico-umana di Giacomo Secondo Michele Puccini -l'autore apparteneva ad una fortunata casata di compositori, quindi si denomina così-. Helmut Krausser, uomo e autore straordinario e molto significativo, ha onestamente epurato la figura del compositore -ben al di là della nomea che fà molta gola alle ridicole dicerie popolari specialmente italiane- per restituire un ritratto di un uomo che trasferiva la sua innata passionalità interiore nel suo operato lavorativo di compositore. Questo è il vero Puccini. Giusto per essere sincero, cortesemente, imparate da Krausser! Un autore unico che personalmente Noi stiamo anche studiando con grande e motivata attenzione.

  • User Icon

    Daniele

    09/01/2009 00:19:09

    Fantastico! Dopo aver letto questo libro ancora mi domando come Puccini possa aver scritto musica così sublime.

Scrivi una recensione