-15%
Dentro il labirinto - Andrea Camilleri - copertina

Dentro il labirinto

Andrea Camilleri

Con la tua recensione raccogli punti Premium
pagabile con 18App pagabile con Carta del Docente
Articolo acquistabile con 18App e Carta del Docente
Editore: Skira
Collana: NarrativaSkira
Anno edizione: 2012
In commercio dal: 18 aprile 2012
Pagine: 160 p., ill. , Rilegato
  • EAN: 9788857212289
Salvato in 13 liste dei desideri

€ 12,75

€ 15,00
(-15%)

Punti Premium: 13

Venduto e spedito da IBS

Quantità:
LIBRO
Aggiungi al carrello
spinner
PRENOTA E RITIRA

Dentro il labirinto

Andrea Camilleri

Caro cliente IBS, da oggi puoi ritirare il tuo prodotto nella libreria Feltrinelli più vicina a te.

Non siamo riusciti a trovare l'indirizzo scelto

Prodotto disponibile nei seguenti punti Vendita Feltrinelli

{{item.Distance}} Km

{{item.Store.TitleShop}} {{item.Distance}} Km

{{item.Store.Address}} - {{item.Store.City}}

Telefono: 02 91435230

{{getAvalability(item)}}

Prenota ora per ritirarlo oggi dalle {{item.FirstPickUpTime.hour}}:0{{item.FirstPickUpTime.minute}} Prenota ora per ritirarlo oggi dalle {{item.FirstPickUpTime.hour}}:{{item.FirstPickUpTime.minute}}
Prenota ora per ritirarlo oggi dalle {{item.FirstPickUpTime.hour}}:0{{item.FirstPickUpTime.minute}} Prenota ora per ritirarlo oggi dalle {{item.FirstPickUpTime.hour}}:{{item.FirstPickUpTime.minute}}
*Solo al ricevimento della mail di conferma la prenotazione sarà effettiva

Spiacenti, il titolo non è disponibile in alcun punto vendita nella tua zona

Compralo Online e ricevilo comodamente a casa tua!
Scegli il Negozio dove ritirare il tuo prodotto
Entro le {{shop.FirstPickUpTime.hour}}:0{{shop.FirstPickUpTime.minute}} riceverai una email di conferma Entro le {{shop.FirstPickUpTime.hour}}:{{shop.FirstPickUpTime.minute}} riceverai una email di conferma
Recati in Negozio entro 3 giorni e ritira il tuo prodotto

Inserisci i tuoi dati

Errore: riprova

{{errorMessage}}

Riepilogo dell'ordine:


Dentro il labirinto

Andrea Camilleri

€ 15,00

Ritira la tua prenotazione presso:


{{shop.Store.TitleShop}}

{{shop.Store.Address}} - {{shop.Store.City}}

Telefono: 02 91435230


Importante
1
La disponibilità dei prodotti non è aggiornata in tempo reale e potrebbe risultare inferiore a quella richiesta
2
Solo al ricevimento della mail di conferma la prenotazione sarà effettiva Solo al ricevimento della mail di conferma la prenotazione sarà effettiva (entro le {{shop.FirstPickUpTime.hour}}:0{{shop.FirstPickUpTime.minute}}) Solo al ricevimento della mail di conferma la prenotazione sarà effettiva (entro le {{shop.FirstPickUpTime.hour}}:{{shop.FirstPickUpTime.minute}})
3
Una volta ricevuta la mail di conferma, hai tempo 3 giorni per ritirare il prodotto messo da parte (decorso questo termine l'articolo verrà rimesso in vendita)
4
Al momento dell'acquisto, ai prodotti messi da parte verrà applicato il prezzo di vendita del negozio

* Campi obbligatori

Grazie!

Richiesta inoltrata al Negozio

Riceverai una Email di avvenuta prenotazione all'indirizzo: {{formdata.email}}

Entro le {{shop.FirstPickUpTime.hour}}:0{{shop.FirstPickUpTime.minute}} riceverai una Email di avvenuta prenotazione all'indirizzo: {{formdata.email}}

Entro le {{shop.FirstPickUpTime.hour}}:{{shop.FirstPickUpTime.minute}} riceverai una Email di avvenuta prenotazione all'indirizzo: {{formdata.email}}

N.Prenotazione: {{pickMeUpOrderId}}

Dentro il labirinto

Andrea Camilleri

€ 15,00

Quantità: {{formdata.quantity}}

Ritira la tua prenotazione presso:

{{shop.Store.TitleShop}}

{{shop.Store.Address}} - {{shop.Store.City}}

Telefono: 02 91435230


Importante
1 La disponibilità dei prodotti non è aggiornata in tempo reale e potrebbe risultare inferiore a quella richiesta
2 Solo al ricevimento della mail di conferma la prenotazione sarà effettiva Solo al ricevimento della mail di conferma la prenotazione sarà effettiva (entro le {{shop.FirstPickUpTime.hour}}:0{{shop.FirstPickUpTime.minute}}) Solo al ricevimento della mail di conferma la prenotazione sarà effettiva (entro le {{shop.FirstPickUpTime.hour}}:{{shop.FirstPickUpTime.minute}})
3 Una volta ricevuta la mail di conferma, hai tempo 3 giorni per ritirare il prodotto messo da parte (decorso questo termine l'articolo verrà rimesso in vendita)
4 Al momento dell'acquisto, ai prodotti messi da parte verrà applicato il prezzo di vendita del negozio

Altri venditori

Mostra tutti (4 offerte da 15,00 €)

Gaia la libraia

Gaia la libraia Vuoi ricevere un'email sui tuoi prodotti preferiti? Chiedi a Gaia, la tua assistente personale

Edoardo Persico fu uno dei massimi critici dell'architettura razionalista. Nato a Napoli nel 1900, si trasferì giovanissimo a Torino dove ebbe alterne vicende: operaio alla FIAT, direttore editoriale di una piccola casa editrice, nume tutelare del Gruppo dei Sei. La notte gli capitava di dormire sulle panchine dei parchi. Arrivato a Milano, divenne condirettore dell'emblematica rivista di architettura "Casabella" e pur avendo scritto pochi articoli fu un vero e proprio faro nella vita artistica e intellettuale italiana. L'11 gennaio 1936, in pieno fascismo, fu trovato morto nel bagno della sua abitazione. Era stato stroncato da un infarto o era stato ucciso, come sussurravano alcuni dei suoi amici? E in questo caso, era un assassinio politico o un delitto passionale? Andrea Camilleri conduce un'indagine in prima persona e con il suo intuito di grande narratore arriva a una soluzione che non si potrà più ignorare.
Gaia la libraia

Gaia la libraia Vuoi ricevere un'email sui tuoi prodotti preferiti? Chiedi a Gaia, la tua assistente personale

2,5
di 5
Totale 6
5
2
4
0
3
0
2
1
1
3
Scrivi una recensione
Con la tua recensione raccogli punti Premium
  • User Icon

    n.d.

    19/09/2019 16:40:47

    non l'ho ancora letto, ma a prima vista sembra molto interessante

  • User Icon

    A.M.

    23/02/2016 20:07:10

    Dettagliata ricostruzione della misteriosa vita di Edoardo Persico, condita da mille interrogativi e da nessuna risposta se non in forma romanzata. Camilleri sforna un "saggio fiction" che ha il merito di far conoscere la figura contraddittoria di questo critico d'arte napoletano vissuto 36 anni a cavallo del fascismo e che susciterà l'interesse in coloro che di arte ed architettura si occupano. Negli altri credo possa destare solo un po' di curiosità. Sostanzialmente noioso!

  • User Icon

    giorgio g

    21/07/2012 22:37:38

    In uno dei commenti a "Il diavolo, certamente" di Andrea Camilleri veniva fatto osservare che i suoi libri aventi un contenuto importante sono editi da Sellerio, mentre quelli meno validi sono pubblicati da altri editori. Mi sento di condividere il commento dopo avere letto "Dentro il labirinto", edito da Skira: un'opera farraginosa e di scarso interesse, almeno per le prime 108 pagine e che in minima parte si riscatta nelle ultime quaranta "Appunti per un romanzo". Un po' poco per un libro che ha un prezzo di copertina di 15 euro! Ma perché Camilleri si ostina a sfornare libri a getto continuo? E perché noi ci ostiniamo a comprarli? Forse dovremmo cominciare ad essere più selettivi nell'acquisto dei suoi libri. Così avrebbero termine certe avventure editoriali.

  • User Icon

    daniele giovagnoni

    14/06/2012 11:22:33

    Al di là delle recensioni che sanno tanto di pubblicità, c'è da dire che quest'opera (di Camilleri?) lascia più che un gusto amaro in bocca. Noiosa, insipida, una parte biografica basata su poco e nulla, una parte romanzata troppo ipotetica. E al giorno d'oggi a chi è che interessa ancora il personaggio? Fa veramente venire voglia di lasciarlo lì dopo venti pagine. Ma l'avrà veramente scritto Camilleri?

  • User Icon

    Rocco

    11/06/2012 17:43:58

    Non mi è piaciuto per niente. Sono giusto riuscito a leggere una cinquantina di pagine poi ho smesso. Lo trovo noioso. E' un libro che non ha niente a che vedere col nostro Camilleri. Chi come me si aspettava una storia stile Vigata (antica o moderna) non può che rimanere deluso.

  • User Icon

    Massimo Gatta

    22/04/2012 09:12:39

    Non amo particolarmente, e non leggo, Andrea Camilleri, ma tanto di cappello a questo suo bellissimo volume diviso tra una prima parte documentaria, massimamente innervata da precisi riferimenti alla cronaca di quei tragici utlimi giorni, e una seconda squisitamente romanzata. Del resto il mistero, ancora oggi attuale perché irrisolto, della "vera" morte di questo magnifico e compòsito intellettuale napoletano come Edoardo Persico (1900-1936), non lasciava allo "scrittore" Camilleri altra possibilità di indagine e scrittura: saggio e racconto, documenti e invenzione narrativa, cronaca lucida e virtuosismo romanzesco. Eccellente volume da me iniziato con una certa puzza sotto al naso: ma cosa potrà scrivere di nuovo su Persico, sul quale si sono rotti le ossa studiosi del calibro di Giulia Veronesi e Francesco Tentori, Angelo d'Orsi, Cesare De Seta e Riccardo Mariani, questo scrittore siciliano da bestseller usa e getta? cosa ci potrà dire di intrigante su Persico, ondivago e misterioso protagonista dell'architettura e del razionalismo italiano dei primi anni Trenta? saprà Camilleri, scrittore ahimè ormai da autogrill ed ipermercati, tessere una ragnatela all'altezza di questo gigante tragico e doloroso, colpevolmente dimenticato e appunto rimosso? E la risposta è: si. Bravo Camilleri e brava la casa editrice Skira che, contestualmente a questa cronistoria di una tragica morte, ha mandato in libreria anche "Profezia dell'architettura", dello stesso Persico, che raccoglie quattro suoi fondamentali, e da tempo introvabili, scritti critico-militanti. Completano il volume camilleriano importanti e suggestive immagini in bianco e nero, che costellano il fitto testo integrandolo visivamente.

Vedi tutte le 6 recensioni cliente

11 gennaio 1936.
Un uomo viene trovato morto nel bagno del suo appartamento. Il suo volto cadavere viene ritratto da tre pittori, che lo raffigurano in modo differente.
È solo il vicolo cieco finale del labirinto dell'esistenza di Edoardo Persico, figura ambigua, protagonista culturale dimenticato di un'epoca di per sé poco limpida. Gli assassini sono agenti dell'Ovra, la polizia segreta per la repressione dell'antifascismo? si tratta di un delitto passionale il cui responsabile andrebbe ricercato tra le "amicizie particolari" che pare Persico frequentasse sebbene spostato e con figli? forse è un suicidio? oppure un semplice infarto?
Leggendo e rileggendo carte, documenti, testimonianze, successive ricostruzioni storiche, Camilleri tratteggia il contorno di una figura quanto meno misteriosa, inafferrabile, con lati segreti e poco documentati. Ambiguità, falsità, menzogne, un successo improvviso dopo una partenza modesta.
Un personaggio di riferimento per il mondo dell'architettura malgrado la sua scarsa attività in quest'ambito - addirittura condirettore con l'architetto Giuseppe Pagano della rivista Casabella -, perché? Viaggi e arresti frutto della sua fantasia, strumenti per coprire altre attività? oppure incarichi così segreti da non lasciare alcuna documentazione né prova della loro esistenza? Impegni diplomatici nei primi anni Venti o millantato credito? Incarichi ufficiali a Mosca nel 1924 per conto del governo?
Dopo una prima parte importante, in cui lo scrittore siciliano ricostruisce i fatti (reticenti e incompleti) così come è stato possibile fare, segue una seconda parte in cui la sua immaginazione, sulla base della realtà, ricostruisce una storia credibile - un noir verità - che risponde a tutti i quesiti sospesi e cattura il lettore.
Edoardo Persico che legge - Carlo Levi, 1928 (Torino GAM) "A Torino è diventato molto amico del pittore Carlo Levi, antifascista dichiarato e si sussurra in rapporto col gruppo di 'Giustizia e Libertà'."
Spunta tra le pagine l'ormai rarissimo Camilleri non vernacolare: nulla di siciliano in queste frasi e in questa storia. Si avvicendano grandi nomi della cultura di quei decenni: Anna Maria Mazzucchelli, segretaria di redazione a Casabella e moglie di Giulio Carlo Argan, Riccardo Mariani, Bruno Zevi, Peirce, Aligi Sassu, Carlo Levi, Gobetti... a ognuno Camilleri attribuisce un ruolo.
Perché anche molti anni dopo la caduta del fascismo, quando teoricamente nessuno avrebbe dovuto più temere persecuzioni o ritorsioni dicendo apertamente quello che sapeva sulle circostanze della morte di Persico, i protagonisti di quella storia si tennero nel vago? "Forse perché l'omicidio, se omicidio vi fu, non venne commesso dalla polizia politica? E chi sparse la voce che era stata la polizia lo fece perché era veramente convinto che le cose fossero andate così o lo disse per depistare, per coprire i veri autori dell'omicidio?"

A cura di Wuz.it

  • Andrea Camilleri Cover

    Nato a Porto Empedocle (Agrigento), Andrea Camilleri ha vissuto per anni a Roma.  Dal 1939 al 1943, dopo un periodo in un collegio da cui viene espulso, studia ad Agrigento al Liceo Classico Empedocle dove ottiene la maturità classica senza dover sostenere l’esame a causa dell’imminente sbarco degli alleati in Sicilia. A giugno inizia, come ricorda lo scrittore, "una sorta di mezzo periplo della Sicilia a piedi o su camion tedeschi e italiani sotto un continuo mitragliamento per cui bisognava gettarsi a terra, sporcarsi di polvere di sangue, di paura".  S’iscrive all’Università (Facoltà di lettere) ma non si laureerà mai. Si iscrive anche al Partito Comunista.Inizia a pubblicare racconti e poesie e vince il Premio... Approfondisci
Questo prodotto lo trovi anche in:
Note legali