Derecho procesal malikí hispanoárabe

Magdalena Martinez Almira

Anno edizione: 2006
In commercio dal: 18 gennaio 2007
Tipo: Libro tecnico professionale
Pagine: 176 p., Brossura
  • EAN: 9788849513936
pagabile con 18App pagabile con Carta del Docente

Articolo acquistabile con 18App e Carta del Docente

Approfitta delle promozioni attive su questo prodotto:

€ 16,00

Venduto e spedito da IBS

16 punti Premium

Attualmente non disponibile
Leggi qui l'informativa sulla privacy
Inserisci la tua email
ti avviseremo quando sarà disponibile
 
 
 

Lo studio delle istituzioni giuridiche dell'epoca Andalusa in Spagna suscita un enorme interesse per gli arabisti e gli specialisti di storia del diritto. Nel corso degli ultimi anni, l'edizione di formulari notarili e di trattati sull'amministrazione della giustizia tra i secoli X e XV ha consentito di disporre di nuove fonti per la conoscenza del funzionamento degli organi incaricati di applicare il Diritto islamico, dell'ordinamento giurisdizionale e, quindi, del processo in Andalusia. La presente ricerca analizza il modello di giustizia applicato durante quel periodo, fondato sul metodo casistico e trasmesso attraverso formule tra giudici e notai nel corso di oltre Otto secoli. Il processo e i suoi principi fondanti, le parti, lo svolgimento del procedimento, la sentenza e la pratica forense sono gli elementi chiave analizzati per comprendere l'amministrazione della giustizia in seno alla comunità musulmana, coetanea dei sistemi giudiziari delle coesistenti comunità cristiana ed ebraica.