Editore: Vertigo
Collana: Approdi
Anno edizione: 2012
In commercio dal: 10 gennaio 2013
Pagine: 526 p.
  • EAN: 9788862060936
pagabile con 18App pagabile con Carta del Docente

Articolo acquistabile con 18App e Carta del Docente

Approfitta delle promozioni attive su questo prodotto:
Descrizione
"Il prossimo sarebbe stato lui. Non c'era altra possibilità. Tornati nella stanza l'uomo lo fece sedere sul letto e gli legò un polso solo. Jordan era ammutolito. Era seduto sul bordo del letto. Si girò di scatto, rendendosi conto che su quel letto ci avevano dormito altri prima di lui. Altre vittime di quei pazzi. Le lenzuola erano sporche. E anche lì c'era del sangue. Macchie piccole, di un colore marrone. Sangue vecchio. Ma sempre sangue".

€ 15,72

€ 18,50

Risparmi € 2,78 (15%)

Venduto e spedito da IBS

16 punti Premium

Attualmente non disponibile Inserisci la tua email
ti avviseremo quando sarà disponibile
 
 
 

Recensioni dei clienti

Ordina per
  • User Icon

    BRUNA

    24/06/2015 14:51:10

    Avvicente, pieno di suspance, scorrevole, intrigante....bello, veramente bello. Per la scrittrice è il suo primo libro ed io ero veramente scettica che mi sarebbe piaciuto. Invece sono rimasta sbalordita già dalle prime pagine; scorrevole, chiaro! La voce narrante descrive perfettamente in simbiosi la storia di due famiglie che vivono in Messico e che poi si intricciano di colpi di scena. Non dico altro perchè lo dovete leggere!! Si comprende dal testo che la scrittrice si è molto documentata sulla vita e le difficoltà di quello stato. Lo consiglio a tutti!! Complimenti ROSSANA RUSCIO

  • User Icon

    Concetta

    04/10/2013 17:11:49

    E'un romanzo che affronta il tema scottante del narcotraffico attraverso una vicenda ben costruita e avvincente con personaggi ben caratterizzati e descritti in un linguaggio fresco e veloce.Nel racconto in cui si intrecciano le vicende parallele di due famiglie, c'è tanta ferocia, ma i buoni sentimenti consentono di arrivare ad una risoluzione, che, senza la pretesa di messaggi morali, fa volgere il "destino cieco" a favore degli "eroi" in modo non forzato, ma naturale e plausibile. Si tratta di un'opera prima,ma coinvolgente da sembrare opera di un autore esperto.

  • User Icon

    alessandra

    07/09/2013 16:59:50

    Trama avvincente, scorrevole, ti lascia incollato alla storia per 500 pagine. Lo consiglio

Scrivi una recensione