Il diario di Dawid Rubinowicz

Editore: Einaudi
Anno edizione: 2000
Formato: Tascabile
In commercio dal: 29 febbraio 2000
  • EAN: 9788806154080
pagabile con 18App pagabile con Carta del Docente

Articolo acquistabile con 18App e Carta del Docente

Usato su Libraccio.it - € 3,51
Descrizione

Poco dopo la conclusione della seconda guerra mondiale, i giornali diedero notizia del ritrovamento, tra le macerie di una casa in Polonia, di un nuovo "diario di Anna Frank": cinque quaderni scolastici scritti da un ragazzo ebreo, David Rubinowicz, che aveva dodici anni quando cominciò a narrare le vicende del suo villaggio occupato dai tedeschi, tra il 1940 e il 1942. Il diario che ha lasciato David è molto diverso da quello di Anna Frank: il figlio del lattaio di Krajno non ha la precoce sensibilità psicologica e poetica della ragazzina olandese e la sua è una storia di delicati rapporti umani nel chiuso di un "interno" borghese assediato dalla tragedia. A un certo punto il diario si interrompe: forse avvenne qualcosa di tragico.

€ 5,52

€ 6,50

Risparmi € 0,98 (15%)

Venduto e spedito da IBS

6 punti Premium

Disponibilità immediata

Quantità:
 
 
 

Recensioni dei clienti

Ordina per
  • User Icon

    Claudia

    12/02/2013 14:56:04

    consiglio la lettura di questa testimonianza, che seppur breve, fornisce un'idea di quello che accadeva durante l'occupazione tedesca in un villaggio della Polonia.

  • User Icon

    silvia75

    21/06/2012 22:29:39

    rimango sempre colpita da questi racconti e leggendo il libro mi sono affezionata a questo personaggio,ed è brutto quando non sai come va a finire perchè il romanzo si interrompe.gli altri quaderni non sono stati ritrovati,ma si immagina la tremenda fine di david

  • User Icon

    Gabriele

    26/08/2011 01:08:21

    Saggi pubblicati da un ragazzino nel periodo dell' olocausto. Davvero toccante sopratutto nel finale quando all' improvviso il romanzo si interrompe ... Consigliato !!!

Scrivi una recensione