La dieta comica. Come stare in salute, digerire, dimagrire

Mirna Visentini

Anno edizione: 2011
In commercio dal: 20 settembre 2018
Pagine: 160 p., Brossura
  • EAN: 9788862221795
pagabile con 18App pagabile con Carta del Docente

Articolo acquistabile con 18App e Carta del Docente

Approfitta delle promozioni attive su questo prodotto:
Disponibile anche in altri formati:
Descrizione
Come abbinare gli alimenti per digerirli senza fatica? Come sfruttarne al meglio le proprietà nutritive? Nel libro sono contenute informazioni e spunti per modificare senza fatica l'alimentazione e migliorare la propria salute nel rispetto del pianeta e degli animali. Si rivolge a onnivori, vegetariani, vegani, a chiunque voglia stare bene ed essere o tornare in forma attraverso consigli facilmente attuabili, espressi in uno stile accessibile e colloquiale ma con precisione e competenza. Vengono anche suggeriti menu-tipo, alimenti inconsueti, alternative sane e gustose ai pasti frettolosi e non bilanciati tipici di chi lavora.

€ 11,05

€ 13,00

Risparmi € 1,95 (15%)

Venduto e spedito da IBS

11 punti Premium

Disponibilità immediata

Quantità:
 
 
 

Recensioni dei clienti

Ordina per
  • User Icon

    Adriano

    04/08/2014 16:58:59

    Io ho trovato il libretto leggibile, chiaro e soprattutto efficace, quello che deve fare il testo di una dietista. Mangiare, digerire, stare in salute, tre cose elementari che rende la gente felice, ecco perché "la dieta comica". Non è facile far cambiare lo stile di vita a nessuno di noi... Ma non sottovalutate questo stile comunicativo, dietro c'è molta ricerca, a partire da "The China Study" di Colin Campbell, ed esperienza professionale. Infine, è vero che all'inizio della seconda parte si dice chiaramente che l'uomo non è un essere onnivoro, ma frugivoro. Non piace? Ognuno può fare quello che vuole di stesso. Amen. (Per il pianeta ne parliamo in altra sede.)

  • User Icon

    Maunakea

    11/06/2012 21:21:30

    Regalato, non finito, di comico non c'e' nulla, capisco che debba assumere un taglio spensierato nella prima parte del libro per non annoiare il lettore, al contempo però, se non noioso risulta semplicisitico, credo che la via di mezzo sia praticamente impossibile da trovare. Comunque nella prima parte resta interessante l'idea della dieta dissociata per migliorare i processi digestivi non fine a se stessa per dimagrire. Il problema sorge nella seconda parte del libro, quando prende il sopravvento il bla bla bla ecologico vegetariano. Mah, francamente a me interessa mangiare bene non salvare il pianeta.

Scrivi una recensione