Dillinger

0 recensioni
Con la tua recensione raccogli punti Premium
Regia: John Milius
Paese: Stati Uniti
Anno: 1973
Supporto: DVD
Vietato ai minori di 14 anni
Salvato in 6 liste dei desideri

€ 12,99

Punti Premium: 13

Venduto e spedito da IBS

Quantità:
DVD

Altri venditori

Mostra tutti (7 offerte da 12,44 €)

Negli anni del proibizionismo le imprese di Dillinger e della sua gang catturano l'immaginario popolare mentre la polizia è impotente di fronte a questa inarrestabile catena di violenze e rapine a mano armata. Quando finalmente Dillinger viene catturato riesce ad evadere di prigione per ricominciare le sue scorribande da fuorilegge fino a quando, tradito da una donna, viene ucciso dalla polizia.
  • Produzione: 30 Holding, 2013
  • Distribuzione: Terminal Video
  • Durata: 102 min
  • Lingua audio: Italiano (Dolby Digital 1.0 - mono);Inglese (Dolby Digital 1.0 - mono)
  • Lingua sottotitoli: Francese; Italiano; Spagnolo
  • Formato Schermo: 1,85:1
  • Area2
  • Contenuti: trailers
  • Allegati: Libri
  • Warren Oates Cover

    Attore statunitense. Combatte nel corpo dei marines durante la seconda guerra mondiale e al ritorno frequenta corsi d'arte drammatica a New York, cominciando a lavorare in televisione. Con La guida indiana (1959) di G. Douglas trova una giusta chiave di caratterista rude e violento che perfeziona nei film seguenti, soprattutto western. Recita così, fra gli altri, in Sierra Charriba (1965) di S. Peckinpah e La sparatoria (1967) di M. Hellman. È a suo agio nel clima di tensione razziale che infiamma La calda notte dell'ispettore Tibbs (1967) di N. Jewison, ma dà il meglio di sé in Il mucchio selvaggio (1969), il capolavoro di Peckinpah. Lavora in ruoli «forti» fino all'ultimo anno di vita, quando interpreta un risoluto capitano in Tuono blu (1983) di J. Badham. Approfondisci
  • Ben Johnson Cover

    "Attore statunitense. Autentico cowboy con la passione per i rodei, giunge in tale veste a Hollywood (1940) al soldo di H. Hughes, e vi rimane come stuntman e controfigura equestre delle star. La sua prima apparizione è del 1943 (Il mio corpo ti scalderà, dello stesso Hughes), ma resta perlopiù non accreditato finché, notato da J. Ford (In nome di Dio, I cavalieri del Nord-Ovest, entrambi del 1948), è protagonista di La carovana dei mormoni (1950), celebrazione corale della frontiera e dei suoi protagonisti. Ancorato al western (Il cavaliere della valle solitaria, 1953, di G. Stevens) in più consoni ruoli di comprimario, dopo un breve ritorno alle gare di rodeo viene scelto prima da M. Brando per I due volti della vendetta (1960) poi da S. Peckinpah nella svolta che questi imprime al genere... Approfondisci
Note legali