-15%
Dillo tu a mammà - Pierpaolo Mandetta - copertina

Dillo tu a mammà

Pierpaolo Mandetta

Con la tua recensione raccogli punti Premium
pagabile con 18App pagabile con Carta del Docente
Articolo acquistabile con 18App e Carta del Docente
Editore: Rizzoli
Anno edizione: 2017
In commercio dal: 11 maggio 2017
Pagine: 322 p., Brossura
  • EAN: 9788817094474
Salvato in 23 liste dei desideri

€ 15,30

€ 18,00
(-15%)

Punti Premium: 15

Venduto e spedito da IBS

Quantità:
LIBRO
Aggiungi al carrello
spinner
PRENOTA E RITIRA
* Servizio momentaneamente attivo solo nella Regione Lazio. Scopri il servizio

Dillo tu a mammà

Pierpaolo Mandetta

Caro cliente IBS, grazie alla nuova collaborazione con laFeltrinelli oggi puoi ritirare il tuo prodotto presso la libreria Feltrinelli a te più vicina.

Non siamo riusciti a trovare l'indirizzo scelto

Prodotto disponibile nei seguenti punti Vendita Feltrinelli

{{item.Distance}} Km

{{item.Store.TitleShop}} {{item.Distance}} Km

{{item.Store.Address}} - {{item.Store.City}}

Telefono: {{item.Store.Phone}}

Fax: {{item.Store.Fax}}

{{getAvalability(item)}}

Prenota ora per ritirarlo oggi dalle {{item.FirstPickUpTime.hour}}:0{{item.FirstPickUpTime.minute}} Prenota ora per ritirarlo oggi dalle {{item.FirstPickUpTime.hour}}:{{item.FirstPickUpTime.minute}}
Prenota ora per ritirarlo oggi dalle {{item.FirstPickUpTime.hour}}:0{{item.FirstPickUpTime.minute}} Prenota ora per ritirarlo oggi dalle {{item.FirstPickUpTime.hour}}:{{item.FirstPickUpTime.minute}}
*Solo al ricevimento della mail di conferma la prenotazione sarà effettiva

Spiacenti, il titolo non è disponibile in alcun punto vendita nella tua zona

Compralo Online e ricevilo comodamente a casa tua!
Scegli il Negozio dove ritirare il tuo prodotto
Entro le {{shop.FirstPickUpTime.hour}}:0{{shop.FirstPickUpTime.minute}} riceverai una email di conferma Entro le {{shop.FirstPickUpTime.hour}}:{{shop.FirstPickUpTime.minute}} riceverai una email di conferma
Recati in Negozio entro 3 giorni e ritira il tuo prodotto

Inserisci i tuoi dati

Errore: riprova

{{errorMessage}}

Riepilogo dell'ordine:


Dillo tu a mammà

Pierpaolo Mandetta

€ 18,00

Ritira la tua prenotazione presso:


{{shop.Store.TitleShop}}

{{shop.Store.Address}} - {{shop.Store.City}}

Telefono: {{shop.Store.Phone}} / Fax: {{shop.Store.Fax}} E-mail: {{shop.Store.Email}}


Importante
1
La disponibilità dei prodotti non è aggiornata in tempo reale e potrebbe risultare inferiore a quella richiesta
2
Solo al ricevimento della mail di conferma la prenotazione sarà effettiva Solo al ricevimento della mail di conferma la prenotazione sarà effettiva (entro le {{shop.FirstPickUpTime.hour}}:0{{shop.FirstPickUpTime.minute}}) Solo al ricevimento della mail di conferma la prenotazione sarà effettiva (entro le {{shop.FirstPickUpTime.hour}}:{{shop.FirstPickUpTime.minute}})
3
Una volta ricevuta la mail di conferma, hai tempo 3 giorni per ritirare il prodotto messo da parte (decorso questo termine l'articolo verrà rimesso in vendita)
4
Al momento dell'acquisto, ai prodotti messi da parte verrà applicato il prezzo di vendita del negozio

* Campi obbligatori

Grazie!

Richiesta inoltrata al Negozio

Riceverai una Email di avvenuta prenotazione all'indirizzo: {{formdata.email}}

Entro le {{shop.FirstPickUpTime.hour}}:0{{shop.FirstPickUpTime.minute}} riceverai una Email di avvenuta prenotazione all'indirizzo: {{formdata.email}}

Entro le {{shop.FirstPickUpTime.hour}}:{{shop.FirstPickUpTime.minute}} riceverai una Email di avvenuta prenotazione all'indirizzo: {{formdata.email}}

N.Prenotazione: {{pickMeUpOrderId}}

Dillo tu a mammà

Pierpaolo Mandetta

€ 18,00

Quantità: {{formdata.quantity}}

Ritira la tua prenotazione presso:

{{shop.Store.TitleShop}}

{{shop.Store.Address}} - {{shop.Store.City}}

{{shop.Store.Phone}}


Importante
1 La disponibilità dei prodotti non è aggiornata in tempo reale e potrebbe risultare inferiore a quella richiesta
2 Solo al ricevimento della mail di conferma la prenotazione sarà effettiva Solo al ricevimento della mail di conferma la prenotazione sarà effettiva (entro le {{shop.FirstPickUpTime.hour}}:0{{shop.FirstPickUpTime.minute}}) Solo al ricevimento della mail di conferma la prenotazione sarà effettiva (entro le {{shop.FirstPickUpTime.hour}}:{{shop.FirstPickUpTime.minute}})
3 Una volta ricevuta la mail di conferma, hai tempo 3 giorni per ritirare il prodotto messo da parte (decorso questo termine l'articolo verrà rimesso in vendita)
4 Al momento dell'acquisto, ai prodotti messi da parte verrà applicato il prezzo di vendita del negozio

€ 9,72

€ 18,00

Punti Premium: 10

Usato di Libraccio.it venduto da IBS

Garanzia Libraccio
Quantità:
LIBRO USATO

Altri venditori

Mostra tutti (5 offerte da 18,00 €)

Gaia la libraia

Gaia la libraia Vuoi ricevere un'email sui tuoi prodotti preferiti? Chiedi a Gaia, la tua assistente personale

I sentimenti non sono semplici, ma con le parole lo diventano.

L’amore è sempre una faccenda di famiglia. Samuele ne è convinto, men- tre guarda fuori dal finestrino sul treno che da Milano lo trascina verso sud. Dopo essere fuggito per anni, è finalmente pronto a rivelare ai suoi genitori di essere omosessuale. Con lui c’è Claudia, la sua migliore amica, incallita single taglia 38 e unica donna di cui si fida. Appena arrivano a Trentinara, un grazioso borgo del Cilento, ad accoglierli ci sono i parenti al completo. E la sera, alla festa del paese, il papà ha un annuncio da fare: suo figlio e la fidanzata Claudia si sposeranno a breve. È un vero e proprio shock per Samuele: lui vuole sposare Gilberto, il compagno rimasto a Milano, proprio lo stesso uomo che lo aveva convinto a riavvicinarsi ai suoi. Ma nelle case del Sud è quasi una tra- dizione che sogni e desideri vengano condivisi in “famiglia”: non solo con mamma e papà, ma anche con quella vecchia zia che si incontra una volta all’anno e persino con la vicina di casa. E così Samuele, per poter essere padrone della propria vita, dovrà fare i conti con un passato che vuole lasciarsi alle spalle; stavolta, però, non è disposto a scendere a compromessi. E adesso chi glielo dice a mammà?
Gaia la libraia

Gaia la libraia Vuoi ricevere un'email sui tuoi prodotti preferiti? Chiedi a Gaia, la tua assistente personale

4,57
di 5
Totale 7
5
5
4
1
3
1
2
0
1
0
Scrivi una recensione
Con la tua recensione raccogli punti Premium
  • User Icon

    n.d.

    15/10/2017 07:49:19

    Pierpaolo Mandetta ha la capacità di arrivare dritto al cuore. Questo libro tra l'altro è molto recente. Coming out non fatti per paura della reazione dei genitori,angosce e ansie di un ragazzo che tenta di superare ciò. Consigliato.

  • User Icon

    simonsangel

    23/08/2017 09:15:23

    Libro "rosa" decisamente da ombrellone. Plot prevedibile, personaggi stereotipati, tanti clichè (sui gay,i meridionali,i milanesi) psicologia da soap opera e un protagonista frignone ed egoista decisamente insopportabile. Si salva con l'ironia caustica e alcuni personaggi minori ben riusciti.

  • User Icon

    Lux

    22/07/2017 09:45:23

    Libro scorrevole,si fa leggere facilmente e fa emozionare per le descrizioni dei luoghi e delle persone dell'infanzia del protagonista. Consigliato,per sorridere e riflettere 🙂

  • User Icon

    zocca giuliano

    15/07/2017 08:19:37

    lettura piacevolissima, buon intreccio e buona la scrittura. Autore che si conferma. Da consigliare

  • User Icon

    Da accogliere e tenere stretto

    01/07/2017 11:39:58

    Pierpaolo Mandetta ha scritto un romanzo che è figlio del periodo in cui viviamo, una storia che è la storia di tutti, scritta con un’elegante ironia che allegerisce verità che pesano come macigni. Ci sono così tante cose che mi ha lasciato su cui riflettere che al momento sono vagamente confusa. Se lo consiglio? Assolutamente sì, ma solo se avete il cuore predisposto ad accogliere queste pagine, che rimaranno lì per un bel pezzo.

  • User Icon

    Davide

    18/06/2017 14:05:25

    Molto bello! Ci si affeziona subito ai personaggi del libro. Si piange, si ride e si riflette... una perfetta lettura estiva ma non solo.

  • User Icon

    Matteo P.

    22/05/2017 14:21:44

    Ti affezioni a Samuele e Claudia, ti affezioni alle loro vite, ai loro caratteri, ai loro modi di relazionarsi con gli altri e quando termini ti manca il libro, i protagonisti e la scrittura di Pierpaolo Mandetta. Ho letto anche l'altro romanzo Cuore Satellite, ma in "Dillo tu a mammà" trovi un altro Pierpaolo, una scrittura più matura, ma sempre molto piacevole. ASSOLUTAMENTE DA LEGGERE!!!!!

Vedi tutte le 7 recensioni cliente

Tornare a casa con una bella ragazza, dopo essere emigrato al nord per un trentenne nato al sud equivale a dare “la” bella notizia, quella che tutta la famiglia si aspetta. Samuele, blogger di successo, ritorna a Trentinara, nel Cilento, con la sua amica Claudia. Alla vista di Samuele con Claudia, tutti credono che si sposeranno, suo padre annuncia il matrimonio al microfono in piazza durante la festa di paese e sua madre si incarica di nutrire la futura nuora, come dio comanda. Il fatto che Samuele l’avesse presentata come un’amica, non dà adito a dubbi. L’equivoco avvia la commedia, ma il grumo pasticciato di sentimenti inespressi, sensi di colpa, crisi di identità che Samuele si è portato nel cuore svelano la tragedia.

Convinto dal fidanzato milanese, Gilberto, che gli ha chiesto di comunicare di persona la notizia del loro matrimonio alla famiglia, Samuele ha accettato di ritornare a casa, e non credendo di poter compiere l’impresa da solo, si è fatto accompagnare da Claudia, la sua migliore amica, cinica single in carriera. La rivelazione che la futura moglie si chiami Gilberto sconvolge in un primo momento la famiglia, ma pur di non sfigurare, i genitori ostentano mentalità aperta e larghissime vedute. Una vicina gli regala persino il suo abito da sposa. Solo la zia Cherubina, cattolica conservatrice e paladina dell’amore secondo natura, combatte, inascoltata, il “gender” diffuso dal maligno.

Il ritorno in famiglia ha smosso il pesante sasso dal cuore e Samuele non è più sicuro di voler sposare Gilberto. Se partire è un po’ morire, tornare è affrontare la battaglia. Si presentano infatti tutti i nemici di un tempo, primo fra tutti il rifiuto d’amore, nelle allettanti sembianze di Peppe, rude compagno di scuola, acerbo amante di un tempo, incapace di far maturare i suoi sentimenti e di pagare il pegno del vero amore con il dono di un fiore di fico d’india; l’amore della madre, spiccia e sbrigativa, come solo le donne del sud sanno essere, ma occultamente oppressiva e dominante; il rancore della sorella, rimasta a realizzare la volontà dei genitori, sacrificio vivente dell’amore filiale.

La perfetta miscela di umorismo e dramma, fanno di Dillo tu a mammà, una coinvolgente commedia sentimentale, in cui l’autore con leggerezza e profondità racconta l’amore in tutte le sue forme, indipendentemente dai generi. La tematica omosessuale è pretesto per il romanzo di formazione che emerge dalla commedia. La crisi di identità, l’emancipazione dalla famiglia e la paura di crearne un’altra, infatti accomunano Samuele e Claudia a tutti i trentenni italiani. La famiglia ne esce fatta a pezzi, ma ogni pezzo è amato dal protagonista, perché si sa “l’amore è sempre un fatto di famiglia”.

Recensione di Maria Antonietta Nigro

 

  • Pierpaolo Mandetta Cover

    Vive in provincia di Salerno. La sua pagina Facebook ha 100.000 follower. Con Rizzoli ha pubblicato Dillo tu a mammà (2017) e Il club delle pecore nere (2019).Fonte immagine: sito dell'editore Rizzoli. Approfondisci
Note legali