Chiudi

Aggiungi l'articolo in

Chiudi
Aggiunto

L’articolo è stato aggiunto alla lista dei desideri

Chiudi

Crea nuova lista

Stripe PDP Libri IT
Salvato in 82 liste dei desideri
disponibilità immediata disponibilità immediata
Info
Dio non è grande. Come la religione avvelena ogni cosa
14,72 € 15,50 €
LIBRO
Venditore: IBS
+150 punti Effe
-5% 15,50 € 14,72 €
disp. immediata disp. immediata
Chiudi
Altri venditori
Prezzo e spese di spedizione
ibs
14,72 € Spedizione gratuita
disponibilità immediata disponibilità immediata
Info
Nuovo
Libreria Bortoloso
15,50 € + 6,30 € Spedizione
disponibile in 5 gg lavorativi disponibile in 5 gg lavorativi
Info
Nuovo
6,74 € + 4,20 € Spedizione
disponibilità immediata disponibilità immediata
Info
Usato Usato - Come Nuovo
Il Muro di Tessa Studio bibliografico
20,00 € + 5,00 € Spedizione
disponibilità immediata disponibilità immediata
Info
Usato Usato - In buone condizioni
Libraccio
8,37 € Spedizione gratuita
Usato
Aggiungi al carrello
Altri venditori
Prezzo e spese di spedizione
ibs
14,72 € Spedizione gratuita
disponibilità immediata disponibilità immediata
Info
Nuovo
Libreria Bortoloso
15,50 € + 6,30 € Spedizione
disponibile in 5 gg lavorativi disponibile in 5 gg lavorativi
Info
Nuovo
Altri venditori
Prezzo e spese di spedizione
6,74 € + 4,20 € Spedizione
disponibilità immediata disponibilità immediata
Info
Usato Usato - Come Nuovo
Il Muro di Tessa Studio bibliografico
20,00 € + 5,00 € Spedizione
disponibilità immediata disponibilità immediata
Info
Usato Usato - In buone condizioni
Libraccio
8,37 € Spedizione gratuita
Usato
Aggiungi al carrello
Chiudi
Dio non è grande. Come la religione avvelena ogni cosa - Christopher Hitchens - copertina
Chiudi
Chiudi

Promo attive (0)

Descrizione


"La fede religiosa è inestirpabile, appunto perché siamo creature ancora in evoluzione. Non si estinguerà mai, o almeno non si estinguerà finché non vinceremo la paura della morte, del buio, dell'ignoranza e degli altri". Questa la tesi da cui parte "Dio non è grande". Muovendosi tra l'analisi dei testi di fondazione delle grandi religioni (Bibbia e Corano sopra tutti) e la riflessione sull'attualità politica e sullo scontro di civiltà in atto, Hitchens costruisce un implacabile atto di accusa contro le follie cui l'uomo si abbandona nel nome di una fede: oscurantismo, superstizione, intolleranza, senso di colpa, terrore verso la sessualità, anti-secolarismo. Contro questi non-valori, e memore della grande tradizione laica anglosassone, Hitchens reclama un ritorno alle idee dell'illuminismo, intessendo un elogio arguto e a tratti commovente della ragione umana. Un saggio che senza mai rinunciare alle armi dell'ironia e del paradosso, costringe faziosamente il lettore a schierarsi.
Leggi di più Leggi di meno

Dettagli

1
2007
12 giugno 2007
271 p., Brossura
9788806183370

Valutazioni e recensioni

3,55/5
Recensioni: 4/5
(33)
Scrivi una recensione Scrivi una recensione
5
(15)
4
(2)
3
(7)
2
(4)
1
(5)
Marghe
Recensioni: 3/5

Comprato attratta dal titolo accattivante e da varie belle recensioni. Ma ho trovato questo libro fin troppo ilare e superficiale. Hitchens tocca punti dolenti della nostra società, ma non ne approfondisce nessuno. È come se avesse un gran potenziale inespresso. Perciò è un po' deludente.

Leggi di più Leggi di meno
Emanuela
Recensioni: 3/5

Ho trovato il libro un po' superficiale. Hitchens tocca numerosi argomenti, ma non ne approfondisce nessuno, per cui alla fine si resta un po' insoddisfatti. Può essere comunque utile per farsi un'idea generale.

Leggi di più Leggi di meno
sonia
Recensioni: 5/5

bello!!!, ironico, intelligente e, a differenza di quello che tratta, sensato

Leggi di più Leggi di meno
Chiudi

Recensioni

3,55/5
Recensioni: 4/5
Scrivi una recensione Scrivi una recensione
5
(15)
4
(2)
3
(7)
2
(4)
1
(5)

Conosci l'autore

Christopher Hitchens

1949, Portsmouth

Giornalista, saggista, critico letterario e commentatore politico britannico naturalizzato statunitense, ha vissuto e lavorato negli Stati Uniti. Già commentatore per una quantità di riviste - fra le quali ricorderemo "Vanity Fair, The Nation" e "Slate", ha ricoperto anche il ruolo di columnist per il "Wall Street Journal" e, occasionalmente, per il quotidiano britannico"Daily Mirror". Noto per la sua verve provocatoria, mossa sovente da posizioni fortemente critiche nei confonti della Chiesa, Hitchens è stato un autentico irregolare della cultura a cavallo fra gli anni novanta del ventesimo secolo e il primo decennio del Duemila. Ateo convinto, ha sempre professato la sua estraneità a ogni forma di religione, un deciso antifascismo...

Chiudi
Aggiunto

L'articolo è stato aggiunto al carrello

Cerca Cerca
Cerca
Chiudi

Aggiungi l'articolo in

Chiudi
Aggiunto

L’articolo è stato aggiunto alla lista dei desideri

Chiudi

Crea nuova lista

Chiudi

Chiudi

Siamo spiacenti si è verificato un errore imprevisto, la preghiamo di riprovare.

Chiudi

Verrai avvisato via email sulle novità di Nome Autore