Diritto e castigo. Immagini della giustizia penale: Goethe, Manzoni, Fontane, Gadda - copertina

Diritto e castigo. Immagini della giustizia penale: Goethe, Manzoni, Fontane, Gadda

0 recensioni
Con la tua recensione raccogli punti Premium
Curatore: R. Marra
Editore: Il Mulino
Collana: Percorsi
Anno edizione: 2013
In commercio dal: 29 agosto 2013
Pagine: 153 p., Brossura
  • EAN: 9788815246196
pagabile con 18App pagabile con Carta del Docente
Articolo acquistabile con 18App e Carta del Docente

€ 8,10

€ 15,00
Nuovo - attualmente non disponibile
Attualmente non disponibile
Leggi qui l'informativa sulla privacy
Inserisci la tua email ti avviseremo quando sarà disponibile

Grazie, riceverai una mail appena il prodotto tornerà disponibile

Non è stato possibile elaborare la tua richiesta, riprova.

€ 8,10

€ 15,00
Gaia la libraia

Gaia la libraia Vuoi ricevere un'email sui tuoi prodotti preferiti? Chiedi a Gaia, la tua assistente personale

Il diritto penale nel racconto di quattro classici della letteratura, Goethe, Manzoni, Fontane e Gadda. La selezione non è casuale. Si tratta di scrittori che costringono ancora oggi a interrogarsi sui problemi ultimi della giustizia penale, e in particolare sul grande enigma del comando e della violazione di norme: qual è il fondamento del diritto di punire? Come si determina la distinzione tra normale e patologico? Quando una condotta diventa deviante? Le loro opere conducono alle estremità "meno giuridiche" del diritto, in ambiti in cui esso pare confondersi con altri fenomeni normativi (il costume, la religione, l'etica). Ma proprio in queste zone di confine, nella rete di relazioni con altri fatti di cultura, divengono più visibili i processi di differenziazione delle modalità "legittime" di repressione.
Note legali