La donna alla finestra

A. J. Finn

Traduttore: S. Bortolussi
Editore: Mondadori
Collana: Omnibus
Anno edizione: 2018
In commercio dal: 8 maggio 2018
Pagine: 351 p., Rilegato
  • EAN: 9788804686989
pagabile con 18App pagabile con Carta del Docente

Articolo acquistabile con 18App e Carta del Docente

Approfitta delle promozioni attive su questo prodotto:
Disponibile anche in altri formati:
Usato su Libraccio.it - € 10,53
Descrizione

Diabolico, potente e pieno di colpi di scena, La donna alla finestra è un thriller psicologico sofisticato e magistrale, degno del miglior Hitchcock.

«Eccezionale. Un thriller contemporaneo ma con un retrogusto da vecchio film noir» - Stephen King

Anna Fox vive rinchiusa nella sua casa di New York e la sola idea di mettere piede fuori dalla porta rischia di provocarle un attacco di panico. Passa le sue giornate vagando da una stanza all'altra con un bicchiere di Pinot in mano, chattando con uomini sconosciuti, guardando vecchi film noir - la sua passione - e soprattutto... spiando i vicini con l'aiuto della sua Nikon D5500. Nel mirino ora ci sono i Russell, che da poco si sono trasferiti nella villetta al lato opposto del parco. Una madre, un padre e un ragazzino adolescente: la famiglia perfetta, quella che Anna rivorrebbe con sé. Una notte però alla finestra dei Russell, Anna assiste a qualcosa di terribile, qualcosa di così sconvolgente che sgretolerà il suo fragile equilibrio e metterà a nudo la verità che ha sepolto per mesi. Ma il giorno dopo un dubbio spaventoso si insinua nella sua mente: la scena che ha visto è reale o frutto della sua immaginazione? Qualcuno è davvero in pericolo o a terrorizzarla è solo la sua paranoia?

€ 16,58

€ 19,50

Risparmi € 2,92 (15%)

Venduto e spedito da IBS

17 punti Premium

Disponibilità immediata

Quantità:
 
 
 

Recensioni dei clienti

Ordina per
  • User Icon

    Giada

    15/11/2018 19:22:16

    Un noir mediocre, dal ritmo lento, ripetitivo; scrittura asettica, quasi “giornalistica”. Il primo vero colpo di scena avviene a pag. 258 (su 350 totali). La trama è abbastanza buona, sebbene non brilli affatto per originalità (complici anche gli innumerevoli riferimenti e citazioni di film hitchcockiani disseminati per tutto il libro, che a lungo andare risultano seccanti); la protagonista (l'ennesima donna depressa e alcolizzata che sembra andare tanto di moda nella narrativa degli ultimi tempi) è a tratti ripugnante. Nel complesso, dunque, un esordio non particolarmente eclatante, ma comunque leggibile.

  • User Icon

    Elisa

    01/10/2018 09:34:50

    Niente di che, abbastanza noioso ed irreale...

  • User Icon

    Linda

    23/09/2018 18:21:39

    Thriller psicologico molto avvincente. Anna è un'affermata psicologa che da mesi, in seguito ad un incidente, è diventata agorafobica e se ne sta rinchiusa in casa. Sola, perchè marito e figlia si sono trasferiti, passa le sue giornate al pc e a spiare i vicini dalla finestra. Le capita però, sempre più spesso, di esagerare con pillole e alcool e quindi di non discernere da realtà e sogni. Vedere la nuova vicina uccisa da qualcuno le fa perdere la testa e la polizia decide che non è abbastanza affidabile... anche perchè la vicina risulta essere viva e vegeta e non si trova nessun cadavere.

  • User Icon

    Sara

    18/09/2018 17:48:33

    Thriller psicologico a mio parere un po' sopravvalutato, carina la trama e alcuni colpi di scena interessanti ma non ho amato particolarmente lo stile narrativo, né ho provato grande empatia per la protagonista, perciò in generale il mio giudizio è di un buon libro senza troppe pretese. Finale interessante ma antagonista poco credibile a mio avviso.

  • User Icon

    Ilaria

    25/08/2018 17:07:29

    Ho letto questo libro perché dalla trama mi sembrava molto avvincente, fino a metà circa l' ho trovato abbastanza noioso e ripetitivo ma, dalla seconda parte, tutto è cambiato con tanto di colpi di scena e ho dovuto ritornare indietro di qualche pagina per rivedere "sotto una nuova luce" ciò che avevo precedentemente letto. Nell'insieme un buon libro!

  • User Icon

    Francesca

    26/07/2018 19:52:54

    Questo finalmente è un thriller psicologico! Ottima trama, ricca di colpi di scena. Ci vuole qualche pagina per ingranare, ma ne vale assolutamente la pena! È uno di quei libri che alla fine viene voglia di rileggerlo per capire certe situazioni. Meriterebbe assolutamente 5 stelline, ma ne do 4 perché non ho apprezzato la scrittura: i periodi sono troppo brevi, è pieno di "punti" e ciò non mi ha reso scorrevole la lettura. LEGGETELO!!

  • User Icon

    Ombretta

    26/07/2018 08:57:42

    Finalmente un giallo psicologico che vale la pena leggere. Era da anni che non leggevo un libro con un vero colpo di scena. A 100 pagine dalla fine un colpo incredibile. Ho avuto la stessa sensazione di quando ho visto un certo film qualche anno fa. Poi è tutto un crescendo fino al palesarsi del colpevole. Colpevole che è una sorpresa per la protagonista e anche per il lettore. Lettura davvero consigliata. Non ha avuto 5 stelle perché l'autrice ha dimenticato di sistemare alcuni dettagli su cui ancora mi interrogo.

  • User Icon

    Francesco S.

    09/07/2018 19:52:05

    Thriller ben scritto (o meglio ben tradotto) e ben articolato. Sembra una sorta di incrocio riuscito tra La finestra sul cortile e La ragazza del treno.

Vedi tutte le 8 recensioni cliente (dalla più recente) Scrivi una recensione