Categorie

Piero Colaprico

Collana: Narrativa
Anno edizione: 2008
Formato: Tascabile
Pagine: 388 p. , Brossura
  • EAN: 9788817023658

Recensioni dei clienti

Ordina per
  • User Icon

    Giacomo Bellini

    25/09/2015 12.52.58

    Bellissimo! Con scrittori del genere possiamo fare tranquillamente a gara con Ellroy e Pelecanos. Peccato che sembra abbia smesso di scrivere noir.

  • User Icon

    ferdi

    30/08/2012 08.21.05

    Dello stesso autore avevo gia' letto la Trilogia della citta' di M (con piu' o meno gli stessi protagonisti) e tre romanzi della serie del maresciallo Binda. Pur essendo questi ultimi carini e ben scritti devo confessare che, senza nulla togliere al coautore Valpreda, la Trilogia e la Donna del campione sono di un altro livello: qui siamo vicini (e qualcuno potra' pure restare scandalizzato) dalle parti se non di Ellroy, che resta inarrivabile per la capacita' di intreccio tra storia, cronaca e smisurata fantasia, almeno di Connelly , Lehane, Deaver...se Colaprico fosse stato scandinavo probabilmente ci saremmo trovati di fronte ad un caso letterario...invece passa quasi inosseravto a favore di scrittori piu' alla moda e meno profondi. Forse perche' scrive per Repubblica ed allora viene subito etichettato e magari non letto dai partigiani del "sereno monarca" (il satrapo vizioso che vuol di nuovo scendere in campo x salvarci...Dio o chi per lui ce ne scampi!). Ricordo anche che fu lui a coniare il termine Tangentopoli, che sara' brutto e riduttivo ma che cmq ha segnato un'epoca facilmente identificabile!

  • User Icon

    annalisa

    05/11/2010 17.20.30

    Non mi è piaciuto...è il primo che leggo dell'autore ma confesso che ho faticato a leggerlo: l'ho trovato macchinoso fino all'eccesso, contorto nella trama, i personaggi...incomprensibili. Mah...probabilmente ritenterò ma per ora il mio voto è basso!

  • User Icon

    Massimiliano Filiberti

    03/06/2008 19.48.53

    "Bravo Kola! M'hai fatto passare una notte in bianco..." E' uno dei suoi migliori romanzi (a mio modestissimo parere). La tensione è alta, la lettura veloce, il finale...

Vedi tutte le 4 recensioni cliente (dalla più recente) Scrivi una recensione