Editore: Bompiani
Anno edizione: 2013
Formato: Tascabile
In commercio dal: 18 settembre 2013
Pagine: 219 p., Brossura
  • EAN: 9788845274251
pagabile con 18App pagabile con Carta del Docente

Articolo acquistabile con 18App e Carta del Docente

Approfitta delle promozioni attive su questo prodotto:
Descrizione
Per la prima volta viene raccolta in volume la produzione umoristica di uno dei fondatori della comicità italiana: come giornalista prima e come autore radiofonico e televisivo poi, Marcello Marchesi ha fatto ridere due generazioni di italiani con le sue battute fulminanti. Un umorismo dissacrante e mai volgare, che ha animato mezzo secolo di spettacolo e continua a strappare risate ironizzando sui vizi dei famosi e sulle manie della gente comune. Una scrittura sferzante, capace di attraversare con il sorriso ricchezza e povertà, vecchiaia e giovinezza, sacro e profano. Le battute di Marchesi - piccole storie, filastrocche, aforismi - raccontano un mondo surreale in cui non possiamo fare a meno di riconoscere il meglio e il peggio di noi stessi.

€ 8,50

€ 10,00

Risparmi € 1,50 (15%)

Venduto e spedito da IBS

9 punti Premium

Disponibile in 3 gg lavorativi

Quantità:
 
 
 

Recensioni dei clienti

Ordina per
  • User Icon

    claudio

    27/02/2014 19:20:26

    Grande Marchesi. Anche a distanza di oltre 35 anni dalla morte prematura, le sue battute, i suoi aforismi, le sue filastrocche sono una più riuscita dell'altra. Magari averne ancora di Marchesi nell cultura odierna.....

  • User Icon

    Giancarlo Tramutoli

    17/10/2013 09:43:44

    Grande Marchesi! Ho avuto il privilegio e la gioia di ricevere nella sua casa a Setzu, dalla vedova e dal figlio, la prima edizione del Malloppo, preso direttamente dalla sua libreria, in occasione del primo premio Marcello Marchesi nel 1996. (Vinsi nella sezione epigrammi).

  • User Icon

    cristiano cant

    22/09/2013 06:34:09

    Finalmente i libri di Marchesi! A volte si è troppo giovani rispetto alla cronologia di certi libri, altre si è in tempo. Adoro la scrittura aforistica e Marchesi ne è una delle stelle più vive. Ma c'è in penombra, come in ogni scrittore solo apparentemente svagato o (senza alcuna riduttività, anzi...) umoristico, il taglio della tristezza rivoltata in sorriso. Il genio è anche questo, stravolgere, distorcere il fatuo, il corrente, lo scontato, e dargli un'originalità salvifica che incarna nella parola l'immensa virtù del suo opposto, elevandola. Un gioiello.

Scrivi una recensione