Categorie

Tara Hudson

Traduttore: C. Messina
Editore: Nord
Collana: Narrativa Nord
Anno edizione: 2013
Pagine: 402 p. , Rilegato

Età di lettura: Young Adult.

Scopri tutti i libri per bambini e ragazzi

  • EAN: 9788842918332

Recensioni dei clienti

Ordina per
  • User Icon

    Gresi

    11/04/2013 12.24.43

    Questo secondo volume prosegue esattamente da dove era terminato in Se fosse per sempre. Grazie al supporto del suo fidanzato, Amelia darà inizio a quello cui solo in seguito si rivelerà come un viaggio alla scoperta di se stessa, delle proprie origini o della sua vita ormai dimenticata. Una scoperta alla ricerca dell'ignoto venata di magia e misticismo, sedute spiritiche e fantasmi dal forte carisma il tutto reso all'interno della narrazione con una superficialità talvolta un po' piatta e fastidiosa. Incurante delle suggestive atmosfere cui dovrebbero trasmettere al romanzo un certo fascino o interesse, la serie della Hudson dimostra come seppur in una storia si cerchi di mutare la forma, la sostanza rimarrà sempre la stessa. Cambiano personaggi, la condizione con la quale convivono questi ma, per quanto riguarda il resto, per la maggior parte la frase innovativo ha perso ormai il suo fascino da un pezzo. Allo stesso modo è accaduto con i primi due romanzi di quest'autrice che, se di primo acchito sembravano promettere una storia del tutto originale e fuori dagli schemi, ci sbagliavamo di grosso. Ma a discapito di ciò, sin dal primo momento cui conobbi Amelia e Joshua confesso come nutrì un certo interesse, nel secondo volume alimentato e trasformatosi in una vorace curiosità cui nel tempo e soprattutto nel terzo volume mi auguro possa essere saziata nel modo più appropriato possibile. In conclusione, una lettura cui sicuramente non entusiasmerà molti ma che non deluderà quelle lettrici o quei lettori che si accontentano di leggere romanzi con storie sempre dello stesso genere, per nulla stanchi di farlo. Quei lettori che magari proprio come me, non smetteranno mai di sognare con storie di questo tipo.

  • User Icon

    Una lettrice

    02/04/2013 23.09.21

    Oggi ho appena finito di leggere Dove finisce il buio, ci ho messo quasi un mese per finirlo e per i miei standard non è una buona cosa. La trama c'è ma manca di mordente, anche quando il momento descritto dovrebbe essere un momento d'azione diciamo che risulta comunque piatto. I personaggi sono ben delineati ma neanche la protagonista mi è entrata nel cuore, però ho apprezzato l'inserimento di Gabby anche se probabilmente non comparirà nell'ultimo libro della trilogia. Senza portarla ancora per le lunghe, diciamo che: il cattivo c'è, il colpo di scena pure, un po' di ironia che non guasta mai e personaggi accettabili. Allora cos'è che non va? Il ritmo! Una lentezza spaventosa, solo verso la fine le cose si animano un po'. Sinceramente avevo trovato più interessante il primo libro, spero che il terzo mi conquisti!

Scrivi una recensione