Editore: Montedit
Collana: I salici
Anno edizione: 2006
Pagine: 360 p., ill. , Brossura
  • EAN: 9788860372055
Approfitta delle promozioni attive su questo prodotto:

€ 15,30

€ 18,00

Risparmi € 2,70 (15%)

Venduto e spedito da IBS

15 punti Premium

Disponibile in 2 settimane

Quantità:
Aggiungi al carrello

Recensioni dei clienti

Ordina per
  • User Icon

    bestar

    30/08/2009 13:31:01

    Ho appena finito di leggere Il Drago Infinito...non so da dove iniziare...non trovo le parole... appassionante e travolgente, con una grande varietà di toni e personaggi, con veri colpi di scena...descrizioni di ambienti e personaggi che non lasciano niente al caso... non so come abbia fatto la mente di una ragazza, di neanche 25 anni, a scrivere un capolavoro del genere, che senza esagerare va oltre ogni immaginazione( è un complimento)...lo dico perche in questo romanzo c'è di tutto: odio,il male, il bene, amore, intrighi, segreti, colpi di stato, tradimenti, passione, falsità, misteri, dolcezza, luce, buio, colori e per di piu la fantasia di raccontare, la fantasia di descrivere quei posti meravigliosi, come alla fine del romanzo Khatra-Lein(uno smeraldo fra l'oro delle sabbie... ed sono vere le parole che Il Drago Infinito appassiona dalla prima all'ultima pagina... Formidabile e incredibile per i colpi di scena.. meraviglioso e sbalorditivo per i colori e la descrizione degli ambienti... eccezionale nella varietà dei personaggi, curati nei minimi dettagli...

  • User Icon

    Patrini Maurizio

    30/08/2009 13:10:02

    Ho letto Il Drago Infinito e ne sono rimasto piacevolmente sorpreso. Pur non essendo il mio genere preferito, (essendo io amante del thriller) ne sono rimasto subito conquistato. Più scorrevo le pagine, più rimanevo immerso in questo mondo fantasioso, ricco di colpi di scena, con personaggi a cui subito ti affezionavi, seguendoli nelle loro peripezie,sperando sempre nel lieto fine. Una bellissima favola moderna,quasi reale,scritta molto bene, grazie alla quale ho passato delle ore veramente serene. "Unico piccolo appunto che posso fare,forse un po troppi personaggi con nomi non troppo comuni che, (ma solo all inizio) ogni tanto dimenticavo chi fossero, ma veramente un piccolissimo neo in un romanzo che mi e veramente piaciuto A questo punto, contando sull amicizia comune del collega Bestar, spero di avere il piacere di leggere il tuo prossimo romanzo, sapendo già fin d'ora che non resterò deluso. Ringraziandoti per avermi permesso di conoscere questo genere letterario, (a me sconosciuto ma veramente bellissimo) ti saluto caramente. Maurizio.

  • User Icon

    Simona

    08/01/2007 16:21:56

    Come primo romanzo devo dire che è davvero ben riuscito, pur con tutte le pecche dovute all'inesperienza, quasi tutte a carico dello stile: innanzitutto, l'abuso dei punti esclamativi e dei puntini di sospensione, questi ultimi un vero flagello. Consiglierei all'autrice di eliminarli, in futuro, e di usare semplicemente il punto, per chiudere una frase. Un'altra cosa è la pesantezza della narrazione, un po' troppo alla Tolkien. Tuttavia, in moltissime parti del romanzo, l'espressività raggiunta è davvero ottima, al punto che ho faticato a credere che Maria Stella Bruno sia solo una esordiente. Certi paragrafi, certe frasi, fanno davvero spalancare gli occhi per la loro bellezza o per la loro forza e incisività. Un plauso sincero! Finalmente una esordiente che non mortifica la lingua italiana! Anche la caratterizzazione dei personaggi, nella maggior parte del romanzo, è decisamente al di sopra della media, molto al di sopra di quel che mi aspettavo, avendo letto altre esordienti fin troppo celebrate: l'ira di Inoha, il suo desiderio di vendetta e il suo amore per Kira non sono affatto banalizzati. Pur essendo un ottimo gueriero, Inoha non va in giro a sforacchiare nemici come salsicce. Ajhall è una canaglia simpaticissima; molto bello il marinaio che mantiene sempre le sue promesse, però, qualche volta, dà troppo l'impressione del factotum. L'imperturbabile Xema è ben reso, non c'è rischio che passi inosservato, nonostante sia sempre così calmo. Safav, all'inizio, non mi convinceva molto (parla troppo bene, in modo troppo colto, per essere un contadino), ma si è rivelato abbastanza credibile anche lui, seppur meno dei compagni. Ofena, invece, mi ha lasciata un po' perplessa: una cattiva troppo onnipresente, formidabile, invincibile, che cade in quel modo nel finale... Mmh, no, non mi ha convinta pienamente. In ogni caso, "Il drago infinito" è buon romanzo d'esordio; segue il filone tradizionale, ma se ne discosta quel tanto da dare un'impressione di originalità. Mi fa piacere. Attendo la prossima prova.

  • User Icon

    Giaco

    21/11/2006 16:31:52

    Perché leggere il libro “Il Drago Infinito – I custodi”? Secondo me ecco i motivi: - Da buon fantasy, trasporta in un mondo fuori dal tempo. - Pur essendo un fantasy, non sconfina nell’impossibile. - Mantiene comunque il fascino dell’immaginazione. - Vi sono ideali immortali. - Vi sono sentimenti forti. - Emoziona e sa far sorridere. - Non è scritto male. - Per l’indagine psicologica e l’analisi dei vari caratteri. - Vi sono colpi di scena.

  • User Icon

    Rina Bavastrelli

    18/11/2006 08:00:36

    Ne sono rimasta affascinata: la molteplicità dei personaggi viene inserita in un ambiente medievale con arte e duttilità. Ognuno dei personaggi ha la propria psicologia, il proprio carattere e la natura stessa cambia intorno a loro a secondo dei casi, delle avventure, dei colpi di scena con una facilità ed una bravura sempre screscenti. Il romanzo non è mai banale, nemmeno la storia d'amore fra Inoha e Kira, e tutto si svolge in un susseguirsi di note dove parole come: Onore, Fedeltà, Ideali non fanno pensare a sentimenti scontati e remoti, ma vivono in un contesto difficile ma reale e fanno riflettere, rendendo gradevole la lotta eterna fra Bene e Male. Devo dire che la difficile arte di saper scrivere è plasmabile per M.Stella Bruno. Nel romanzo ogni piccolo particolare è espresso con cura, sembra di trovarsi nei panni dei personaggi diretti da abile mano.

Vedi tutte le 5 recensioni cliente (dalla più recente) Scrivi una recensione