Categorie

Bruno Romano

Editore: Giappichelli
Anno edizione: 2008
Pagine: 122 p. , Brossura
  • EAN: 9788834883365
I. La forma è la morte della vita? Il destino del diritto in Nietzsche e Pirandello. – 1. Socrate: ‘fare giustizia secondo le leggi’. Verità e forma nella relazione giuridica: la differenza nomologica. – 2. Nietzsche e Pirandello: la forma come morte della vita. I concetti, ‘menzogne’ necessarie di una bio-economia. – 3. Nietzsche e Pirandello: la forma del giudizio giuridico fissa ‘in un atto’ lo scorrere della vita che ‘non conclude’. – II. La fenomenologia di Husserl e la genesi della ‘dottrina pura del diritto’ di Kelsen. – 1. La conoscenza pura. Husserl e la ‘riduzione fenomenologica’. – 2. Scienza della natura, scienza del fenomeno, scienza del diritto. – 3. La struttura fattuale, ‘controgiuridica’, della ‘norma fondamentale’.