Curatore: E. Giannì
Editore: Feltrinelli
Edizione: 4
Anno edizione: 2014
Formato: Tascabile
Pagine: Brossura
  • EAN: 9788807900976

€ 7,65

€ 9,00

Risparmi € 1,35 (15%)

Venduto e spedito da IBS

8 punti Premium

Disponibilità immediata

Quantità:
Aggiungi al carrello

Recensioni dei clienti

Ordina per
  • User Icon

    Cristiano Cant

    16/08/2017 12:04:17

    Se c'e' un verbo che piu' di ogni altro smuove, agita e libera tutti i rigurgiti del suo opposto, tutte le forze di cui dispone pur di non stare al passo di precetti forzati, quello e' il verbo obbedire. E' una legge antica come il mito o la natura, e da Prometeo ad oggi e' stata la piu' alta rivelazione della liberta' dello spirito contro il rigore di ogni elemento, non importa se celeste o terreno. Effi e' questo, e' il rigore borghese rovesciato con ali di sano tradimento, la sonnolenza d'intorno scaraventata via da gesti finalmente autentici. Un grande libro del quale Thomas Mann scrisse:"Nessuna rigorosa biblioteca puo' essere priva di Effi Briest. Perche' la cosa perfetta esiste, e sognando l'uomo che e' artista la produce. Se tutto torna, ecco che la cosa si forma, il cristallo risulta puro". Una diciottenne data in sposa a un uomo assai piu' grande d'eta', "un uomo buono incapace di amare". Quando il disagio e la curiosita', l'incastro in quel rigore troppo arido e gli indirizzi sensibili gia' troppo adulti travolgeranno Effi fino alla malattia, l'inevitabile prevarra' su ogni vano controllo. Effi cade per essere se stessa e vivere il vero sangue del suo tempo di dentro, dei suoi richiami; la sua ingenuita' e i suoi slanci - poi rientrati, e qui e' la sua morale - la assolvono di ogni macchia, e la sua dignita' nel finale raggiungera' picchi di grandezza che tolgono ogni dubbio alla cifra di capolavoro.

Scrivi una recensione