Categorie

Álvaro Mutis

Curatore: M. L. Canfield
Editore: Le Lettere
Anno edizione: 1997
Pagine: 320 p.
  • EAN: 9788871663364

Il titolo corrisponde alla prima raccolta poetica pubblicata da álvaro Mutis nel 1953, presso la prestigiosa Losada di Buenos Aires, che lo lanciò in tutto l'ambito ispanico. Per quarant'anni Mutis si è dedicato esclusivamente alla poesia e solo a partire dal 1986, con La neve dell'ammiraglio, ha iniziato, in maniera continuativa e costante, la sua esperienza narrativa, centrata sul personaggio Maqroll il Gabbiere, che l'ha fatto conoscere in tutto il mondo e tradurre in dodici lingue. Questa antologia, con una gran parte di testi finora inediti in italiano e altri inediti anche in spagnolo, riporta Maqroll il Gabbiere nella sua originale dimensione poetica e offre un panorama esauriente del percorso dell'autore, dai primi "elementi del disastro", da cui parte la sua ricerca, fino all'ultima riconciliazione con l'umano e con il destino.Il libro è corredato da un saggio introduttivo e da un apparato di note che forniscono la cornice storica, letteraria e filologica dell'opera, e da una Conversazione con l'autore che illumina aspetti più immediati e anedottici del suo lungo e affascinante itinerario personale e poetico.Le nuove traduzioni proposte da Martha Canfield ripristinano il linguaggio complesso, avvolgente, spesso torrenziale di Mutis, in un italiano fedele suggestivo e scorrevole.