Traduttore: M. Nati
Curatore: P. Jackson, J. Lethem
Editore: Fanucci
Anno edizione: 2015
In commercio dal: 26 novembre 2015
Pagine: 1299 p., Rilegato lusso
  • EAN: 9788834730065
pagabile con 18App pagabile con Carta del Docente

Articolo acquistabile con 18App e Carta del Docente

Approfitta delle promozioni attive su questo prodotto:
Disponibile anche in altri formati:
Descrizione


Curato da Jonathan Lethem e Pamela Jackson e uscito negli Stati Uniti nel novembre del 2011, l'ultima opera inedita di uno dei più importanti autori contemporanei.

“Se volete sapere cosa si prova nel vedere il proprio mondo dissolversi, rivoluzionato da una nuova e visionaria percezione del reale, allora dovete leggere L’Esegesi.” - The Guardian

L’Esegesi di Philip K. Dick è l’ultimo lavoro di un autore che ha dedicato la vita a mettere in discussione la natura della realtà e la sua percezione, la malleabilità dello spazio e del tempo, il rapporto tra l’umano e il divino. Nel 1974, già noto ai lettori per opere come La svastica sul sole, Ubik e Ma gli androidi sognano pecore elettriche?, Philip K. Dick inizia a vivere intense e laceranti esperienze trascendentali. Da quel momento lo scrittore produce più di ottomila pagine di appunti, scritte sia a macchina che a mano. Lo scopo è quello di documentare il suo tentativo di comprendere quello che lui chiama “2-3-74”, un’esperienza visionaria dell’intero universo “trasformato in dati”. Tra confessioni intime, sapere esoterico, resoconti onirici e fughe romanzesche, Dick descrive il suo cammino verso il centro di un mistero cosmico che mette alla prova la sua forza d’immaginazione e la sua creatività fino al limite estremo.

€ 42,50

€ 50,00

Risparmi € 7,50 (15%)

Venduto e spedito da IBS

43 punti Premium

Disponibilità immediata

Quantità: