Essential Writings of Rousseau

Essential Writings of Rousseau

Jean-Jacques Rousseau

0 recensioni
Con la tua recensione raccogli punti Premium
pagabile con 18App pagabile con Carta del Docente
Articolo acquistabile con 18App e Carta del Docente
Traduttore: Peter Constantine
Curatore: Leo Damrosch
Formato: EPUB con DRM
Testo in en
Compatibilità: Tutti i dispositivi (eccetto Kindle) Scopri di più
Dimensioni: 2,34 MB
  • EAN: 9780679645399

€ 6,12

Punti Premium: 6

Venduto e spedito da IBS

EBOOK INGLESE
Aggiungi al carrello
spinner
Fai un regalo
spinner

non è possibile acquistare ebook su dispositivi Apple. Puoi comunque aggiungerli alla wishlist

Gaia la libraia

Gaia la libraia Vuoi ricevere un'email sui tuoi prodotti preferiti? Chiedi a Gaia, la tua assistente personale

Newly translated by Peter Constantine
Edited and with an Introduction by Leo Damrosch

The Essential Writings of Rousseau collects the best and most indispensable work of one of the world’s most influential writers. A towering figure of Enlightenment thought, Jean-Jacques Rousseau was also one of that movement’s most passionate and persuasive critics. His extraordinarily original observations on politics, education, and human nature were provocative in their day and remain resonant more than two hundred years after his death. Rousseau’s 1762 treatise The Social Contract laid intellectual groundwork for both the American and French Revolutions, influencing such figures as Thomas Jefferson. An eloquent writer with profound insight into human psychology, Rousseau also penned one of the most compelling autobiographies ever written—the magisterial Confessions. The entirety of the first three books of that masterpiece along with the complete Social Contract are included in this indispensable volume.

Gaia la libraia

Gaia la libraia Vuoi ricevere un'email sui tuoi prodotti preferiti? Chiedi a Gaia, la tua assistente personale

  • Jean Jacques Rousseau Cover

    È stato un filosofo, pedagogista e musicista svizzero di lingua francese e uno dei massimi esponenti del pensiero europeo del XVIII secolo.Nato da un'umile famiglia calvinista ginevrina, rimane orfano di madre alla nascita e all'età di dieci anni viene abbandonato dal padre, uomo dal carattere irascibile, costretto a lasciare Ginevra per evitare l’arresto. Rousseau viene affidato alla famiglia del pastore Lambercier di Bossey e si converte al cattolicesimo dopo aver conosciuto Madame de Warens, giovane donna cattolica che lo aiuta dopo la sua espulsione da Ginevra. I due diventeranno amanti.Vive un periodo a Torino. Svolge diverse professioni come l’istitutore e il copista di testi musicali e vagabonda a lungo tra la Francia e la Svizzera. Si trasferisce a Parigi... Approfondisci
Note legali