Etere Dio e diavolo

Wilhelm Reich

Editore: SugarCo
Collana: Scienze umane
Anno edizione: 1994
In commercio dal: 18 aprile 1996
Pagine: 206 p.
  • EAN: 9788871982878
pagabile con 18App pagabile con Carta del Docente

Articolo acquistabile con 18App e Carta del Docente

Approfitta delle promozioni attive su questo prodotto:

€ 9,18

€ 10,80

Risparmi € 1,62 (15%)

Venduto e spedito da IBS

9 punti Premium

Disponibile in 5 gg lavorativi

Quantità:
 
 
 

Recensioni dei clienti

Ordina per
  • User Icon

    BU

    14/09/2004 23:54:14

    Lodevole lo sforzo di coniugare ed oltrepassare le due forme di pensiero che "affliggono" da sempre la cultura occidentale, ovvero misticismo e meccanicismo, nella formulazione del "pensiero funzionale" che egli definì come strumento chiave necessario alla scoperta dell'energia orgonica, quella primordiale forma psico-fisica che coniuga appunto gli attributi di dio e dell'etere. Una parentesi: l'idea esposta riguardo l'invalidità dell'esperimento di michelson-morley e la non sostituibilità del concetto di etere con le equazioni della relatività; mi sembra in ciò che l'idea reichiana di etere sia più compatibile col concetto moderno di campo che non col classico "etere meccanico" a cui fa riferimento nell'opera. Comunque.. La critica sferzata al misticismo fa riecheggiare le maledizioni rivolte ai disprezzatori del corpo dello Zarathustra, e ciò che ci descrive come tipo psicologico sano liberato dal corrazzamento ricorda un distruttore di antichi valori ed è perciò un progetto per un nuova umanità creatrice. Consigliato a tutti i poveri studenti di psicologia delle università italiane.

Scrivi una recensione