L' Europa vista dal parabrezza - Robert Byron - copertina

L' Europa vista dal parabrezza

Robert Byron

Con la tua recensione raccogli punti Premium
Traduttore: S. Brogli
Curatore: L. F. Garavaglia
Editore: Excelsior 1881
Anno edizione: 2008
In commercio dal: 18 luglio 2011
Pagine: 260 p., Brossura
  • EAN: 9788861580510
pagabile con 18App pagabile con Carta del Docente
Articolo acquistabile con 18App e Carta del Docente

€ 5,78

€ 16,50
(-65%)

Punti Premium: 6

Venduto e spedito da IBS

Quantità:
LIBRO
Aggiungi al carrello
PRENOTA E RITIRA
* Servizio momentaneamente attivo solo nella Regione Lazio. Scopri il servizio

L' Europa vista dal parabrezza

Robert Byron

Caro cliente IBS, grazie alla nuova collaborazione con laFeltrinelli oggi puoi ritirare il tuo prodotto presso la libreria Feltrinelli a te più vicina.

Non siamo riusciti a trovare l'indirizzo scelto

Prodotto disponibile nei seguenti punti Vendita Feltrinelli

{{item.Distance}} Km

{{item.Store.TitleShop}} {{item.Distance}} Km

{{item.Store.Address}} - {{item.Store.City}}

Telefono: {{item.Store.Phone}}

Fax: {{item.Store.Fax}}

{{getAvalability(item)}}

Prenota ora per ritirarlo oggi dalle {{item.FirstPickUpTime.hour}}:0{{item.FirstPickUpTime.minute}} Prenota ora per ritirarlo oggi dalle {{item.FirstPickUpTime.hour}}:{{item.FirstPickUpTime.minute}}
Prenota ora per ritirarlo oggi dalle {{item.FirstPickUpTime.hour}}:0{{item.FirstPickUpTime.minute}} Prenota ora per ritirarlo oggi dalle {{item.FirstPickUpTime.hour}}:{{item.FirstPickUpTime.minute}}
*Solo al ricevimento della mail di conferma la prenotazione sarà effettiva

Spiacenti, il titolo non è disponibile in alcun punto vendita nella tua zona

Compralo Online e ricevilo comodamente a casa tua!
Scegli il Negozio dove ritirare il tuo prodotto
Entro le {{shop.FirstPickUpTime.hour}}:0{{shop.FirstPickUpTime.minute}} riceverai una email di conferma Entro le {{shop.FirstPickUpTime.hour}}:{{shop.FirstPickUpTime.minute}} riceverai una email di conferma
Recati in Negozio entro 3 giorni e ritira il tuo prodotto

Inserisci i tuoi dati

Errore: riprova

{{errorMessage}}

Riepilogo dell'ordine:


L' Europa vista dal parabrezza

Robert Byron

€ 16,50

Ritira la tua prenotazione presso:


{{shop.Store.TitleShop}}

{{shop.Store.Address}} - {{shop.Store.City}}

Telefono: {{shop.Store.Phone}} / Fax: {{shop.Store.Fax}} E-mail: {{shop.Store.Email}}


Importante
1
La disponibilità dei prodotti non è aggiornata in tempo reale e potrebbe risultare inferiore a quella richiesta
2
Solo al ricevimento della mail di conferma la prenotazione sarà effettiva Solo al ricevimento della mail di conferma la prenotazione sarà effettiva (entro le {{shop.FirstPickUpTime.hour}}:0{{shop.FirstPickUpTime.minute}}) Solo al ricevimento della mail di conferma la prenotazione sarà effettiva (entro le {{shop.FirstPickUpTime.hour}}:{{shop.FirstPickUpTime.minute}})
3
Una volta ricevuta la mail di conferma, hai tempo 3 giorni per ritirare il prodotto messo da parte (decorso questo termine l'articolo verrà rimesso in vendita)
4
Al momento dell'acquisto, ai prodotti messi da parte verrà applicato il prezzo di vendita del negozio

* Campi obbligatori

Grazie!

Richiesta inoltrata al Negozio

Riceverai una Email di avvenuta prenotazione all'indirizzo: {{formdata.email}}

Entro le {{shop.FirstPickUpTime.hour}}:0{{shop.FirstPickUpTime.minute}} riceverai una Email di avvenuta prenotazione all'indirizzo: {{formdata.email}}

Entro le {{shop.FirstPickUpTime.hour}}:{{shop.FirstPickUpTime.minute}} riceverai una Email di avvenuta prenotazione all'indirizzo: {{formdata.email}}

N.Prenotazione: {{pickMeUpOrderId}}

L' Europa vista dal parabrezza

Robert Byron

€ 16,50

Quantità: {{formdata.quantity}}

Ritira la tua prenotazione presso:

{{shop.Store.TitleShop}}

{{shop.Store.Address}} - {{shop.Store.City}}

{{shop.Store.Phone}}


Importante
1 La disponibilità dei prodotti non è aggiornata in tempo reale e potrebbe risultare inferiore a quella richiesta
2 Solo al ricevimento della mail di conferma la prenotazione sarà effettiva Solo al ricevimento della mail di conferma la prenotazione sarà effettiva (entro le {{shop.FirstPickUpTime.hour}}:0{{shop.FirstPickUpTime.minute}}) Solo al ricevimento della mail di conferma la prenotazione sarà effettiva (entro le {{shop.FirstPickUpTime.hour}}:{{shop.FirstPickUpTime.minute}})
3 Una volta ricevuta la mail di conferma, hai tempo 3 giorni per ritirare il prodotto messo da parte (decorso questo termine l'articolo verrà rimesso in vendita)
4 Al momento dell'acquisto, ai prodotti messi da parte verrà applicato il prezzo di vendita del negozio
Gaia la libraia

Gaia la libraia Vuoi ricevere un'email sui tuoi prodotti preferiti? Chiedi a Gaia, la tua assistente personale

Considerato un genio da Bruce Chatwin cbe lo prese a modello, "L'Europa vista dai parabrezza" fu il libro d'esordio di Robert Byron (1905-1941), viaggiatore, critico d'arte e d'architettura, storico, cresciuto a Eton e al Merton College, in quel di Oxford. Questo libro, pubblicato per la prima volta in Italia è il racconto del suo primo viaggio dall'Inghilterra attraverso la Germania e l'Austria, per poi attraversare l'Italia (tappe classiche: Verona, Bologna, Firenze, la Toscana, Napoli) e da Brindisi salpare per la "terra di Socrate", toccando Patrasso per raggiungere finalmente Atene. Nel 1926 lo storico ed economista Roy Harrod lo segnalò all'editore Routledge con queste parole: "È persona di grandi capacità letterarie, gusto e cultura. Esperto di pittura, è anche un ottimo critico". L'ambiente di provenienza e l'educazione contribuirono a formare lo spirito originale e libero di Robert Byron. La sua generazione era quella di Evelyn Waugh, Harold Acton e delle sorelle Mitford: la brillante società mondana inglese degli anni Venti, che richiedeva un'alta qualità culturale e la capacità di affrontare le prove dello snobismo più elitario.
2
di 5
Totale 2
5
0
4
0
3
0
2
2
1
0
Scrivi una recensione
Con la tua recensione raccogli punti Premium
  • User Icon

    Marco

    04/02/2010 11:27:59

    Continuazione Vi sono anche delle note positive in questo libro: l'aver saputo rendere l'atmosfera di una città come Bologna durante il ventennio, le informazioni politiche sulla diaspora dei Greci di Smirne e sulla sofferenza del popolo del Dodecanneso sotto il regime coloniale fascista italiano, oltre ad alcune considerazioni sul fascismo stesso. E inoltre lo stile scorrevole e asciutto e il tipico humour inglese. Vi traspare il Byron dei testi successivi Voto: per non irritare nessuno ho deciso di essere bipartisan: 8 allo stile e alla prosa, 8 allo humour, 7 all'entusiasmo giovanile, 5 all'aspetto descrittivo di paesaggi e culture, e, mi spiace, 4 alle informazioni sull'arte.

  • User Icon

    Marco

    01/02/2010 15:53:47

    Do Robert Byron avevo letto qualche mese fa "la via per l'Oxiana" e mi ha lasciato a bocca aperta per l'erudizione e per le geniali intuizioni sull'architettura d'Oriente. Forte di questa esperienza ho comprato subito dopo "L'Europa vista dal parabrezza" ma stavolta le mie aspettative sono state in larga parte deluse. Il viaggio compiuto da Byron e dai suoi amici con un'automobile battezzata Diana dall'Inghilterra alla Grecia mi ha dato l'impressione di una zingarata fra giovani studenti che un viaggio di ricerca e di conoscenza vero e proprio. Le descrizioni sui paesaggi appaiono superficiali e prive di mordente. L'autore non riesce a comunicare appieno al lettore il fascino di quei paesaggi variegati ma soltanto alcune tiepide divagazioni alternate ad avventure e disavventure personali. Anche le informazioni sulle opere d'arte sono scarse einesatte. I Medici non c'entrarono nulla con il Veneto pertanto non vi è nessun cascinale mediceo a sud di Verona. La facciata di S. Pietro non è del Bernini ma di Carlo Maderno. I giardini di Villa Lante a Bagnaia, presso Viterbo, furono progettati dal Vignola e non dal Gianbologna. Nessuna cupola brunelleschiana caratterizza il Duomo di Volterra e a Siena non vi sono minimamente menzionati i due celebri affreschi del Lorenzetti "gli effetti del buon governo" e "gli effetti del cattivo governo" a Palazzo Pubblico. E nella città ungherese di Eztergom più che la cattedrale neogotica meriterebbe di essere menzionata la Cappella Bakocz voluta da Mattia Corvino, che consacra per la prima volta il linguaggio rinascimentale italiano nell'Est europeo. Anche su Roma e Firenze poche descrizioni. Per quanto riguarda la parte dedicata alla Grecia mi aspettavo un maggior trasporto dato che parliamo della Nazione che ha dato origine all'Europa, invece anche qui molte divagazioni sulla società ateniese e sulle avventure sole e mare dei protagonisti, ma non si rende omaggio a questo Paese e alla sua cultura.

| Vedi di più >
Note legali