Fahrenheit 9/11 di Michael Moore - DVD

Fahrenheit 9/11

Con la tua recensione raccogli punti Premium
Regia: Michael Moore
Paese: Stati Uniti
Anno: 2004
Supporto: DVD

€ 4,50

Punti Premium: 5

Venduto e spedito da IBS

Attualmente non disponibile
Leggi qui l'informativa sulla privacy
Inserisci la tua email ti avviseremo quando sarà disponibile
spinner

Grazie, riceverai una mail appena il prodotto sarà disponibile

Non è stato possibile elaborare la tua richiesta, riprova.

Gaia la libraia

Gaia la libraia Vuoi ricevere un'email sui tuoi prodotti preferiti? Chiedi a Gaia, la tua assistente personale

Una sarcastica e coraggiosa inchiesta sugli aspetti nascosti della politica estera di George W. Bush. Il regista indaga cause e conseguenze della tragedia dell'11 settembre: partendo dalle contestazioni alle elezioni presidenziali del 2000, che hanno portato Bush Jr. alla Casa Bianca, fino ad arrivare alle imbarazzanti amicizie tra le famiglie Bush, Saud e Bin Laden, alla gestione discutibile della sicurezza interna e alle drammatiche conseguenze della guerra in Iraq.
Gaia la libraia

Gaia la libraia Vuoi ricevere un'email sui tuoi prodotti preferiti? Chiedi a Gaia, la tua assistente personale

4
di 5
Totale 1
5
0
4
1
3
0
2
0
1
0
Scrivi una recensione
Con la tua recensione raccogli punti Premium
  • User Icon

    JD

    20/06/2010 15:18:14

    IL progetto più ambizioso di Moore,e anche purtroppo il meno riuscito,forse proprio per l'eccessiva passione messaci dentro.Se il ritratto di Bush è piacevolmente acre e impietoso nel mostranre l'idiozia e l'incapacità di ricoprire il suo "mestiere"(oltre ad aver fatto il giro del mondo è stato menzionato da Bin Laden stesso),d'altra parte la veridicità di diverse affermazioni è contestabile,e l'appello costante all'emotività dello spettatore(l'episodio della madre del soldato morto in Iraq)finisce con l'infastidire.L'incapacità di lasciar parlare le immagini senza commentare poi,finiscono per rendere il regista propagandistico come chi combatte.Moore sa come suscitare indignazione( le scene dei cittadini afghani e iracheni devastati,i poveracci arruolati con l'inganno e i potenti che si rifiutano di mandare i loro figli a combattere)ma non sa tenere ancora a freno il suo protagonismo(cosa che farà in parte nel successivo"Sicko").Comunque meritata la palma d'oro a Cannes,dopo la quale sono state aggiunte scene di torture degli americani agli iracheni. Ironia della sorte:ha avuto un successo fantastico persino negli USA,ma non ha impedito la rielezione di Bush.Disgustosa la scena in cui la patetica Britney Spears appare per difenderlo a spada tratta(fortuna che sono meno di 10 secondi)Buono il doppiaggio,una volta tanto.Bella scelta delle musiche,con "People rocking in a free world" di Neil Young nel alla fine.

  • Produzione: BiM, 2013
  • Distribuzione: Terminal Video
  • Durata: 110 min
  • Lingua audio: Italiano (Dolby Digital 5.1);Inglese (Dolby Digital 5.1)
  • Lingua sottotitoli: Italiano
  • Formato Schermo: Widescreen
  • Area2
  • Contenuti: trailers
Questo prodotto lo trovi anche in:
Note legali