Fantasia scozzese op.46 - Concerto per violino n.1 in Sol

0 recensioni
Con la tua recensione raccogli punti Premium
Compositore: Max Bruch
Interpreti: Joshua Bell (violino)
Supporto: CD Audio
Numero supporti: 1
Etichetta: Sony Music
Data di pubblicazione: 22 giugno 2018
  • EAN: 0190758420028

€ 19,50

Punti Premium: 20

Venduto e spedito da IBS

Quantità:
CD
Gaia la libraia

Gaia la libraia Vuoi ricevere un'email sui tuoi prodotti preferiti? Chiedi a Gaia, la tua assistente personale

Una nuova uscita Sony Classical per il violinista vincitore di un Grammy Award Joshua Bell, amato in tutto il Mondo, con due capolavori del compositore romantico Max Bruch. L'album include la prima registrazione di Bell del virtuosistico Scottish Fantasy così come una nuova registrazione del Concerto per Violino N.1 in Sol minore.
Disco 1
1
Scottish Fantasy for Violin and Orchestra, Op. 46 I. Introduction: Grave, Adagio cantabile
2
Scottish Fantasy for Violin and Orchestra, Op. 46 II. Scherzo: Allegro
3
Scottish Fantasy for Violin and Orchestra, Op. 46 III. Andante sostenuto
4
Scottish Fantasy for Violin and Orchestra, Op. 46 IV. Finale: Allegro guerriero
5
Violin Concerto No. 1 in G Minor, Op. 26 I. Vorspiel: Allegro moderato
6
Violin Concerto No. 1 in G Minor, Op. 26 II. Adagio
7
Violin Concerto No. 1 in G Minor, Op. 26 III. Finale: Allegro energico
Gaia la libraia

Gaia la libraia Vuoi ricevere un'email sui tuoi prodotti preferiti? Chiedi a Gaia, la tua assistente personale

  • Max Bruch Cover

    Compositore e direttore d'orchestra tedesco. Fu allievo di C. Reinecke e F. Hiller a Colonia; dal 1891 al 1911 insegnò composizione all'accademia di Berlino. Celebre direttore d'orchestra, compì numerose tournées in Russia e in America; fu direttore stabile a Coblenza (1865-67), Berlino (1878-80), Liverpool (1880-83) e Breslavia (1883-90). Si dedicò al teatro, ma con scarsa fortuna (Die Loreley, 1863; Hermione, 1872), mentre un successo vastissimo ottennero la sua produzione strumentale (le Sinfonie op. 28, 36 e 51; i Concerti op. 26, 44, 58, la Fantasia scozzese op. 46 e altri pezzi per violino e orchestra; Kol Nidrei op. 47 per violoncello e orchestra su melodie ebraiche; i Quartetti per archi op. 2 e 10) e quella per coro (una quarantina di composizioni sinfonico-corali con o senza solisti,... Approfondisci
Note legali