Il fantasma di Lemich - Anna Maria Benone - copertina

Il fantasma di Lemich

Anna Maria Benone

Con la tua recensione raccogli punti Premium
pagabile con 18App pagabile con Carta del Docente
Articolo acquistabile con 18App e Carta del Docente
Editore: Runa Editrice
Collana: Introspezioni
Anno edizione: 2013
In commercio dal: 1 gennaio 2013
Pagine: 154 p., Brossura
  • EAN: 9788897674221

€ 9,40

€ 9,90
(-5%)

Punti Premium: 9

Venduto e spedito da IBS

Quantità:
LIBRO
Aggiungi al carrello
spinner
PRENOTA E RITIRA Verifica disponibilità in Negozio

Il fantasma di Lemich

Anna Maria Benone

Caro cliente IBS, da oggi puoi ritirare il tuo prodotto nella libreria Feltrinelli più vicina a te.

Verifica la disponibilità e ritira il tuo prodotto nel Negozio più vicino.

Non siamo riusciti a trovare l'indirizzo scelto

Prodotto disponibile nei seguenti punti Vendita Feltrinelli

{{item.Distance}} Km

{{item.Store.TitleShop}} {{item.Distance}} Km

{{item.Store.Address}} - {{item.Store.City}}

Telefono: 02 91435230

{{getAvalability(item)}}

Prenota ora per ritirarlo oggi dalle {{item.FirstPickUpTime.hour}}:0{{item.FirstPickUpTime.minute}} Prenota ora per ritirarlo oggi dalle {{item.FirstPickUpTime.hour}}:{{item.FirstPickUpTime.minute}}
Prenota ora per ritirarlo oggi dalle {{item.FirstPickUpTime.hour}}:0{{item.FirstPickUpTime.minute}} Prenota ora per ritirarlo oggi dalle {{item.FirstPickUpTime.hour}}:{{item.FirstPickUpTime.minute}}
*Solo al ricevimento della mail di conferma la prenotazione sarà effettiva

Spiacenti, il titolo non è disponibile in alcun punto vendita nella tua zona

Compralo Online e ricevilo comodamente a casa tua!
Scegli il Negozio dove ritirare il tuo prodotto
Entro le {{shop.FirstPickUpTime.hour}}:0{{shop.FirstPickUpTime.minute}} riceverai una email di conferma Entro le {{shop.FirstPickUpTime.hour}}:{{shop.FirstPickUpTime.minute}} riceverai una email di conferma
Recati in Negozio entro 3 giorni e ritira il tuo prodotto

Inserisci i tuoi dati

Errore: riprova

{{errorMessage}}

Riepilogo dell'ordine:


Il fantasma di Lemich

Anna Maria Benone

€ 9,90

Ritira la tua prenotazione presso:


{{shop.Store.TitleShop}}

{{shop.Store.Address}} - {{shop.Store.City}}

Telefono: 02 91435230


Importante
1
La disponibilità dei prodotti non è aggiornata in tempo reale e potrebbe risultare inferiore a quella richiesta
2
Solo al ricevimento della mail di conferma la prenotazione sarà effettiva Solo al ricevimento della mail di conferma la prenotazione sarà effettiva (entro le {{shop.FirstPickUpTime.hour}}:0{{shop.FirstPickUpTime.minute}}) Solo al ricevimento della mail di conferma la prenotazione sarà effettiva (entro le {{shop.FirstPickUpTime.hour}}:{{shop.FirstPickUpTime.minute}})
3
Per facilitarti il ritorno in libreria, abbiamo introdotto un nuovo servizio di coda virtuale. Ufirst ti permette di prenotare comodamente da casa il tuo posto in fila e può essere utilizzato in tante librerie laFeltrinelli, fino a 30 minuti prima della chiusura del negozio. Verifica qui l'elenco aggiornato in tempo reale dove è attivo il servizio ufirst.
4
Una volta ricevuta la mail di conferma, hai tempo 3 giorni per ritirare il prodotto messo da parte (decorso questo termine l'articolo verrà rimesso in vendita)
5
Al momento dell'acquisto, ai prodotti messi da parte verrà applicato il prezzo di vendita del negozio

* Campi obbligatori

Grazie!

Richiesta inoltrata al Negozio

Riceverai una Email di avvenuta prenotazione all'indirizzo: {{formdata.email}}

Entro le {{shop.FirstPickUpTime.hour}}:0{{shop.FirstPickUpTime.minute}} riceverai una Email di avvenuta prenotazione all'indirizzo: {{formdata.email}}

Entro le {{shop.FirstPickUpTime.hour}}:{{shop.FirstPickUpTime.minute}} riceverai una Email di avvenuta prenotazione all'indirizzo: {{formdata.email}}

N.Prenotazione: {{pickMeUpOrderId}}

Il fantasma di Lemich

Anna Maria Benone

€ 9,90

Quantità: {{formdata.quantity}}

Ritira la tua prenotazione presso:

{{shop.Store.TitleShop}}

{{shop.Store.Address}} - {{shop.Store.City}}

Telefono: 02 91435230


Importante
1 La disponibilità dei prodotti non è aggiornata in tempo reale e potrebbe risultare inferiore a quella richiesta
2 Solo al ricevimento della mail di conferma la prenotazione sarà effettiva Solo al ricevimento della mail di conferma la prenotazione sarà effettiva (entro le {{shop.FirstPickUpTime.hour}}:0{{shop.FirstPickUpTime.minute}}) Solo al ricevimento della mail di conferma la prenotazione sarà effettiva (entro le {{shop.FirstPickUpTime.hour}}:{{shop.FirstPickUpTime.minute}})
3 Per facilitarti il ritorno in libreria, abbiamo introdotto un nuovo servizio di coda virtuale. Ufirst ti permette di prenotare comodamente da casa il tuo posto in fila e può essere utilizzato in tante librerie laFeltrinelli, fino a 30 minuti prima della chiusura del negozio. Verifica qui l'elenco aggiornato in tempo reale dove è attivo il servizio ufirst.
4 Una volta ricevuta la mail di conferma, hai tempo 3 giorni per ritirare il prodotto messo da parte (decorso questo termine l'articolo verrà rimesso in vendita)
5 Al momento dell'acquisto, ai prodotti messi da parte verrà applicato il prezzo di vendita del negozio

Altri venditori

Mostra tutti (4 offerte da 9,90 €)

Gaia la libraia

Gaia la libraia Vuoi ricevere un'email sui tuoi prodotti preferiti? Chiedi a Gaia, la tua assistente personale

Dopo una serie di sofferenze e fragilità, Lilia decide di affrontare il suo passato ritornando alle sue origini, nella sua amata terra: il Salento. I luoghi, i colori, gli odori, i sapori, risvegliano in Lilia antichi frammenti di memoria che si intrecciano tra le righe di un taccuino che le appartiene. Riga dopo riga Lilia riscopre se stessa e il vero senso dell'amore, abbandonando nel vento del sud ciò che per anni l'aveva ingabbiata: il fantasma di Lemich.
Gaia la libraia

Gaia la libraia Vuoi ricevere un'email sui tuoi prodotti preferiti? Chiedi a Gaia, la tua assistente personale

4,75
di 5
Totale 8
5
6
4
2
3
0
2
0
1
0
Scrivi una recensione
Con la tua recensione raccogli punti Premium
  • User Icon

    paola

    25/07/2015 16:45:53

    Mentre leggevo questo libro, ho provato una forte emozione come se stessi vivendo le medesime sensazioni di Lilia, la protagonista. È un testo che ti prende dall' inizio alla fine e, mentre lo leggi, vorresti finirlo subito per sapere l esito della storia. Poi, invece, prevale la riflessione sulla curiosità e decidi di gustartelo, leggendo poche pagine alla volta per capirne l' essenza e coglierne l' estrema musicalità. È un libro da leggere e rileggere.

  • User Icon

    Fabi

    13/02/2015 10:21:37

    Un unico respiro... Immagini, sentimenti, pensieri, scorrono in una lettura appassionante e coinvolgente. Bello!

  • User Icon

    Tulipano

    30/09/2014 19:36:05

    E'coinvolgente,emozionante e struggente. Ti butta nell'abisso dei ricordi. Capace di rimuovere e sensibilizzare i cuori piu'duri...... Il libro lo divori in pochissime ore,proprio come l'amore descritto dalla protagonista.

  • User Icon

    Antonella Gagliardi

    30/09/2014 07:46:15

    Ritengo questo romanzo degno di considerazione per la profondità di sentimenti e per la brillante descrizione, minuziosa e puntuale, di quanto succede nell'anima quando ci si sente traditi. Il ritorno alle origini è l'unico modo e l'unica forza per superare ogni avversità e la dolcezza dei momenti, vissuti insieme alle persone che più le stanno a cuore, trasuda da ogni pagina, congiuntamente all'amarezza che prova nel ricordo del dolore, che dà il titolo a questo libro affascinante.

  • User Icon

    Mariagrazia

    13/09/2014 11:48:04

    Fantastico! E' un romanzo che si fa "divorare" e al termine della lettura, quel velo di mistero, ti porta a ripartire dall' inizio per metabolizzare alcune frasi....Nel fantasma di Lemich ho sentito una mescolanza personale e intelligente di Pirandello e di Agatha Christie. Merita di essere letto.

  • User Icon

    Laura Ferrari

    26/08/2014 09:14:51

    Consiglio a tutti la lettura di questo romanzo breve .il modo unico di scrivere di questa scrittrice vi lascerà nel cuore sensazioni ed emozioni che tutti noi abbiamo vissuto e nelle quali ci riconosceremo , descritte con una sapiente grazia ,ironia che fin ora non ho mai trovato in nessun romanzo. La descrizione dei luoghi e dei sentimenti sono fusi in un ' unica armonia che vi lascerà senza parole. Buona lettura a tutti e un grazie particolare a chi l ha scritto per quello che è stata capace di suscitare .non aggiungo altro per non svelare il "mistero".

  • User Icon

    Giuseppe Pellegrino

    22/01/2014 09:04:58

    Il primo amore di Lilia, la protagonista del romanzo, nasce nell'ambiente di lavoro, e dopo ammiccamenti e forti allusioni, esplode in tutto il giovanile e inarrestabile vigore dei protagonisti. Si bramano, si posseggono, nella voluttà del desiderio che apre la mente e il corpo solo al suo soddisfacimento, lasciando corpi e menti nella sola presenza dell'altro. Un vecchio adagio recita: "L'amore è cieco", ma non fino al punto da dissolvere il tradimento e sacrificarlo sull'altare della irresistibile attrazione. Lilia scopre il tradimento e da lì comincia un percorso tortuoso in cui masochismo, depressione e astenia, renderanno la sua giovane vita un inferno. É preda del suo fantasma, che si muove invisibile, intangibile, ma percepibile da un'esasperata sensibilità che proietta, nell'amore, ogni energia fisica e mentale. C'è un bel passo del libro che spiega questo momento e a cui il titolo del romanzo s'ispira: "il fantasma di Lemich è il dolore del ricordo o il ricordo diventato dolore". Il dolore, quindi, che ha, nel dolore stesso, l'atto costitutivo ed evolutivo dell'esistenza. Dopo un ennesimo e tormentato rapporto d'amore, disperata, Lilia cerca rifugio nei suoi affetti più cari: la nonna e il diario della madre. Intenso e coinvolgente il fitto dialogo fra lei e la nonna che chiude quasi il libro; introspettivo, rivelatore, dolce ma pragmatico, segno di una grande e preziosa saggezza. Un atto di amore per la vita, un ricordo appassionato di ogni aspetto dell'esistenza, soprattutto doloroso, quale quello della prematura morte della madre di Lilia. Tutti abbiamo dei fantasmi. Un amore spezzato o tradito, è il fantasma che più lungamente e dolorosamente s'insedia nel nostro "io", fino a minarne l'esistenza. Con il "Fantasma di Lemich" c'immergiamo nel dolore, nelle paure, nelle nostre fragilità, per riemergere, con enorme fatica, in un nuovo approdo dell'esistenza.

  • User Icon

    Diego

    12/01/2014 14:26:49

    Caleidoscopio di emozioni che si ricompongono nel triplice vissuto di Lilia: genealogia al femminile di un profondo "sentire" comune. Intreccio, imprevedibile fino all'ultimo, sapientemente tessuto da un'autrice poliedrica, capace di modulare con disinvoltura generi diversi in questo romanzo intimistico che dà voce a sentimenti e pensieri, scavando senza veli e con lucidità nella psiche di vite segnate dal dolore. Diario sincero dell'inquietudine e del male di vivere contemporanei che abbattono, ma non tolgono la speranza di un nuovo inizio a chi prova a rialzarsi anche dall'esperienza più cupa. Flusso di coscienza per una sofferenza d'amore, dura realtà da affrontare, passaggio faticoso da attraversare, occasione unica per ritrovarsi. Valore catartico della scrittura come specchio del proprio io e preziosa memoria da tramandare. Genuini quadri paesaggistici di una terra familiare e amata, lontana ma viva nel ricordo, da riconoscere visceralmente o cominciare a gustare nei suoi ritmi millenari e ad assaporare attraverso colori, profumi e tradizioni sospese nel tempo. Poesia, fiabesco e leggenda che affiorano con discrezione tra le righe, in un canto d'amore appena sussurrato per la natura, i suoi elementi, il mare?la vita che non finisce mai di stupire. Un romanzo da regalarsi e regalare.

Vedi tutte le 8 recensioni cliente
Note legali