DISPONIBILITA' IMMEDIATA

Faust

Johann Wolfgang Goethe

0 recensioni
Con la tua recensione raccogli punti Premium
Formato: EPUB
Testo in italiano
Cloud: Scopri di più
Compatibilità: Tutti i dispositivi (eccetto Kindle) Scopri di più
Dimensioni: 534,81 KB
  • EAN: 9788833461595

nella classifica Bestseller di IBS Ebook eBook - Classici, poesia, teatro e critica - Letteratura teatrale

pagabile con 18App pagabile con Carta del Docente
Articolo acquistabile con 18App e Carta del Docente

€ 0,99

Punti Premium: 1

Venduto e spedito da IBS

EBOOK
Aggiungi al carrello
spinner
Fai un regalo
spinner

non è possibile acquistare ebook su dispositivi Apple. Puoi comunque aggiungerli alla wishlist

Gaia la libraia

Gaia la libraia Vuoi ricevere un'email sui tuoi prodotti preferiti? Chiedi a Gaia, la tua assistente personale

Faust è il capolavoro immortale di Goethe. Scritto nel 1808, il libro si basa su una leggenda risalente al medioevo secondo cui un dotto, Faust per l'appunto, avrebbe venduto l'anima a Mefistofele in cambio dei piaceri e delle bellezze del mondo. Una storia coinvolgente che, a distanza di secoli, non smette di sorprendere per i risvolti straordinariamente umani della vicenda e delle sue connotazioni soprannaturali. Un autentico capolavoro della letteratura mondiale.
  • Johann Wolfgang Goethe Cover

    (Francoforte sul Meno 1749 - Weimar 1832) poeta tedesco.Gli anni giovanili Nacque nella agiata famiglia borghese di un consigliere imperiale. Aiutato dalla madre, giovane e intelligente, mostrò genialità precoce, imparando facilmente più lingue, e scrivendo prestissimo per il teatro delle marionette (dove poté conoscere, tra l’altro, la popolare leggenda del dottor Faust). A sedici anni lasciò Francoforte per studiare legge a Lipsia. Furono anni di intensa vita sociale e culturale; si interessò alla medicina, alle arti figurative e al disegno, e cominciò a scrivere versi di tonalità anacreontica, libertina e scherzosa (Il libro di Annette, Das Buch Annette). Alla rottura del breve idillio con Käthchen Schönkopf seguì una fase di turbamento e agitazione; poi, col ritorno a Francoforte (1768),... Approfondisci
| Vedi di più >
Note legali