Categorie

Paolo Barbieri

Editore: Mondadori
Collana: Chrysalide
Anno edizione: 2011
Pagine: 132 p. , ill. , Rilegato

5 ° nella classifica Bestseller di IBS Libri - Arte, architettura e fotografia - Arte e design industriale e commerciale - Illustrazione e grafica pubblicitaria - Illustrazione

  • EAN: 9788804613305

Recensioni dei clienti

Ordina per
  • User Icon

    Franci

    31/08/2013 16.08.11

    "Favole degli Dei" è un libro prezioso da possedere,da maneggiare con cura,da assaporare lentamente con la vista,in grado di soddisfare oltre a essa anche il tatto,attraverso il delicato passaggio delle dita sulla carta; l'olfatto,perché le pagine profumano di nuovo,d'inchostro,di colore e infine è cibo per la mente. Paolo Barbieri ha creato un'opera completa,con le sue illustrazioni originali e cariche di significato e le fiabe, che oltre a raccontarti squarci di vita lontana sembrano far capire che gli Dei,anche se superiori all'uomo,erano più vicini a lui di quanto si pensasse,perché erano inclini alle emozioni,ai sentimenti,ma rispetto al piccolo uomo,molto più pericolosi. Spesso anche per gli Dei prevaleva l'amore sulla guerra,come nel caso di Ares,dio della guerra,che si innamora di Afrodite o le menti venivano accecate dal potere come per Zeus e Crono. Dalle pagine del libro traspare un'immagine del dio che sceglieva la via più semplice,la scorciatoia,mettendo fine velocemente alla propria esistenza,senza cercare di lottare o affrontando invece gli eventi con leggendarie battaglie e vendette. Sono rimasta affascinata oltre dalle presentazioni degli dei,da alcune fiabe narrate,come "La fonte segreta",dove Artemide trasforma un uomo in un animale; "Il calore nella tempesta",nella presentazione delle Arpie; come nacquero le costellazioni dell'Orsa Maggiore e Minore e il cambio delle stagioni; "La rosa",la triste storia di Aracne,una donna romantica e infine "Il dono" in Atena. Le illustrazioni sono meravigliose e quelle che mi hanno maggiormente colpito sono: Apollo,nei cui occhi si legge tristezza e nel suo cipiglio rabbia; Medusa,che mi ha incantato con i suoi occhi e serpenti viola; Dafne;Ade,che qui trasmette un enorme fascino e mistero e tra tutti i personaggi maschili disegnati,per me è decisamente il più bello fisicamente e infine Poseidone,le cui sfumature sono perfette. Mi sono commossa,meravigliata,affascinata e ho provato tristezza.

  • User Icon

    Peppe

    04/01/2013 02.22.17

    beh non è che ci sia tanto da leggere quindi la mia valutazione si basa sulla bravura di barbieri di creare immagini di uomini, donne e creature in modo così nitido ed emozionante... bel libro per appassionati =) consigliato

  • User Icon

    Viktor Malfoy

    26/12/2011 22.08.34

    Devo dire che ho sempre ammirato qualsiasi copertina di codesto disegnatore e nemmeno stavolta, ha deluso le aspettative. Almeno, non le mie. Il fascino dei classici miti greci e delle loro epocali vicende, viene ribattezzata in modo eccellente da Barbieri che non solo dipinge al massimo le esilaranti e singolari figure degli antichi dei che furono, ma riporta in vita le creature che diedero vita a battaglie perdute e ancestrali. Un vero colpo di classe che rasenta lo splendore, la magnificenza, la perfezione e il rispetto che gli Eterni amavano avere nei loro riguardi. E' un libro che racchiude antichi saperi e che porta in vita le vicende degli Olimpici in modo altamente superbo. Un libro così, non potrebbe mai mancare per coloro che amano la mitologia.

Scrivi una recensione