Felicità di perdersi. Poesie 1998-2012

Roberto Pazzi

0 recensioni
Con la tua recensione raccogli punti Premium
Editore: Barbera
Collana: Nike
Anno edizione: 2013
Pagine: 89 p., Brossura
  • EAN: 9788878996014
Salvato in 5 liste dei desideri

€ 13,20

Venduto e spedito da Librisline

Solo una copia disponibile

+ 2,90 € Spese di spedizione

Quantità:
LIBRO

Altri venditori

Mostra tutti (3 offerte da 13,20 €)

Gaia la libraia

Gaia la libraia Vuoi ricevere un'email sui tuoi prodotti preferiti? Chiedi a Gaia, la tua assistente personale

"Roberto Pazzi ritorna alla poesia con un titolo che è un ossimoro allusivo alla ricomposizione di un dissidio. È una poetica attratta dalla noluntas di Schopenhauer e dall'aspirazione alla Persuasione, contro la Retorica, di Michelstaedter, l'autore italiano moderno in cui più vibra un'ansia di assoluto. In "Felicità di perdersi" la lirica di Pazzi, tentata di farsi sapienziale, è pur sempre visiva nella fedeltà alla terra e alle sue stagioni (...inverno, vieni in fretta, liberami dall'estate...), alla città amata ed eletta ad osservatorio permanente (Ferrara è la mia camera da letto). Spalanca lo scenario la stessa magia visionaria dei suoi romanzi, riaccesa anche nel verso dal timbro leggero, affidato alla musicalità di un gioco di assonanze e allitterazioni. Così dal Po, dilatando i cortili antichi e la sala d'attesa ferroviaria di Ferrara."
Gaia la libraia

Gaia la libraia Vuoi ricevere un'email sui tuoi prodotti preferiti? Chiedi a Gaia, la tua assistente personale

  • Roberto Pazzi Cover

    (Ameglia, La Spezia, 1946) poeta e narratore italiano. Ha pubblicato raccolte poetiche (L’esperienza anteriore, 1973; Il re, le parole, 1980; Calma di vento, 1987). Si è affermato con romanzi di genere storico-fantastico (Cercando l’imperatore, 1985; La principessa e il drago, 1986). Tra le altre sue opere si ricordano: Vangelo di Giuda (1989, premio Grinzane), La stanza sull’acqua (1991), Incerti di viaggio (1996). Una vena ironica che sconfina nel surreale permea i romanzi più recenti: Conclave (2001), Il signore degli occhi (2004), Qualcuno mi insegue (2007). Approfondisci
Note legali