-15%
La felicità è un peccato mortale - Giancarlo Iacono - copertina

La felicità è un peccato mortale

Giancarlo Iacono

Con la tua recensione raccogli punti Premium
pagabile con 18App pagabile con Carta del Docente
Articolo acquistabile con 18App e Carta del Docente
Collana: AcquaFragile
Anno edizione: 2013
In commercio dal: 1 gennaio 2013
Pagine: 190 p.
  • EAN: 9788867930210

€ 12,75

€ 15,00
(-15%)

Punti Premium: 13

Venduto e spedito da IBS

Quantità:
LIBRO
Aggiungi al carrello
spinner
PRENOTA E RITIRA
* Servizio momentaneamente attivo solo nella Regione Lazio. Scopri il servizio

La felicità è un peccato mortale

Giancarlo Iacono

Caro cliente IBS, grazie alla nuova collaborazione con laFeltrinelli oggi puoi ritirare il tuo prodotto presso la libreria Feltrinelli a te più vicina.

Non siamo riusciti a trovare l'indirizzo scelto

Prodotto disponibile nei seguenti punti Vendita Feltrinelli

{{item.Distance}} Km

{{item.Store.TitleShop}} {{item.Distance}} Km

{{item.Store.Address}} - {{item.Store.City}}

Telefono: {{item.Store.Phone}}

Fax: {{item.Store.Fax}}

{{getAvalability(item)}}

Prenota ora per ritirarlo oggi dalle {{item.FirstPickUpTime.hour}}:0{{item.FirstPickUpTime.minute}} Prenota ora per ritirarlo oggi dalle {{item.FirstPickUpTime.hour}}:{{item.FirstPickUpTime.minute}}
Prenota ora per ritirarlo oggi dalle {{item.FirstPickUpTime.hour}}:0{{item.FirstPickUpTime.minute}} Prenota ora per ritirarlo oggi dalle {{item.FirstPickUpTime.hour}}:{{item.FirstPickUpTime.minute}}
*Solo al ricevimento della mail di conferma la prenotazione sarà effettiva

Spiacenti, il titolo non è disponibile in alcun punto vendita nella tua zona

Compralo Online e ricevilo comodamente a casa tua!
Scegli il Negozio dove ritirare il tuo prodotto
Entro le {{shop.FirstPickUpTime.hour}}:0{{shop.FirstPickUpTime.minute}} riceverai una email di conferma Entro le {{shop.FirstPickUpTime.hour}}:{{shop.FirstPickUpTime.minute}} riceverai una email di conferma
Recati in Negozio entro 3 giorni e ritira il tuo prodotto

Inserisci i tuoi dati

Errore: riprova

{{errorMessage}}

Riepilogo dell'ordine:


La felicità è un peccato mortale

Giancarlo Iacono

€ 15,00

Ritira la tua prenotazione presso:


{{shop.Store.TitleShop}}

{{shop.Store.Address}} - {{shop.Store.City}}

Telefono: {{shop.Store.Phone}} / Fax: {{shop.Store.Fax}} E-mail: {{shop.Store.Email}}


Importante
1
La disponibilità dei prodotti non è aggiornata in tempo reale e potrebbe risultare inferiore a quella richiesta
2
Solo al ricevimento della mail di conferma la prenotazione sarà effettiva Solo al ricevimento della mail di conferma la prenotazione sarà effettiva (entro le {{shop.FirstPickUpTime.hour}}:0{{shop.FirstPickUpTime.minute}}) Solo al ricevimento della mail di conferma la prenotazione sarà effettiva (entro le {{shop.FirstPickUpTime.hour}}:{{shop.FirstPickUpTime.minute}})
3
Una volta ricevuta la mail di conferma, hai tempo 3 giorni per ritirare il prodotto messo da parte (decorso questo termine l'articolo verrà rimesso in vendita)
4
Al momento dell'acquisto, ai prodotti messi da parte verrà applicato il prezzo di vendita del negozio

* Campi obbligatori

Grazie!

Richiesta inoltrata al Negozio

Riceverai una Email di avvenuta prenotazione all'indirizzo: {{formdata.email}}

Entro le {{shop.FirstPickUpTime.hour}}:0{{shop.FirstPickUpTime.minute}} riceverai una Email di avvenuta prenotazione all'indirizzo: {{formdata.email}}

Entro le {{shop.FirstPickUpTime.hour}}:{{shop.FirstPickUpTime.minute}} riceverai una Email di avvenuta prenotazione all'indirizzo: {{formdata.email}}

N.Prenotazione: {{pickMeUpOrderId}}

La felicità è un peccato mortale

Giancarlo Iacono

€ 15,00

Quantità: {{formdata.quantity}}

Ritira la tua prenotazione presso:

{{shop.Store.TitleShop}}

{{shop.Store.Address}} - {{shop.Store.City}}

{{shop.Store.Phone}}


Importante
1 La disponibilità dei prodotti non è aggiornata in tempo reale e potrebbe risultare inferiore a quella richiesta
2 Solo al ricevimento della mail di conferma la prenotazione sarà effettiva Solo al ricevimento della mail di conferma la prenotazione sarà effettiva (entro le {{shop.FirstPickUpTime.hour}}:0{{shop.FirstPickUpTime.minute}}) Solo al ricevimento della mail di conferma la prenotazione sarà effettiva (entro le {{shop.FirstPickUpTime.hour}}:{{shop.FirstPickUpTime.minute}})
3 Una volta ricevuta la mail di conferma, hai tempo 3 giorni per ritirare il prodotto messo da parte (decorso questo termine l'articolo verrà rimesso in vendita)
4 Al momento dell'acquisto, ai prodotti messi da parte verrà applicato il prezzo di vendita del negozio
Gaia la libraia

Gaia la libraia Vuoi ricevere un'email sui tuoi prodotti preferiti? Chiedi a Gaia, la tua assistente personale

L'amore nacque sulle spiagge assolate della Liguria, nell'immaturità di due giovani, nella spensieratezza di un'estate senza seguito. Al ritorno da quella avventura, la felicità inizia ad apparire come un peccato mortale. Emilio, dirigente di un call center, è sposato con Cristina, e il loro amore ha dato due teneri frutti: Federico e Caterina. Ma bastano una donna e un uomo in più per far divenire tutto macchiato. La fedeltà viene striata da segni indelebili e le bugie diventano più numerose dei baci tra moglie e marito. Emilio scopre con Marilù che i posti squallidi e desolati di due amanti sono però gli stessi che scelgono gli assassini. Ed ecco che la vita diventa una corsa e una lunga notte d'incubi. In "La felicità è un peccato mortale" la vita non viene abbellita dall'arte, ma nuda si mostra nella sua imperfezione. Così, leggere diviene riflettere.
Gaia la libraia

Gaia la libraia Vuoi ricevere un'email sui tuoi prodotti preferiti? Chiedi a Gaia, la tua assistente personale

4,38
di 5
Totale 8
5
3
4
5
3
0
2
0
1
0
Scrivi una recensione
Con la tua recensione raccogli punti Premium
  • User Icon

    LEONARDO

    25/11/2014 13:06:24

    bello davvero, mi e' piaciuto, complimenti; 'denso' ma leggero, nel senso di scorrevole, e sempre avvincente. Lo leggevo la sera a letto e l'avrei letto tutto d'un fiato se non avessi dovuto impormi di spegnere la luce ad un certo punto, se non volevo essere uno zombie il giorno dopo. Mi e' piaciuta la struttura in tanti capitoli, e il fatto che in alcuni fossero personaggi secondari a raccontare di se'. Mi e' piaciuta la trovata dell'angelo-diavolo, e il fatto che comunque intervengono sempre meno nel corso del racconto. Imprevedibile il finale, anche se dopo l'occhiolino alla bionda avevo sospettato qualcosa del genere; peccato solo sia piuttosto inverosimile, ma per noi mariti e' un'altro motivo pe' sogna', non so come lo giudichino le lettrici... Infine e' molto 'trendy'; neanche a farlo apposta, subito prima avevo letto "Il padre infedele" di Antonio Scurati, arrivato secondo al Premio Strega di quest'anno; e' molto simile, arzigogola un po' di piu' sulle riflessioni, a volte ai limiti della pedanteria, ma siamo li'. Quindi dai, ancora qualche anno e ti vedremo come finalista al Premio Strega, sei sulla strada giusta !

  • User Icon

    emanuela parolini

    13/01/2014 02:42:40

    Si inizia a leggere e quando si entra nella vita dei personaggi si continua con l'ascoltare e ci si trova a riflettere sulle debolezze e sulle frustrazioni con le quali prima o poi ci si trova a fare i conti. I temi sono attuali, la famiglia, il lavoro, l'amore, l'amore incondizionato per i figli, il tradimento, la stanchezza e la noia di una soffocante routine quotidiana dalla quale a volte si sente il bisogno di scappare per scoprire di esistere, anche se egoisticamente, al di la di impegni e responsabilità. Una scelta che si puo comprendere oppure no, ma non si puo giudicare, difficile sapere come ci si comporterebbe al posto di Emilio...ma anche di Cristina! La lettura è piacevole e divertente, ti fa andare avanti per scoprire cosa accade nelle pagine successive, anche se magari poteva essere dato un po piu spazio alla vicenda in cui si sono trovati coinvolti Emilio e Marilu. Il finale è decisamente sorprendente! Mi viene da pensare che l'autore abbia infierito un pò sui sensi di colpa e i rimorsi di coscienza di Emilio.

  • User Icon

    annamaria

    13/11/2013 22:13:13

    Nel complesso il libro mi è piaciuto e mi ha posto domande. Ma anche io al posto di Emilio e Cristina avrei scelto il tradimento? E' più facile tradire che comunicare tra partners? Ai nostri giorni la comunicazione avviene ad un livello solo superficiale? I bisogni, le esigenze di una coppia si possono forse superare chiedendo all'altro una crescita, un miglioramento di sè. Cristina avrebbe potuto insistere con Emilio ed imporre la sua insofferenza come priorità in un momento di crisi. O forse alla coppia proprio per questa loro incapacità di comunicare non resta altro ad entrambi che il tradimento. In ogni caso era esilarante l'adescamento di Eva in panetteria. Grazie mille Giancarlo il tema è molto interessante.

  • User Icon

    Corrado

    07/11/2013 22:15:05

    Anche se non è molto il mio genere di storia, l'ho trovata molto carina e scritta bene, con situazioni che chiunque abbia figli piccoli si riconosce al 100%.

  • User Icon

    Laura Signorini

    29/10/2013 16:23:00

    Bravo Giancarlo... Libro bellissimo che ho letto in tre giorni... tematica molto attuale espressa con un linguaggio accattivante e attuale; un finale inaspettato e sorprendente ma che rispecchia molto bene la realtà.... rimango in attesa del tuo prossimo capolavoro!!!

  • User Icon

    Michela Salerno

    29/08/2013 15:57:11

    Ho atteso l'arrivo del livro per quasi un mese, causa ritado posta e causa tempo di vacanza, l'ho trovato a casa al rientro dal lago ed in due giorni l'ho praticamente letto di un fiato...Un argomento importante scritto in modo giovane, scorrevole ed invitante, che ti fa entrare nella parte, e sorprenderti un po' nel finale... Bravo Giancarlo Jacono,aspettiamo altri tuoi racconti, è un piacere leggerli!

  • User Icon

    DANIELA

    27/08/2013 13:25:38

    Questo libro è stato mio compagno di rilassanti sere d'estate passate sul divano. Bellissimo spaccato sulla vita moderna, che è la vita di tutti noi (o almeno quasi), stressati, sempre di fretta divisi tra le esigenze del lavoro e quelle della famiglia, ti fa riflettere sulle nostre debolezze e su come non sia semplice non vacillare. La felicità è un romanzo scorrevole, piacevole, intrigante .. in poche parole da leggere.

  • User Icon

    giovanni minelli

    18/07/2013 18:31:21

    Un romanzo fresco e accattivante che fa nascere la curiosità del lettore pagina dopo pagina... Buona anche la suddivisione in capitoli corti con titoli molto azzeccati. Complimenti scrittore...

Vedi tutte le 8 recensioni cliente
Note legali