Categorie

Neil Gaiman

Traduttore: G. Iacobaci
Illustratore: D. McKean
Editore: Mondadori
Anno edizione: 2010
Formato: Tascabile
Pagine: 342 p. , ill. , Brossura

69 ° nella classifica Bestseller di IBS Libri - Bambini e ragazzi - da 12 anni

  • EAN: 9788804601739

Recensioni dei clienti

Ordina per
  • User Icon

    nick

    17/11/2015 15.39.12

    no! piatto, scontato, zero pathos! come si possa considerare neil gaiman un genio qualcuno me lo deve spiegare!!!

  • User Icon

    Sara

    30/09/2014 18.49.58

    Molto carino! Liberamente ispirato al "libro della giungla"; ne è una rivisitazione in chiave dark. Originale. Scrittura semplice e scorrevole. Adatto ai ragazzini, ma anche a noi adulti. Nei primi capitoli è un po' banale, nel senso che lui è ancora bambino piccolo, e ogni capitolo è un avventura un po' a sé stante; ma andando avanti diventa più avventuroso. Nei singoli capitoli c'è sempre la vicenda principale, ma accompagnata da un filo conduttore parallelo ad essa. Inizialmente in background, ma che diventa poi sempre più importante.

  • User Icon

    Valentina

    01/09/2014 12.52.22

    Nonostante la scrittura sembri molto per i ragazzi l'ho trovato un libro carino con una storia carina.

  • User Icon

    Mamajolla

    04/11/2011 21.49.15

    Ho iniziato a leggere questo libro con grandissima curiosità, ma un po' scettica. Non immaginavo su come si sarebbe potuta sviluppare una storia di un bambino che viveva in cimitero. Poi il mio viaggio è iniziato capitolo dopo capitolo.... Ogni capitolo (se così possono chiamarsi) aveva un carattere diverso dall'altro, in ognuno c'era un'emozione diversa, un sentimento diverso: amicizia, paura, dolore, abbandono. E' un libro che si costruisce pian piano e che mi è piaciuto davvero tanto. Proprio tantissimo. Avrei voluto non finisse più, che le avventure di Bod proseguissero. Avrei voluto conoscere tantissimi altri personaggi...ma sono arrivata improrogabilmente all'ultima pagina. E' un libro per grandi e piccini...a noi grandi farà sicuramente pensare sul significato della morte e della fine di ogni cosa. A tratti è persino ironico...il tanto che basta per dimostrare l'innocenza di un bambino. Buona lettura a chi vorrà farsi un dolce regalo.

  • User Icon

    Manu

    01/02/2011 18.58.41

    Un bellissimo libro comprato per leggerlo alla mia bambina di 8 anni. Ho iniziato a leggerlo da sola ma non ho resistito e l'ho letto tutto. Ora non vedo l'ora di leggerlo per lei. Spero che facciano anche il film come per Coraline. La mia bambina ha apprezzato molto sia il libro che il film e sono sicura che anche "Il figlio del cimitero" le piacerà molto.

  • User Icon

    LaMelaMarcia

    08/12/2010 12.29.14

    Io non lo so se a 26 anni rientro nella fascia "giovane adulto", fatto sta che questo romanzo l'ho apprezzato, e pure parecchio. È la prima opera di Gaiman che leggo e sono sicuro che ne leggerò altre. L'ambientazione e i personaggi sono davvero ben resi. C'è ironia, c'è mistero, c'è suspance. Certo, il fatto di essere stato pensato e costruito come romanzo per ragazzi lo penalizza un pò, ma sfido chiunque a non affezionarsi al piccolo Nobody Owens e agli altri abitanti del cimitero. Io ho amato, in particolar modo, la giovane strega Liza, simpatica e capricciosa. Anche il finale è degno di nota. Colpo di scena a parte, l'ultimo capitolo è molto toccante (a qualcuno col cuore più tenero del mio scapperebbe qualche lacrima). Vale la pena di leggerlo, magari per staccare la spina dai soliti romanzi "da adulti". Insomma, consiglierei a tutti una bella passeggiata tra le tombe per seguire da vicino le avventure di Bod e la terribile minaccia che incombe su di lui.

  • User Icon

    Franco Piccinini

    01/10/2010 12.34.00

    Fiaba, racconto dell'orrore, umorismo (a volte macabro a volte no), momenti di tenerezza. Con "Coraline" e ancor di più con questo "Figlio del Cimitero", Gaiman si avvia ad essere l'erede più diretto del primo Ray Badbury, quello di storie come "Il popolo dell'autunno" o "Paese d'ottobre"

Vedi tutte le 7 recensioni cliente (dalla più recente) Scrivi una recensione