Chiudi

Aggiungi l'articolo in

Chiudi
Aggiunto

L’articolo è stato aggiunto alla lista dei desideri

Chiudi

Crea nuova lista

Stripe PDP Libri IT
Finanza per indignati - Andrea Baranes - copertina
Salvato in 14 liste dei desideri
disponibile in 3 gg lavorativi disponibile in 3 gg lavorativi
Info
Finanza per indignati
13,00 €
13,00 €
Disp. in 3 gg lavorativi Disp. in 3 gg lavorativi (Solo una copia)
+ 8,50 € sped.
Chiudi
Altri venditori
Prezzo e spese di spedizione
Libreria Internazionale Romagnosi snc
13,00 € + 8,50 € Spedizione
disponibile in 3 gg lavorativi disponibile in 3 gg lavorativi
Info
Nuovo
Altri venditori
Prezzo e spese di spedizione
Libreria Internazionale Romagnosi snc
13,00 € + 8,50 € Spedizione
disponibile in 3 gg lavorativi disponibile in 3 gg lavorativi
Info
Nuovo
Altri venditori
Prezzo e spese di spedizione
Chiudi

Tutti i formati ed edizioni

Nome prodotto
12,35 €
Chiudi
Finanza per indignati - Andrea Baranes - copertina
Chiudi

Promo attive (0)

Descrizione


2012: l'Italia è in recessione. Cittadini e lavoratori pagheranno di nuovo il conto di una crisi causata da una finanza-casinò ai cui profitti non partecipano, ma di cui scontano le perdite. La speculazione prosegue indisturbata, mentre i piani di austerità, ci si dice, costituiscono i soli modi per "restituire fiducia ai mercati". Restituire fiducia: come se al contrario non fosse il sistema finanziario a doversi riconquistare la nostra fiducia. Sentiamo parlare tutti i giorni di debito pubblico, di derivati, di spread: ma è difficile capirci qualcosa, e sembra difficilissimo intervenire come singoli per cambiare le cose. Non è complicato comprendere la finanza, e neppure agire in prima persona: "Finanza per indignati" lo dimostra, partendo dagli argomenti più semplici - cos'è la finanza, come funzionano le borse e le banche - e conducendo progressivamente il lettore a comprendere a fondo i meccanismi della speculazione, i nuovi strumenti finanziari, la situazione dei conti italiani, l'impasse dell'Europa. Negli ultimi illuminanti capitoli, il lettore avrà gli strumenti per valutare con cognizione di causa le soluzioni indicate dagli economisti critici e dai movimenti di protesta di tutto il mondo: e, siamo pronti a scommetterci, si ritroverà più indignato di prima, ma meno pessimista e meno disposto a tollerare soprusi nel nome del (presunto) Libero Mercato.
Leggi di più Leggi di meno

Dettagli

2012
334 p., Brossura
9788862205528

Valutazioni e recensioni

4,8/5
Recensioni: 5/5
(5)
Scrivi una recensione Scrivi una recensione
5
(4)
4
(1)
3
(0)
2
(0)
1
(0)
Sergio
Recensioni: 5/5

Sulla crisi i giornali ne hanno scritto di tutto e di più. Tuttavia troppo politica e poca finanza, quella vera, quella poco nota ai più. Le banche. Oh no, non quelle tedesche, le nostre. Le nostre banche che hanno nuotato nel fango più lurido, e continuano a nuotarci, tanto poi ripaghiamo noi il detergente economico. Quanto schifo, ben documentato con nomi e cifre. Va beh! Riusciamo solo a sapere e nulla più. La storia non cambia e nessun governo ci ha provato a cambiare. Ma la rabbia monta.

Leggi di più Leggi di meno
mauro
Recensioni: 4/5

l'autore riesce a fornire una descrizione profonda - ma priva di troppi tecnicismi - del sistema finanziario contemporaneo, trascendendone gli aspetti più immediati per introdurre il lettore ad una riflessione etica sul sistema economico globale. ai limiti estremi dell'inchiesta di approfondimento o della riforma governativa è inevitabile e necessario ridiscutere quale sia oggi il bene per il singolo individuo, al netto di qualsiasi ideologia economica.

Leggi di più Leggi di meno
Giovanni
Recensioni: 5/5

Libro di estrema chiarezza, illuminante nel descrivere i perversi meccanismi del (fino ad ora ) complesso mondo della finanza. Didatticamente molto valido, permette di comprendere gli errori, le manipolazioni, le distorsioni e le nequizie dei "too big to fail" anche a chi si accosta alla materia per la prima volta, agli studenti e ai non addetti ai lavori in generale. Utile anche per capire cosa può fare ognuno di noi: dopo averlo letto infatti, non si potrà più dire "non ho capito" o " non sapevo"...

Leggi di più Leggi di meno
Chiudi

Recensioni

4,8/5
Recensioni: 5/5
Scrivi una recensione Scrivi una recensione
5
(4)
4
(1)
3
(0)
2
(0)
1
(0)

Conosci l'autore

Andrea Baranes

1972, Roma

Andrea Baranes è presidente della Fondazione Culturale Responsabilità Etica, della rete di Banca Etica, portavoce della coalizione Sbilanciamoci! (www.sbilanciamoci.org) e membro del Comitato Etico di Etica Sgr. È stato portavoce della campagna 005 per l’introduzione di una tassa sulle transazioni finanziarie (zerozerocinque.it), responsabile delle campagne su istituzioni finanziarie private presso la CRBM e membro del Direttivo della rete internazionale BankTrack. Ha pubblicato libri sui temi della finanza e dell’economia, tra i quali: Il mondo è di tutti (con K. Bizzarri, EMI 2006);Come depredare il Sud del mondo (Terre di Mezzo 2009); Per qualche dollaro in più (Datanews 2011); Il grande gioco della fame (Altreconomia 2011); Finanza per indignati...

Chiudi
Aggiunto

L'articolo è stato aggiunto al carrello

Chiudi

Aggiungi l'articolo in

Chiudi
Aggiunto

L’articolo è stato aggiunto alla lista dei desideri

Chiudi

Crea nuova lista

Chiudi

Chiudi

Siamo spiacenti si è verificato un errore imprevisto, la preghiamo di riprovare.

Chiudi

Verrai avvisato via email sulle novità di Nome Autore