Categorie
Editore: Mondadori
Edizione: 16
Anno edizione: 1998
Formato: Tascabile
Pagine: 176 p.
  • EAN: 9788804450986

Recensioni dei clienti

Ordina per
  • User Icon

    mirko

    02/02/2011 22.24.32

    Tre membri della stessa famiglia (un anziano colonnello, la figlia e il figlio di quest'ultima) sono le uniche persone della comunità di Macondo a partecipare al funerale di un medico morto suicida. Il racconto, che si svolge attraverso più piani narrativi (quelli dei tre membri della famiglia) e temporali, spiegherà perchè la cittadinanza di Macondo ha socialmente condannato il misterioso medico e qual è invece il debito morale del colonnello nei suoi confronti. Il romanzo ripercorre lo splendore di Macondo dovuto agli investimenti della compagnia bananiera e il suo successivo declino. Trattasi della prima opera di Garcia Marquez e già sono presenti molti elementi della sua straordinaria produzione letteraria: l'assolato Caribe, le tradizioni locali, le illusioni e disillusioni degli uomini. La scrittura è deliziosa (si veda ad esempio la descrizione della siesta di Macondo a metà libro) e i personaggi, come quelli che seguiranno nei successivi romanzi, non sono mai banali. Tuttavia la narrazione è un po' lenta e la ricostruzione dei fatti risulta alla fine un po' frammentaria.

  • User Icon

    mau

    05/05/2007 15.50.56

    Il primo libro dell'autore. L'unico che non mi è piaciuto molto anche se si intravedono i primi segni di ciò che sarà "cent'anni di solitudine".

Scrivi una recensione