Categorie
Editore: Time Crime
Collana: Narrativa
Anno edizione: 2017
Pagine: 315 p., Brossura
  • EAN: 9788866883159
Approfitta delle promozioni attive su questo prodotto:
Disponibile anche in altri formati:

€ 10,96

€ 12,90

Risparmi € 1,94 (15%)

Venduto e spedito da IBS

11 punti Premium

Disponibilità immediata

Quantità:
Aggiungi al carrello

€ 6,96

€ 12,90

Usato di Libraccio.it venduto da IBS

Recensioni dei clienti

Ordina per
  • User Icon

    Pupottina

    03/04/2017 17.49.11

    È il primo romanzo di DIEGO DI DIO che leggo e ne ho apprezzato lo stile conciso e scorrevole, la notevole potenza evocativa delle immagini, rese con descrizioni particolareggiate, e le sequenze narrative dove si annida sempre un colpo di scena eclatante.

  • User Icon

    Ciro D'Onofrio

    15/03/2017 21.25.52

    Un libro dal ritmo veloce ed incalzante che si legge tutto di un fiato, La storia di una discesa all'inferno senza speranza, senza redenzione.Un'inferno abitato di puttane, papponi, killer e camorristi in cui il lettore cerca, senza trovarla, la salvifica via d'uscita.Un'abile ed accattivante pulp dotato di un fascino perverso nelle cui spire è difficle non rimanere stregati.unica debolezza una certa prevedibilità.Una lettura "coraggiosa", assolutamente consigliata

  • User Icon

    Elisa

    08/02/2017 19.52.45

    Le città del mondo scandiscono le vite di coloro che le abitano. E allora la Napoli di Alisa e Buba è un tesoro sepolto sotto decenni di criminalità, degrado umano, fumi della più varia sporcizia fisica e morale; anzi, si potrebbe addirittura dire che in questo romanzo la parola morale perda il suo comune significato, poiché quando la realtà presenta il conto più salato non c'è spazio per le disquisizioni su cosa sia lecito e cosa non lo sia: uccidere per vivere è un'opzione contemplata, forse persino auspicabile in certi contesti. La vendetta diventa comprensibile, i concetti di giustizia e ingiustizia assumono le sfumature dei pensieri di chi si confronta con essi. E Napoli, con il proprio repertorio di prostitute, papponi, ladri e grandi capi malavitosi, è a sua volta un personaggio come gli altri: tenta di resistere, di non cadere nell'ultimo baratro. Striscia nei vicoli, non ha vergogna a mostrarsi agli occhi indiscreti dei passanti. In una parola sopravvive, in una parola esiste. Un libro da leggere tutto d'un fiato!

Scrivi una recensione