Forest Flower

(180 gr.)

Artisti: Charles Lloyd
Supporto: Vinile LP
Numero dischi: 1
Data di pubblicazione: 1 giugno 2016
  • EAN: 4260019715111

€ 36,90

Venduto e spedito da IBS

37 punti Premium

Disponibile in 5 gg lavorativi

Quantità:
Aggiungi al carrello
Descrizione

Forest Flower – Sunrise; Forest Flower – Sunset; Sorcery; Song of Her; East of the Sun

Il producer della Atlantic Records George Avakian dimostrò di possedere una grande lungimiranza quando propose alla sua casa discografica di registrare il concerto live tenuto dal Charles Lloyd Quartet al Monterey Jazz Festival e di pubblicare il disco con il titolo Forest Flower. Sebbene il movimento hippy flower-power fiorito verso la fine degli anni Sessanta si fosse orientato su un genere musicale sensibilmente diverso, Lloyd e i componenti del suo quartetto vennero letteralmente conquistati da questo stile. Nel corso di questi anni il Charles Lloyd Quartet seppe suscitare l’entusiasmo di pubblici oceanici e garantì il tutto esaurito non solo nei settori con le poltrone ma anche nelle ultimissime file in piedi in tutte le rassegne jazz più importanti del mondo, comprese quelle di Newport, Molde (Norvegia), Antibes e Fillmore East e West. Il 18 settembre del 1966 il Charles Lloyd Quartet si esibì a Monterey, cuore pulsante del movimento hippy situato 120 km a sud di San Francisco. Questo LP comprende il brano che dà il titolo all’album – della durata di quasi 18 minuti – e la celebre “East of the Sun”, entrambi registrati dal vivo nel corso del festival. Il programma propone anche una composizione originale di Keith Jarrett e una di Cecil McBee, che vennero incise in studio dieci giorni dopo il concerto. Tra gli elementi più apprezzabili della performance del Charles Lloyd Quartet meritano di essere citati i vivacissimi dialoghi tra i diversi strumenti, la palpabile energia che sostiene ogni brano, la perfetta armonia con cui gli strumentisti passano da un’atmosfera all’altra e l’incontenibile intensità espressiva che si può percepire dalla prima all’ultima battuta. Sebbene sia passato mezzo secolo dall’uscita di questo disco, nessuno è ancora riuscito a capire fino in fondo come Lloyd abbia saputo abbattere le barriere che separavano il jazz dal pop, un obiettivo che Lloyd ha perseguì per tutta la sua carriera fino ai giorni nostri. Tutti i musicisti che presero parte a questo memorabile disco sono ancora attivi, anche se non si sono più esibiti insieme. Questa nuova rimasterizzazione della Speakers Corner saprà conquistare anche gli audiofili dai gusti più esigenti.
Questo disco è stato realizzato da Gary Salstrom presso la Quality Record Pressings.