Categorie

Curatore: M. Morini, R. Zacchi
Editore: Liguori
Anno edizione: 2006
Pagine: 216 p. , Brossura
  • EAN: 9788820740122

Da Platone in poi, legislatori e filosofi hanno avvertito il pericolo intrinseco della creatività artistica, e si sono adoperati per costruire gabbie in cui contenerla. La storia della censura è dunque parallela alla storia della letteratura e del teatro, che hanno dovuto fare i conti e a tratti compromettersi con le esigenze di intransigenti e spesso multiformi poteri. I saggi contenuti in questa raccolta declinano il tema della censura letteraria e teatrale in tutte le sue forme, attraversando epoche e continenti, dall'Europa all'Africa, dal Rinascimento ai giorni nostri, ed intendono offrire un panorama tanto ampio quanto dettagliato dell'ancora attualissimo tema della censura. Diversificando punti di vista e ambiti di indagine, i contributi qui riuniti propongono analisi ad ampio spettro sia delle modalità della censura letteraria sia dei contesti in cui essa nasce e si sviluppa, pur cogliendone sempre aspetti finora poco noti od insoliti. Tutti gli autori qui inclusi, infatti, si avvalgono di bibliografie ricche e attente ai più recenti studi sul tema, dando forma a un utile strumento di studio ed approfondimento.