La forza del destino - CD Audio di Giuseppe Verdi

La forza del destino

0 recensioni
Con la tua recensione raccogli punti Premium
Compositore: Giuseppe Verdi
Supporto: CD Audio
Numero supporti: 3
Etichetta: Bongiovanni
Data di pubblicazione: 9 novembre 2004
  • EAN: 8007068254521

€ 47,43

Punti Premium: 47

Venduto e spedito da IBS

Quantità:
CD
Gaia la libraia

Gaia la libraia Vuoi ricevere un'email sui tuoi prodotti preferiti? Chiedi a Gaia, la tua assistente personale

Disco 1
1
Sinfonia
2
Buona notte, mia figlia
3
Me, pellegrina ed orfana
4
M'aiuti, signorina, piu' presto andrem
5
Vil seduttor! infame figlia!
6
Hola'! hola'! hola'!
7
Al suon del tamburo
8
Padre eterno signor
9
Viva la buona comapagnia!
10
Son pereda, son ricco d'onore
11
Sta bene
12
Son giunta! grazie, o dio!
13
Chi siete?
14
Or siam soli
15
E' fermo il voto?
16
Sull'alba il piede all'eremo
Disco 2
1
Il santo nome di dio signore
2
La vergine degli angeli
3
Attenti al gioco, attenti
4
la vita e' inferno all'infelice...
5
Al tradimento!
6
Solenne in quest'ora
7
Morir! tremenda cosa!... urna fatale
8
E s'altra prova rinvenir potessi? e' salvo! oh gioia!
9
Compagni, sostiamo
10
Lorche' pifferi e tamburi
11
A buon mercato chi vuol comprare?
12
Nella guerra e' la follia
13
Toh! toh! poffare il mondo!
14
Ratataplan, ratataplan
Disco 3
1
Fate, la carita'
2
Auf! pazienza non v'ha che basti!
3
Del mondo i disinganni
4
Giunge qualcuno, aprite
5
Invano alvaro ti celasti al mondo
6
Fratello
7
Le minacce, i fieri accenti
8
Pace, pace, mio dio!
9
Io muoio! confessione!
10
Non imprecare; umiliati
11
Bergonzi - tosti - l'ultima canzone
12
Chopin - tristezza
13
Peccia - lolita
14
De curtis - non ti scordar di me
15
Cappuccilli - tosti - non t'amo piu'
16
Brogi - visione veneziana
17
Gastaldon - musica proibita
18
Rotoli - mia sposa sara' la mia bandiera
  • Giuseppe Verdi Cover

    Compositore.La giovinezza e i primi successi. Le origini assai modeste gli resero difficile l'accesso a studi regolari. Iniziò sotto la guida di Pietro Baistrocchi, organista di Roncole, ed esercitandosi su una spinetta acquistatagli dai genitori. Poi Antonio Barezzi, mercante di Busseto e suo futuro suocero, si interessò perché potesse seguire i corsi del locale ginnasio e avesse lezioni da Ferdinando Provesi, organista di Busseto. Intanto, ormai quindicenne, V. aveva cominciato a scrivere musica, profana e sacra, ad uso della locale Società filarmonica e di privati di Busseto; ma il suo desiderio di completare gli studi al di fuori dell'ambiente provinciale urtò contro numerose difficoltà: non ebbe il posto di organista nella chiesa di Soragna, non riuscì a ottenere sovvenzioni finanziarie,... Approfondisci
| Vedi di più >
Note legali