La forza imprevedibile delle parole

Clara Sánchez

Traduttore: E. Budetta
Editore: Garzanti Libri
Anno edizione: 2017
In commercio dal: 6 novembre 2017
Pagine: 160 p., Rilegato
  • EAN: 9788811675396
pagabile con 18App pagabile con Carta del Docente

Articolo acquistabile con 18App e Carta del Docente

Approfitta delle promozioni attive su questo prodotto:
Disponibile anche in altri formati:
Usato su Libraccio.it - € 9,50

€ 14,96

€ 17,60

Risparmi € 2,64 (15%)

Venduto e spedito da IBS

15 punti Premium

Disponibilità immediata

Quantità:
 
 
 

Recensioni dei clienti

Ordina per
  • User Icon

    verderame68

    17/09/2018 09:23:15

    Questo breve romanzo (che sarebbe meglio definire racconto) costituisce l'esordio come scrittrice di Clara Sanchez in cui ci fornisce una più che valida prova letteraria. In poche pagine, che si leggono quasi tutto d'un fiato, l'autrice crea personaggi per i quali è difficile provare simpatia anzi diciamo proprio che sono meschini e antipatici; il punto di forza del romanzo sta proprio nel vedere come essi soccombono fra colpi bassi, fredde scorrettezze e immotivate vendette. Una storia fatta soltanto da anti-eroi che costituisce una piacevole sorpresa e francamente non sono riuscito a comprendere il perché di tanta poca "generosità" nei giudizi di chi mi ha preceduto.

  • User Icon

    Beatrice

    19/01/2018 10:57:04

    Un libro che sono riuscita a finire molto faticosamente e soltanto perché è davvero corto. Chi si approccia per la prima volta a Clara Sanchez con questo libro non avrà voglia di leggerne altri, ma sarebbe un vero peccato perché "Il profumo delle foglie di limone" è tutta un'altra cosa e certamente merita la lettura.

  • User Icon

    ellegi

    11/01/2018 21:26:02

    Un romanzo (breve) senza capo né coda, dove tutto potrebbe succedere, ma non succede quasi nulla e molta parte della trama viene lasciata alla fantasia del lettore. Bugie, tradimenti ed equivoci legano personaggi subdoli, negativi e poco approfonditi, come, del resto, le situazioni, su cui grava un clima spesso grigio e deprimente. Un'opera prima, pubblicata in Spagna nel 1989, dove non sempre è possibile riconoscere l'autrice che Clara Sáncez sarebbe diventata.

  • User Icon

    manuela

    11/12/2017 10:28:16

    Un po' di delusione quindi poche parole. Carina la trama che forse andava più elaborata. La storia inizia, finisce in un lampo e l'impressione è che nel mezzo manchi un pezzo di racconto. Considerando l'opinione del Corriere della Sera, "arrivare alla scoperta di sè stesse" con questo libro la vedo un po' dura!

Vedi tutte le 4 recensioni cliente (dalla più recente) Scrivi una recensione