The Four Seasons (Le quattro stagioni)

0 recensioni
Con la tua recensione raccogli punti Premium
Compositore: Antonio Vivaldi
Supporto: CD Audio
Numero supporti: 1
Etichetta: Sony Classical
Data di pubblicazione: 8 novembre 2019
  • EAN: 0190759863527
Salvato in 1 lista dei desideri

€ 19,50

Punti Premium: 20

Venduto e spedito da IBS

Quantità:
CD
Gaia la libraia

Gaia la libraia Vuoi ricevere un'email sui tuoi prodotti preferiti? Chiedi a Gaia, la tua assistente personale

Dopo sette anni di tour alla conquista di pubblico e critica fra 4 continenti, come parte del duo 2Cellos, Luka Sulic ritorna alle sue radici classiche con il primo album solista, in uscita su etichetta Sony Classical. Laureato alla Royal Academy of Music a Londra e poi pluripremiato violoncellista, Luka Sulic nel suo primo progetto in studio si cimenta con una delle opere più iconiche della musica classica, una interpretazione appassionata de Le Quattro Stagioni di Vivaldi, prima registrazione mai realizzata dell’intera serie di composizioni in musica barocca riarrangiata per violoncello solista. "Amo Le Quattro Stagioni sin da quando ero un bambino - dice Luka a proposito del suo nuovo progetto - Ho sempre desiderato suonarlo sul violoncello e come qualcuno sa, mi piacciono le sfide". Persino in un capolavoro di musica barocca, Luka Sulic si fa trovare pronto a superare le aspettative e abbattere i confini di genere. Sebbene esistano centinaia di registrazioni tradizionali con violino solista, questa di Luka è la prima versione completa a reinventare - grazie al suo lavoro scrupoloso - tutti e quattro i concerti delle Quattro Stagioni per un violoncello solista. "Si tratta di un’opera molto impegnativa per violino, figurarsi per violoncello, quindi anche per me si è trattato di un processo compositivo lungo e laborioso" aggiunge ancora Luka. "Ho impiegato due anni solo nella preparazione degli arrangiamenti, poco a poco, un tassello per volta. Alla fine spero che chi ascolta sia pervaso dal medesimo entusiasmo che ho provato io nel realizzare questo album e nel trasporre per la prima volta quest’opera iconica di Vivaldi sul violoncello". Ad accompagnare Luka Sulic in studio sono gli Archi dell’Accademia di Santa Cecilia, diretti dal Maestro Luigi Piovano, violoncellista a sua volta e direttore musicale nell’Orchestra dell’omonima Accademia in Roma. Piovano, nel commentare la sfida ambiziosa sostenuta da Šulic, sottolinea che se Vivaldi fosse vivo probabilmente direbbe "Wow! Grande idea!" In tutti i momenti della mia carriera ho sempre cercato di far conoscere a un nuovo pubblico la musica che amo e con la quale sono cresciuto, scegliendo i brani con i quali riesco a stabilire un’intesa emotiva" spiega Luka. "Le Quattro Stagioni di Vivaldi sono immediatamente riconoscibili, per questo li ritengo un punto di accesso perfetto alla musica classica. Credo davvero che possano fare innamorare chiunque di questo genere, quindi non vedo l’ora che l’album esca per suonarlo dal vivo al pubblico in tutto il mondo". In contemporanea alla pubblicazione dell’album, infatti, Luka Sulic darà il via alla prima parte del suo tour internazionale, con il quale porterà la sua reinterpretazione non solo delle Quattro Stagioni, ma anche delle opere di altri grandi compositori a lui cari (dal Nessun Dorma a Czardas e tante altre), nelle sale concerto più prestigiose in tutto il mondo.
Disco 1
1
La Primavera (Spring) op.8 n.1 in D major. I. Allegro
2
La Primavera (Spring) op.8 n.1 in D major. II. Largo
3
La Primavera (Spring) op.8 n.1 in D major. III. Allegro
4
L'Estate (Summer) op.8 n.2 in G minor. I. Allegro non molto
5
L'Estate (Summer) op.8 n.2 in G minor. II. Adagio - Presto
6
L'Estate (Summer) op.8 n.2 in G minor. III. Presto
7
L'Autunno (Autumn) op.8 n.3 in F major. I. Allegro
8
L'Autunno (Autumn) op.8 n.3 in F major. II. Adagio
9
L'Autunno (Autumn) op.8 n.3 in F major. III. Allegro
10
L'Inverno (Winter) op.8 n.4 in F minor. I. Allegro
11
L'Inverno (Winter) op.8 n.4 in F minor. II. Largo
12
L'Inverno (Winter) op.8 n.4 in F minor. III. Allegro
Gaia la libraia

Gaia la libraia Vuoi ricevere un'email sui tuoi prodotti preferiti? Chiedi a Gaia, la tua assistente personale

  • Antonio Vivaldi Cover

    Compositore e violinista.La vita. Suo padre, Giovanni Battista, era violinista della cappella di San Marco; Antonio studiò con lui e forse, per breve tempo, con G. Legrenzi. Ordinato sacerdote nel 1703 (e subito denominato, per la sua capigliatura, «il prete rosso»), fu dispensato dal celebrare la messa per le cattive condizioni di salute. Entrò come insegnante di violino nel conservatorio della Pietà, dove rimase sino al 1740; era questo uno dei quattro istituti veneziani dove, a somiglianza dei conservatori napoletani, trovavano assistenza (per lo più gratuita) orfani, figli illegittimi, malati. V. vi ricoprì di volta in volta, con interruzioni per viaggi, le cariche di maestro di cappella, maestro di coro, maestro dei concerti, dapprima alle dipendenze di F. Gasparini e poi (dal 1713) in... Approfondisci
Questo prodotto lo trovi anche in:
Note legali