Fuoco di copertura

Andy McNab

Traduttore: S. Tettamanti
Editore: Longanesi
Edizione: 2
Anno edizione: 2002
In commercio dal: 18 gennaio 2002
Pagine: 470 p., Rilegato
  • EAN: 9788830419230
pagabile con 18App pagabile con Carta del Docente

Articolo acquistabile con 18App e Carta del Docente

Disponibile anche in altri formati:
Usato su Libraccio.it - € 8,91
Descrizione

L'ex SAS Nick Stone, che ha un disperato bisogno di soldi, accetta un incarico fuori dall'intelligence: rapire, da un fortificato albergo a Helsinki, Valentin Lebed, pezzo grosso della mafia cecena, implicato in affari loschi di cybertecnologia. Nick, compiuta la missione, crede di aver risolto i suoi problemi. Ma ignora che la Russia ha lanciato un'offensiva di cyberspionaggio nel tentativo di far saltare Echelon, il sofisticato sistema di monitoraggio occidentale delle comunicazioni, e carpire così alcuni tra i più delicati segreti dell'Ovest, mentre i servizi segreti di America e Inghilterra si sono alleati per impedire l'attacco. E ignora anche che il fulcro di questa lotta accanita è proprio Lebed.

€ 8,91

€ 16,50

9 punti Premium

€ 14,02

€ 16,50

Risparmi € 2,48 (15%)

Venduto e spedito da IBS

Nuovo - attualmente non disponibile
 
 
 

Recensioni dei clienti

Ordina per
  • User Icon

    Vincenzo

    15/09/2011 20:24:42

    è il primo libro di McNab che ho letto, trovato su di una bancarella paesana. Che dire, non avevo mai letto un libro di uno scrittore simile, quel suo stile di affibbiare soprannomi buffi alle persone, quel suo stile di raccontare le fasi d'azione con minuziosi dettagli, anche quando viene pestato! Insomma l'ho letto tutto d'un fiato davvero e quando interrompevo non vedevo l'ora di riprenderlo per vedere come andava a finire. Dopo di questo ho letto Pattuglia Bravo Two Zero e Azione Immediata che reputo i migliori libri scritti da McNab, parere puramente personale :)

  • User Icon

    Thomas

    23/04/2009 15:46:20

    qua c'è molta + azione dei libri precedenti... si inizia in missione, si finisce in missione. Finalmente ci si leva dall'Inghilterra e dagli Usa, e si comincia a girare all'estero. Da questo libro Nick andrà molto di + fuori dall'Europa. Altro manuale del perfetto spione, descritto in maniera egregia. McNab stupisce ancora. Non ho capito dove sono finiti i 3 milioni di sterline che Val ha dato a Nick sotto forma di Ville in Russia.. Perchè non li ha usati poi? Chi lo capisce, mi può mandare una mail, grazie.

  • User Icon

    Romano De Marco

    15/12/2006 15:16:08

    L’azione iniziale (una costante nelle avventure di questo anti-eroe britannico) si svolge ad Helsinky dove Nick ha riunito un gruppo di collaboratori ex agenti del controspionaggio russo, ora al soldo del miglior offerente, per rapire un mafioso russo per conto di alcuni banchieri inglesi. Ma come sempre le cose non vanno per il verso giusto e ancora una volta Nick Stone dovrà sudare sette camicie e superare ogni sorta di difficoltà per venire a capo di una situazione altamente ingarbugliata e pericolosa dove niente è ciò che sembra. Obiettivo finale: tre milioni di sterline con le quali assicurare un futuro a se stesso e, soprattutto, alla piccola Kelly. Ancora una volta azione travolgente, ogni sorta di dettagliata descrizione su preparazione ed esecuzione di azioni di guerriglia e sabotaggio, una incredibile, ai limiti del ridicolo, serie di difficoltà e imprevisti lungo il cammino del buon Nick Stone, il personaggio meno politicamente corretto della letteratura di genere, che dovrà far ricorso a tutta la sua esperienza, la sua forza e la sua inventiva per tirarsi fuori da una situazione davvero disperata. L’azione si svolge in Finlandia, Russia, Estonia e la solita Londra. Andy McNab non stupisce, non assicura innovazioni o particolari sorprese nel terzo capitolo di questo fortunatissimo ciclo sul suo anti-James Bond: si limita ad essere se stesso e a dare al lettore esattamente ciò che chiede… Non è letteratura, certo, ma è lo steso un gran bel libro….

  • User Icon

    Marco

    06/06/2003 22:35:21

    McNAB si dimostra come sempre un autore impeccabile sotto tutti i punti di vista. Il suo modo di scrivere ci fa veramente sentire al suo fianco. Il ritmo è assai dinamico e lo stile come al solito molto schietto e diretto. McNAB ormai è diventato una garanzia non c'è dubbio!

  • User Icon

    marco

    20/11/2002 21:44:34

    Ottimo Mcnab!! solo chi ha veramente provato sulla propria pelle le esperienze della guerra può scrivere libri di questa portata.

  • User Icon

    CRISTIAN...

    20/07/2002 19:05:45

    SEMPLICEMENTE STUPENDO TI DESCRIVE CON REALISMO LE AZIONI MILITARI,SULLO SFONDO DI UN ROMANZO BEN STRUTTURATO. DA NON PERDERE...

  • User Icon

    squalonero

    11/04/2002 19:08:30

    Da non perdere e tra le altre cose potrebbe quasi essere una storia reale, sopratutto per un SAS in congedo.

  • User Icon

    Mirko

    27/03/2002 11:43:10

    Un'altro capolavoro di bravura per McNab dopo i quattro gia' scritti. Merita senz'altro di far parte della vostra collezione.

  • User Icon

    gianni

    04/03/2002 22:38:18

    Cosa dire, per chi lo conosce e nella propria libreria sono presenti gli altri quattro libri di McNab, questo non può mancare. Chi lo legge per la prima volta ne resta affascinato dai particolari reali. Oltre le descrizione dei luoghi e delle azioni in maniera quasi maniacale ma senza allontanarsi dalla realtà, in questo libro troviamo una dettagliata spiegazione di come costruire delle bombe. Solo chi a fatto esperienza sul campo come Lui ex SAS ( Special Air Service ) può saperne tanto. Gianni

  • User Icon

    Franco

    03/02/2002 20:24:35

    Ti spiega in modo esemplare cosa è in grado di fare un uomo sia quando è nel pieno delle proprie energie, che quando è al limite della disperazione. Tutti vorrebbero conoscerlo.

  • User Icon

    Marcello

    01/02/2002 08:49:38

    Il buon McNab non si smentisce mai: nel suo campo è il migliore! Ci ha regalato ancora una volta un romanzo che definire avvincente e spettacolare è dir poco. Gli amanti del genere (ma non solo) non possono perderselo.

Vedi tutte le 11 recensioni cliente (dalla più recente) Scrivi una recensione